Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

ANIME BELLE CON CANDIDE MANINE
Commenti : 9
pantagruele il 26-Feb-2013 in Generica
Quest'anno i miei 50 mi sono saltati addosso tutti quanti con insolita malignità; nel corso di quest'inverno il mio ginocchio sinistro è entrato in sciopero, la mia artrosi dell'anca (destra) e la lombalgia acuta si sono date il cambio.
Poi ci si è messa una caduta dal tetto stile wilcoyote per liberare il camino ostruito (non con la caduta, quella è venuta dopo).
E il maltempo insolitamente precoce con una seconda metà di novembre con neve, un dicembre eccezionalmente piovoso, un gennaio e un febbraio pure (ma dov'è finita l'alta pressione invernale?) ci ha messo del suo.

In autunno un fortunale che ha fatto smottare parte del recinto di Agnese mi ha obbligato a trasferirla anzitempo a qualche km., ospite in una proprietà altrui.
Già l'anno scorso ne avevo approfittato ma pensavo che avrei avuto il tempo di fare qualche lavoretto di sistemazione.
Niente da fare.

Sono circa 50 metri quadri attorno a una tettoia che ospitava il fieno, riparati da due siepi d'alberi, avevo gettato una soletta rialzata e in pendenza di 4 metri per tre su cui ho appoggiato un box (senza tetto). il tetto è quello della tettoia un po' più in alto.
Il pezzo di terreno (dove avevano scaricato macerie, perlopiù ciottoli di fiume di una vecchia muratura) è leggermente in pendenza , le pietre sono coperte da fanghiglia, quando piove, a causa dei residui vegetali accumulati , ci sono pozzanghere in un paio di punti che ho provato inutilmente a riempire con stabilizzato.
Attorno c'era una vecchia recinzione crollata, che ho ricoperto con rete elettrosaldata e paletti piantati molto faticosamente nel pietrame.

Lo scorso anno la neve ha fatto piegare la tettoia di lamiera ondulata, che si è bloccata a 10 cm dal box.
Diversi pali del recinto sono stati spezzati o rosicchiati da Agnese (che non a caso mia moglie chiama con il vezzeggiativo di "topona").
E la rete deformata (nel tentativo di raggiungere qualche interessante germoglio).

Comunque un miglioramento rispetto ai quartieri estivi, qua si bagna fino a metà zoccolo, quando esce dal box, là, con un tempo come questo, affonda nel terreno argilloso fino al gomito.
E la tettoia resta impermeabile, anche se con un aspetto un po' terremotato, e il box asciutto.
Mentre nella tettoia estiva ha cominciato a trasudare acqua.
Ed è riparata dai venti principali.

Pali, rete nuova, montanti e murali per sostituire copertura e recinzione sono già pronti che aspettano,.

In attesa che smetta di piovere e che i miei acciacchi mi diano tregua.

Mi ero persino preso una giornata di ferie la scorsa settimana per cominciare i lavori continuamente rimandati: l'ho passata dal veterinario e assistendo il povero Bastardone.

Acciacchi o no, e nonostante la mia azienda abbia "razionalizzato" la sua organizzazione (tagliato gli stipendi e obbligato i dipendenti a spostarsi da una sede all'altra), sono sempre riuscito a portarle quotidianamente fieno, cereali e acqua fresca, a controllarle le scarpine e a farle fare qualche sgroppata.

L'altra sera, andando all'imbrunire a darle la consueta dose di fieno, paglia, e cereali (qualche volta mele, ghiande e carrube), mi trovo davanti un doblo' fermo in mezzo alla strada, vedo il lampo di un flash venire dal recinto esterno e un tipo salire di corsa con aria furtiva.

Vengo a sapere oggi dal vicino che sono venuti dei carabinieri a controllare le condizioni in cui viene tenuta la bestiola, in seguito a segnalazione.

Il che significa che sabato, dopo essere stato dal veterinario per togliere i punti al bastardone, dovrò riportare Agnese ai quartieri estivi, cercando di sistemare in fretta e furia quella parte di recinto franata con lo smottamento dello scorso anno.

Però, non posso fare a meno di chiedermi alcune cose:

1) perchè il tipo che si è rivolto ai carabinieri non si è rivolto a me?
Io sto facendo effettivamente fatica, oltretutto vivo a 10 km da dove tengo Agnese e il tempo e le forze bastano sempre meno.
Mi avrebbe fatto comodo una mano da una persona che si interessasse tanto al benessere dell'asinella.
Non posso permettermi di pagare, ma i volontari disposti a sporcarsi le mani sono ben accetti.
2) Cosa pensava di ottenere? Fossi un allevatore professionista avrebbe ottenuto di avviarla precocemente al macello, trattandosi di un animale tenuto per motivi affettivi e non avendo modo di aumentare il mio reddito, una eventuale sanzione ridurrebbe le mie possibilità di fornirle una sistemazione adeguata,, potrei essere persino obbligato a liberarmene.
3) Sono forse un illuso ed è soltanto uno a cui dà fastidio l'odore del letame e il raglio di Agnese?

O magari mi sbaglio del tutto e quello che ho visto era un ladro che ha fotografato l'oggetto di un possibile furto per farsi fare un prezzo dal compratore?

Credo che, se voglio trovare delle risposte, dovrò fare la posta a quel doblò.
Menu per Senior
Commenti : 7
heidiepeter il 20-Feb-2013 in Generica
Ecco Afro e Marco nel loro separé

L'ho fatto!!! Mi prenderete per matta come un cavallo e fuori come un balcone...
Ma ho ordinato 600 Kg !! Di fieno in pellettone dalla Gruppo Carli vicino a Rimini
Insomma una spedizione via dhl di cibo from Italy to Greece Islands per due vecchi asini che non stanno quasi piu in piedi...ma per Afrodite e Marco only the very best

Mi ero messa in contatto con il Donkysanctuary di Cipro ove conosco Judy per cercare un alternativa in Grecia e consigli generali per ottimizzare il nutrimento per i due Senior
In fine il prodotto Italiano è quello che rende di più, visto la qualità arriverò' al massimo di 1Kg x asino x giorno e così copro praticamente l'anno.
Judy mi ha suggerito di procedere lentamente con il cambio della dieta:
La prima settimana integrare solo con 250gr al gg
La seconda 500gr
La terza 750 gr
E solo dalla quarta settimana dare 1 Kg.al gg
All'inizio faro' ancora dello sminuzzato di fieno
Poi ricevono il mix di cereali, ora 200 gr al gg in due 3 dosi (sono andata in Farmacia a misurare la dose esatta)
E hanno da brucare

La differenza di spesa a fieno comperato qui non è manco di 100 € all anno, se poi si conta la qualità: è spolverato, da coltivazione senza trattamenti chimici e 0 perdita oltre che io mi risparmio le mani, i polsi, i gomiti e le scapole.
Perché a sminuzzare il fieno non c'è un: oggi non mi va, questi mangiano tutti i giorni.
Anche se devo ammettere, starmene li seduta con il contenitore tra i piedi (uso uno di caucciù che adoperano sui cantieri, mi pare e che avevo già) e tagliuzzare con la forbiciona da giardino è anche gradevole un po meditativo, spesso in compagnia di tutti i miei animali e se piove dentro la stalla luminosa ad ascoltare la pioggia, ma è faticoso.

Grazie Roma
Asini Bavaresi
Commenti : 4
Bicmak il 05-Feb-2013 in Generica
La settimana scorsa sono andato a Monaco per lavoro. Parlando con un amico gli raccontavo le mirabilie del mio asinello e di come prendersi cura di un animale del genere dia grandi soddisfazioni.
Mi risponde dicendo che una volta era in vacanza in Austria e si è innamorato di un vitellino appena nato e ha deciso di acquistarlo per salvarlo dal macello. Poi ha scoperto che era di una razza particolarmente grande e dopo pochi mesi pesava circa 700 chili. Oggi a quattro anni ne pesa 1300! Al garrese è alto quanto me, cioè più di 1,90!!!

Ora sta in una fattoria biologica fuori Monaco (55 ettari) e aiuta sua moglie che è psicoterapeuta. La bestia si chiama Ringo, spero non trovi anche John, Paul e George sennò viene giù tutto.

Ci sono anche due bellissimi asini: un maschio piccolo, probabilmente sardo, ed una femmina elegantissima, con un pelo morbido e liscio assolutamente meravigliosa.

Ho fotografato anche la loro stalla, vedi argomento "casetta stalla".
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker