Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Afrodite
Commenti : 44
heidiepeter il 30-Nov-2012 in Generica
Afrodite deve essere caduta in mattinata, mentre stavo vestendomi per andare a prenderli, come ho scritto in Meteo, ha iniziato una pioggia fortissima, quasi grandine, tutti sono andati verso la stalla solo Afro non so muoveva. Così volevo guidarla spingendola da dietro dalle anche, come faccio di solito con lei quando si blocca, ma lei tirava a destra, verso il filo elettrico, sono andata a prendere la capezza e asciugamani per coprirla e assorbire il bagnato , cammina male con le gambe posteriori, prima non vedevo niente, (ma dopo, in stalla, ho visto che c'era del sangue infondo a tre gambe ma non ho visto vere ferite, così' le ho lavato un po tutti i punti con il Betadine liquido).

Con carote e pappa di crusca, spingi, vira e tira ci ho messo un bel po a farla andare avanti, lei è quasi cieca e con le gambe malmesse e la pioggia e il vento credo abbia perso l'orientazione.
Carlotta poi è venuta in aiuto, era così carino, d'un tratto è spuntata dal lato destro da dietro casa, ci ha guardati, è venuta verso di noi, si è messa davanti Afrodite e l'ha guidata, mentre io spingevo da dietro così' abbiamo raggiunto la stalla.

Le ho fatto questa foto ora, si vede bene l'occhio destro oramai completamente blu e penso cieco, forse per ciò lei tende a tirare a destra quando è insicura dei suoi passi, ma non capisco la dinamica, forse cerca di ampliare la vista verso destra così vira a destra ?.
Questo vento le deve dare molto fastidio, la stanca, devo tenerla molto d'occhi in questi due giorni che il vento sarà ancora così forte.

Mi preoccupo spesso per lei, è tanto cambiata dalla foto che c'è nella presentazioni asini che è del 2010, proprio vero come scrive Elcholo,
ragliare
Commenti : 9
vale il 28-Nov-2012 in Generica
stasera sentivo gli asini che ragliavano forte, giù nei recinti.
sono uscita fuori e ho incontrato il padrone del terreno incazzato nero, con una mazza in mano.
urlava che gli asini non dovevono ragliare, non sta bene, ragliavano cose sconvenienti, disturbavano i vicini.
poi la mazza si è trasformata in una bacchetta magica, e gli asini hanno smesso di ragliare.
la pace è tornata e una stella è brillata nel cielo, più luminosa che mai.
la pace era tornata.
LA PICCOLA E VIVACE MIA
Commenti : 3
ste il 25-Nov-2012 in Generica
Mia ha 9 mesi, è di taglia piccola ed il manto scuro come il suo bellissimo babbo.
Curiosa all'ennesima potenza, coccolona si ma non troppo, vivace e monella a volte è fatica vera per tenerla.
Tocca a forza farle capire chi comanda perchè a volte vuole proprio far di testa sua.
Pochi giorni fa,pascolava nel campo libera felice e contenta come al solito.E' abituata a stare al pascolo libera e all' imbrunire rientra quasi sempre da sola o al massimo vado io a prenderla e pian piano rientriamo insieme godendoci una bella passeggiata. L'altro giorno invece no, ha cominciato prima ad allontanarsi da me man mano che andavo verso di lei,poi di corsa scappava verso il campo adiacente. Con l'aiuto di mio marito, accerchiandola senza correre,siamo riusciti a farla andare vicino all' entrata del suo recinto. Ma non si fermava, continuava a correre evitandoci con bruschi e repentini cambi di direzione! Poi finalmente sono riuscita a farla avvicinare e presa per il guinzaglio l' ho portata dentro. E' stata una faticaccia e non mi aspettavo un comportamento del genere, ci aveva abituato ad essere abbastanza ubbidiente e docile. Invece ci ha dimostrato di avere un bel caratterino tosto che non si abbina tanto bene al suo musetto tutto da coccolare. La picola Mia, vivace e birichina, bella anche per quasto!
La galoppata di Gigia
Commenti : 17
TONY il 24-Nov-2012 in Generica
Tengo provvisoriamente la mia Gigia in un maneggio da un'amico,questa mattina decido di portarla a pascolare liberamente,dato che da noi oggi è uscito un pò di sole,inizio cosi a spazzolarla mentre lei bruca tranquillamente....mi giro per prendere l'acqua borica e la ritrovo a mangiare il grano nel campo del vicino,che inizia ad urlare come un pazzo.
La gigia impaurita inizia a galoppare verso il centro del campo di grano, ed io dietro per cercare di fermarla.
Ma il problema non è stato il campo di grano,ma dei cavalli con i rispettivi cavalieri che stavano allenandosi con gli ostacoli....i cavalli si sono impauriti, imbizzariti,ed un cavaliere è caduto,mentre la Gigia tornava ragliando sui suoi passi,io mi beccavo i peggio insulti...ma è possibile che i cavalli del maneggio ogni volta che vedono Gigia impazziscono..
CLOWN DOTTORI ed onoterapia
Commenti : 19
dentista il 18-Nov-2012 in Generica
LA FOTO RISALE AL 27 DICEMBRE 2009.
Son trascorsi quasi 3 anni e da 2 mesi mia mamma di 98 anni ha preso una decisione irreveribile: abbandonare il suo appartamento per andare ospite in Casa Serena (una delle 2 case di riposo pordenonesi);Lei con molto "fair play" dice che adesso finalmente è riuscita a vincere la solitudine... perchè la struttura è occupata da 250 persone; nel suo reparto ci sono quelli autosufficienti con la mente ancora limpida, ma al piano superiore e in quello a fianco le cose vanno diversamente.
Sabato 24 novembre 2012 ho qui un appuntamento col gruppo friulano dei CLOWN-DOTTORI DELL'OSPEDALE PEDIATRICO BURLO GAROFALO DI TRIESTE ...
Non voglio perdere l'occasione di far parte di questa squadra di "professionisti del sorriso"; non li ho mai visti in azione dal vivo, ma so che fanno un servizio molto apprezzato.
Io per telefono gli ho detto che coi 7 asini della Simonetta i "medici col naso rosso" vestiti da pagliacci potrebbero portare un po' di allegria ai vecchietti della casa di riposo ed ho detto che accanto alla ippoterapia esiste anche la possibilità di far lavorare gli asini nella PET THERAPY.
Loro vanno anche dai bambini neoplastici del CRO DI AVIANO, nei reparti pediatrici e negli istituti di ragazzini svantaggiati...
Il ritorno di Hilde
Commenti : 5
Jolly il 16-Nov-2012 in Generica
Caspita.
Da metà maggio Hilde era andata via con Tina (sigh…). Ora finalmente siamo andati a riprendercela e il mio dilemma era chissà…chissà come reagirà?
Tante paranoie affollavano la mia testa.
Si riuscirà a re-inserire nel branco (considerando che prima di andar via lei e Tina facevano “branco” a se stante)?
Ci dicevano che era diventata un po’ “selvaggia”…riusciremo a gestirla?
Si ricorderà di noi con le poche volte che siamo riusciti ad andare a trovarle?
E la risposta a ogni mia paranoia è…si! ^_^
Con mia grandissima gioia Hilde si è inserita benissimo nel branco e il branco sembra accettarla senza problemi! Ha avuto solo mezza giornata di “dubbio” ma poi è filato tutto liscio. Anzi, sembra che abbia portato una ventata di brio anche negli altri. Con la scusa che è molto più attiva rispetto agli altri, sembra incentivarli a muoversi…
E con me…con me si comporta come se non si fosse mai allontanata. Anche lei l’ho sempre vista fin dal giorno in cui è nata e anche lei (come Pepita) mi aveva “adottato” come donkey-sitter. Mi chiama, mi segue, mi infila il musone sotto il braccio per essere accarezzata…
Avevo il dubbio che potesse “odiarmi” (lo so, è una parola forte) sul fatto di essere stata allontanata ed invece, ancora una volta, sono rimasta piacevolmente sorpresa sul carattere meraviglioso di questo splendido animale!
lolita y cric
Commenti : 2
cacaone il 14-Nov-2012 in Generica
chi è cric?
un merlinese milanista quasi antico come me.
lolita e jack longhinati a spasso in paese, raramente accade che io vada a spasso con lolita e jack in paese, stavo andando da felice il ciabattino per delle zeppe....
normalmente annodo le 2 longhine, jack tira il gruppo per dna( traino) io sto' nel mezzo reggendo il nodo e lolita sta' dietro a farsi tirare/giudare docile docile, è la norma, invece ieri sera per un motivo che non ho avuto modo di interpretare si' è formata una V, lolita e jack alla pari davanti e io dietro al vertice della V.
mi ha fatto impressione, mi sembrava di essere un di quei tipi che vanno a spasso con i cani di grossa taglia e che si vedono nei film.
mai successo prima d'ora.
ad un certo punto arriva il cric, si avvicina con cautela e mi parla del pranzo del milan club tra 10 giorni, lolita improvvisamente si sfila e si mette in coda, lui cric spiazzato, si sfila anche lui ma lolita ormai l'ha messo nel mirino, lui si mette dietro di lei, lui si sposta a sx e a dx per parlarmi di dove si trova il ristorante ,lolita ormai vede il suoi spostamenti come una minaccia e fa' una specie di grugnito e vaaaam.... un calcione al vento.
lolita asina da guardia.
jack spodestato.
cric dice ...allora? e io ...occhio che ti vede come una minaccia vieni davanti.
poi mi sono seduto sul marciapiede a ridere di gusto mentre il cric mi guardava con sospetto, avra' pensato, questo è scemo.puo' essere.
lolita non è un ...pupazzo, volevo dire pelouche ma meglio di no', lolita è lolita.

il cric piuttosto poco convinto mi ha acompagnato al bar, dove sapevo che c'era una persona maschio per una ricetta per un ...selvatico...
prima entro, guardo e poi...cric tieni aperta la porta e aleeeeee' dentro con lolita e jack, una decina di persone, sguardi di sorpresa e simpatia.
forse gli asini hanno guadagnato un punto.
questa è lolita, furiosa poi docile come un agnello.
tutto vero virgole incluse.
il bar non è quello della signora tesresa di tempo fa' ,è il nuovo bar di merlino, puo' essere che faccia foto e...


fieracavalli2012
Commenti : 10
cacaone il 09-Nov-2012 in Generica
partito di buon mattino arrivo alle 8,15.nessuno,un sogno, il parcheggione tutto mio.
entro con 23 euri e mai stato..., mi ripropongo una visita sistematica.
inizio entrando nel padiglione arabi, vedo girare 4 arabi a 4 zampe con in groppa 4 ragazzini, prima volta di un cavallo arabo, non ne capisco proprio niente ma la sensazione è di grande leggerezza con un fisico asciutto e movenze nevrili. giro dietro e passo davanti ai box degli arabi, con sorpresa noto che il muso è concavo con piccole narici( sembra la testa di un ippocampo grande) e struttura esile, mi scappa l'occhio e noto una balletta di erba medica, chiedo ad un giovane li' accanto e mi dice che è quello che danno ai cavalli, gli dico che agli asini non si puo' dare perche’ troppo ricca di proteine e vitamine, lui mi guarda e capisco che non capisce, peggio di me.
mi aspettavo che mi dicesse che questi cavalli ne hanno bisogno.invece ....saluto.
esco dal padiglione e all'esterno trovo subito quello che mi serve, chincaglieria.
moschettoni e similari, guardo il depliant e noto la provenienza, ....., conoscono la platero e di fama pepito.
la poetessa... colpisce ancora.
compro anche una lesina ed un attrezzino americano per cucire il cuoio, porta a bordo un roccoletto con filo.
nel frattempo passano cavalloni enormi con cavallerizze interessanti.
nel padiglione successivo i primi asini, incontro anche vincenzo rabia dell'associazione "asini si nasce ..e io lo nakkui" della sede di bergamo, "amico su fb" , mi dice che l'associazione ha sul territorio ben 40 sedi staccate, ciumbia.
accanto l'onlus de "il rifugio degli asinelli" di sala biellese , le ragazze,2,mi dicono che l'onlus ha 15 dipendenti, si' proprio dipendenti, e 150 asini in carico, ciumbia !!!!
dico loro che ero presente all'inaugurazione ed ero rimasto colpito dalla struttura ,loro di rimando...adesso è ancora piu' grande...ciumbia..
e dipendono dal donkey sanctuary inglese in tutto e per tutto.
Piu’ in la’ vedo dei box ,dentro vedo due enormi orecchie , appartengono a vescovo, leggo il cartello, asino di martina franca.
io che adesso sono 2 cm piu' alto,cioe' 163.5 , cerco di misurarlo tracciando una linea immaginaria tra i miei folti capelli ed il suo garrese, 160 cm il responso, le sbarre erano molto vicine tra di loro misura non sicura, ma lui si’ lo vedevo bene,magnifico animale, penso a fiorella di raglia, la ricordo bellissima ma non ho piu' la misura in mente per compararla.
giro l'occhio e lo stand è un po' staccato sull'angolo, A.N.A.M.E., associazione nazionale allevatori del cavallo delle murge e dell'asino di martina franca.
in effetti il cavallo è li accanto al ..vescovo, non mi interessa, mi dispiace per lui, tutto nero.
oso disturbare l'uomo nel box che sta parlando in una strana lingua, forse murgese antico,chiedo se puo' portare fuori vescovo e lui acconsente subito,vescovo è immenso, bellissimo, le orecchie incredibili. un monumento, sara' difficile dimenticarlo.
l'uomo è il vaispresident dell'associazione. Foto e congratulazioni.
sosta, paninazzo con birra, caffe' 8 euri, fa' freddino, stimo 5 gradi, piu’ in la’ finisco per mangiare caldarroste che il proprietario confessa non originarie di valmontone(sud roma) e dintorni.
Da anni viene con 4 amici alla fiera e suonano anche.
bella gente anche qua.
compro una longhina per 8 euri tutta nera tetesca di cermania,con moschettone speciale, per me, mai visto.
tutt'attorno carrozze bellissime con gente vestita benissimo, elegantissimi, maschi e femmine,cavalli di ogni tipo, enormi, piccolissimi , di tutti i colori.
entro nei padiglioni dell'abbigliamento e mi compro un cappello di cuoio 25 euri, nero come il tabarro che mi hanno regalato poco tempo fa', a fine mese matrimonio di un parente, ci andro' cosi' vestito.
ridere? riferiro'.
poi vedo mantellina per lolita, 40 euri, per eventuali trasferimenti invernali, previsti.
consigli esperienze sempre gradite.
a tal proposito , chi sa' dica o taccia per sempre.scherzo.
un mare di americanate, tutto di tutto, selle da molti euri, migliaia di...,vedo macchine da cucire pilotate da pc per cucire stemmi e simili su qualsiasi cosa.
esco per andare di nuovo da vincenzo rabia, lui ha li' un'asina che è simile a lolita per dimensioni, la misuro e torno a comprare la mantellina.
mentre vado ecco che passano 3 siciliani, perche' dietro hanno scritto sicilia, hanno tre asini e 2 asinelli, chicca...una ragusana con piccolo, un grigio siciliano giovane, una pantesca con piccolo.
dico che ci sono 2 nuove razze in italia , la grigia viterbese e la grigia siciliana e dico , io che so' tutto, che per il momento solo la viterbese è ufficiale. sanno e confermano.
baciamo le mani a vossia dicono e se ne vanno.
Dopo la mantellina gironzolo un po' ,entro in un altro padiglione, vedo un paio di tipi con cappellino con orecchie d’asino, mi avvicino incuriosito e uno di loro…ma tu… sei cacaone, eh
la madonna….., lo guardo, ma come fai… ti ho riconosciuto , sei di raglio, eh la madonna…e tu chi sei, sono “biondo”.eh gia’ ,ora mi ricordo, splendida foto sul calessino, il basto ecc…sono di “dottor pumba” , c’è un poster attaccato su un lato del loro megastand da 2x 2 m2 e vedo il “maestro” roby che guida una quadriglia, chiacchiere varie foto di rito salutoni ,auguri e…alla prossima.
s'è fatto buio,sono davanti all'uscita ed eccoti apparire un gruppo di cavalieri, 5, in groppa a dei muli, 5, magnifici animali, mi faccio avanti e mi dicono essere dell'associazione italiana muli montati, aimm e sono di roma.
esco finalmente, sono le 18, arrivo al parcheggio, non trovo la macchina, completamente spaesato, il parcheggio è pienissimo e tutto buio, preoccupazione , ho in tasca il gps, ma questa mattina non l’ho usato, pistola, chiamo mio figlio che rintraccia la macchina con un software apposito , a bordo c’è l’antifurto satellitare, mi passa le coordinate e con il gps la trovo.
Ero stanco ed infreddolito, è andata bene.
Giornata piena, ho visto belle cose e bella gente e il paninazzo era gustoso,caldo, pane integrale, speck e sottilette. Birra fredda, come si deve.
Viva la vita.
Invio foto al boss
Gavrilos
Commenti : 3
heidiepeter il 09-Nov-2012 in Generica
Cari amici mi sembra di fare un po troppo la drammatica, sopratutto con questa immagine, ma vorrei lo stesso comunicarvi che oggi è il secondo anniversario della morte di Gavrilos, qui pochi giorni prima della sua liberazione per eutanasia.

Ho deciso di non pubblicare piu questi tristi anniversari e in futuro pensarci per me.
Heidi sarà al 3 di Dicembre e Cassandra il 2 di Febbraio - loro due le ho ricordate su Raglio per il primo anniversario, che se mettiamo tutti gli anniversari ci tocca a piangere tutti i giorni.

Ma oggi ricordiamo Gavrilos che a soli 14 anni era gia troppo malmesso per continuare a vivere
ultima poppata
Commenti : 13
mari70 il 06-Nov-2012 in Generica
E oggi Cisco ha preso il suo ultimo biberon……..lui non lo sa ancora…….domani mi pianterà una grana pazzesca! Lola non allatta più Blanca e la scaccia già da qualche giorno quando lei si vuole attaccare, proprio come ha fatto con le altre 2 figlie. Cisco e Blanca hanno 6 mesi e una decina di giorni, quindi penso che sia tutto normale. Adesso Cisco sta sempre insieme agli altri e mi sembra bene integrato, anche se io noto che lui è diverso: per esempio non ha paura dell’acqua corrente e quando riempio il mastello e gli altri si allontanano, lui beve dalla canna dell’acqua. Oppure sta fuori dal recinto nell’erba fino all’ultima luce, quando vado a chiuderli e porto il fieno, mentre gli altri vanno dentro da soli già verso le 15/16 e cominciano a ragliare per il fieno…..questo è molto strano visto che ultimamente il recinto è una schifezza piena di fango mentre avrebbero la possibilità di stare fuori nel prato all’asciutto ……ma! Oppure, quando usciamo, lui passa sempre sopra al ponticello del fossetto per lo scolo dell'acqua, mentre gli altri saltano il fossetto oppure ci camminano dentro e lo attraversano. Comunque lo vedo bene: ha un bel caratterino e si fa molto rispettare anche da Pedro, che comunque contro di lui non fa quasi niente e lo tollera parecchio quando gli mangia a fianco mentre fa sempre spostare le femmine……solidarietà maschile?…ma! Con sua madre ora va molto d’accordo e li vedo spesso insieme, comunque, appena lei gli fa qualcosa, lui la calcia con le zampe dietro. Mi aspettavo che giocasse di più con Blanca, ma lei è ancora un po’ mammona e inoltre lui è proprio insopportabile perché da sempre delle musate che ti fa quasi male e Blanca si stufa e lo scaccia (questo fatto delle musate lo fa sempre con me e con lei). Sta molto anche con Inés, che comunque ha solo 1 anno e mezzo ed è una piccoletta anche lei. Tra lui e Blanca c’è ancora una bella differenza di dimensioni e anche di forme (peccato che nn va la macchina fotografica per farveli vedere, ma provvederò): Blanca è molto più alta, slanciata, il pelo da piccola è poco ormai e ha messo un bellissimo pelo corto scuro e molto morbido….lei è molto più morbida di tutti gli altri miei asini e poi è tutta nera, anche il muso e gli occhi (le ho dato proprio un nome azzeccato!). Cisco invece sembra ancora un piccolino con un pelo lungo lungo e le forme da cucciolo, ma come carattere sembra più grande di lei che sta quasi sempre attaccata a sua mamma. Con me c’è sempre un bel rapporto, è felice quando ci vado, ma non piange più come prima ogni volta che sente la mia voce o mi vede nel cortile mentre lui sta nel recinto e non cerca più di scappare e seguirmi quando vado via, ma rimane tranquillo con gli altri a mangiare. Vebbé ….a parte domani sera quando me ne andrò senza dargli la poppata…..ne farà una tragedia come quando gli ho tolto le altre, ma adesso è tempo che la natura ricominci a fare il suo corso……anche se lui sarà per sempre il mio asino speciale.
acqua .. e paura...
Commenti : 16
martianna10 il 05-Nov-2012 in Generica
questa notte qui in friuli c'è stata una perturbazione fortissima, ha fatto moltissimi danni , ma, a quanto pare, proprio qui nella mia zona l'acqua caduta e la forza dello scirocco sono stati particolarmente intensi.
....nella stalla l'acqua non arriva, dicevano, si ferma ai campi. sta tranquilla! Ma io non sono pazza, ansiosa al 200% sì, ma non pazza. erano le 3.00 del mattino che mi rigiravo nel letto con la tachicardia, ero preoccupata in generale, ma inevitabilmente il mio penssiero e la mia preoccupazione volavano a loro... le "mie" asinelle.
sta mattina alle 8 suona il telefono.. corri!!! corri!!! vai a vedere non si pùo nemmeno arrivare con la macchina è tutto allagato.... dalla strada vedo solo il campo sommerso ci sarà un metro d'acqua! non so nemmeno cos'ho fatto.. mi sono vestita, preso gli stivali più alti e sono corsa laggiù e arrivata in cima alla stradina in salita ( risparmiata dall'allagamento)vedo 4 orecchione dritte. Le mie asinelle erano davanti l'entrata del recinto che essendo in discesa era rimasta x circa 5metri quADRI nel fango ma non nell'acqua. il campo un'inquietante spettacolo...nella stalla c'erano un 10 cm d'acqua, il resto un lago sempre più profondo. loro mi chiamavano, e ho abbracciate e dato del fieno che avevo messo da parte ieri.. ho iniziato a pensare se spostarle nella stalla in paese subito ( anche perchè anche se l'acqua scende in fretta 1 può anche aumentare, 2 prima che si riassorba tutta ce ne vuole di tempo....).
problema: x andare in paese saremmo dovuti passare x qualche metro dove scorreva l'acqua, e loro hanno paura.
alle 13.30 abbiamo deciso x lo spostamento, sono venute come due cucciolone dfermandosi a strappareerba ogni 5 metri, hanno attraversato l'acqua (già abbassata) e sono entrate nella stalla sa volta con molta calma. l'avevo un pò svuotata, buttato cenere, e portato due ballette da 25 kg di fieno e acqua. ora sono all'asciutto..non credo siano molto contente , ma non me la sento di fare diversamente. mettono 3 giorni di sole, ma poi ancora pioggia e io non me la sento di lasciarle nel fango e nell'acqua. spero abbiano pazienza. un enorme spavento :(
lolita y aronne
Commenti : 13
cacaone il 02-Nov-2012 in Generica
prima volta per lolita.
all'eta' di 4 anni e 7 mesi , lolita, viene vista "ufficialmente" da aronne.
chi è aronne?
fratello di mose'.
ma anche un maniscalco di cornegliano bertario,piccolo paese della padania centrale, ancora per poco tempo in provincia di lodi.
maniscalco, maréchal- ferrant,herrero,farrier, hufschmiedt,ma a me piace tanto...zoccolaio, forse un po' irriverente ma così' è.
arriva con uno splendido camioncino, tipo blindato portavalori americano, tutto squadrato, grigio color topo pantegana giovane.
resto impressionato dal mezzo e gli consiglio di parcheggiare dentro "casa". piove, ma lui come me , lui
vero macho,io machino,affrontiamo con durezza la pioggia e scendiamo da lolita già' chiusa in stalla da un'oretta, lei lo guarda con curiosità', entriamo e lui osserva gli zoccoli e dice ...
non c'è niente da fare, gli zoccoli sono in ordine, ed io... nessun maniscalco ha mai visto lolita, solo il cavadenti di merlino ogni tot.. ah , massi? si lui.
alza uno zoccolo anteriore ,poi uno posteriore,lolita non più' sorprendentemente tranquilla, niente dice , tutto ok.
gli zoccoli sono proprio a posto per essere un asino, spesso li trovo in condizioni critiche dovute alla stabulazione
stesse identiche parole del maestro roby del ranch margherita, dell'inizio d'agosto.
roby, mio maestro.
io gli racconto un po' dei miei "movimenti" con lolita.... ecco perché' ha gli zoccoli a posto, dice lui, si pareggiano da soli.

morale.

lolita non ha mai avuto bisogno dell'intervento dello zoccolaio perché' lui, cacaone,antico machino,ha portato sempre a spasso la sua asinella sullo sterrato.
ma guarda un po' che stranezza, pura combinazione?
o lolita è solo fortunata?

chissa' cosa pensa quella della manina che va' su' e giù'.

a rileggerci.

qui sole.

viva le asinare e gli asinai
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker