Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

come è arrivato lì?
Commenti : 16
vale il 27-Set-2012 in Generica
me lo chiedono, non lo so.

una deviazione, uno scarto, un destino?

lui era destinato al macello nella sicilia occidentale, arrivò qui in un giorno di sole....io di asini non ne sapevo mezza, ma il trailer era già qui.

lo hanno scaricato a forza, con forza, me lo hanno rifilato come un grande regalo.

alla fine lo è stato.....un grande regalo.
Storia di ordinaria quotidianità
Commenti : 32
Jolly il 26-Set-2012 in Generica
Stamani, sveglia alle 6:00, come al solito o quasi. Provo ad allungare l’orecchio e non sento la pioggia.
E questa è una cosa buona.
Stiracchiandomi scendo e guardo fuori. Guardo e noto:
1)Non c’è Pepita davanti alla porta
2)Perla non ha lanciato il suo raglio da motonave per chiamarmi (come faccia a capire quando mi alzo con porte e finestre chiuse, per me è un mistero!)
3)I bidoni delle immondizie sono rovesciati…
E questa non è una buona cosa!
Opporca! Sono usciti tutti gli asini. E se il buon giorno si vede dal mattino…
Bon , mi vesto ed esco. Incrocio il ragazzo che ci porta il pane che mi dice “Guarda che hai le “belve” al parco giochi in riva al lago…” ed io “eh…sai com’è, gli piace andare in altalena, ma di giorno la gente li disturba” (ahahah)
Prendo la discesa e corro al recupero. Son li che brucano fra le giostrine. Quando sono più o meno a 50 metri lancio un fischio. Alzano la testa all’unisono, come in una coreografia, e mi corrono incontro trotterellando. E mi circondano e infilano il musone sotto le braccia per farsi accarezzare o vedere se ho qualche prelibatezza.
“Ma che vi costava aspettare che venissi io da voi nel recinto?” gli dico “Dovevate proprio uscire?”
E loro mi guardano con quei begl’occhioni innocenti che sembrano voler dire “Ma così è più divertente…”
Mi giro, parto verso casa e loro dietro.
Davanti Pepita, con la sua andatura da puledro (che si ferma e mi aspetta a guardare se arrivo).
Heidy al mio fianco, tipo braccio destro.
Perla incollata alla schiena, tipo bodyguard.
Jolly sulle retrovie (…batte mai che ci sia la necessità di una fuga strategica...in caso di bisogno...)
Incrocio un ciclista che, con occhi sgranati, non sa se ridere o cosa. Lo guardo e dico “beh, c’è chi porta in giro il cane…io preferisco loro...”. (ahahah)
“Su cari, andiamo a casa” Io parto e loro dietro.
E questa è la quotidianità…io parto e loro dietro.
^_^
viaggiare insieme
Commenti : 30
platero il 25-Set-2012 in Generica
Pepitino, voglio comprare un camion, prendere la residenza sulla strada e partire con te. Non possiamo partire da qua a piedi, c'è troppo asfalto, troppo traffico e troppe auto. E io sono già un pò vecchia. Ci avvicineremo col camion, la nostra casa.
Raggiungeremo luoghi ove poter camminare insieme, nuove montagne, pianure, boschi, tratturi. Magari qualche asinaro del sito ci lascerà parcheggiare nel suo cortile, e alla sera ci illustrerà su una cartina dove incamminarci il giorno dopo, per fare un bel giro. Tu ed io, da soli (il palafreniere non riesco proprio a trovarlo...) Guarda: dovrò farci qualche lavoretto, poi questa sarà la nostra camera da letto!
rimpatriata
Commenti : 10
Nerone il 23-Set-2012 in Generica
nel weekend tra l'8 e il 9 settembre io e Nerone ci siamo uniti ad un trekking a cavallo organizzato da un maneggio locale che prevedeva un percorso che attraversava tutte le 5 terre, arrivava sulle alture di Levanto (localita' Bardellone) per la sosta, e il giorno dopo scendeva verso Borghetto Vara passando nella frazione di Cassana devastata dall'alluvione dello scorso 25 ottobre...

Ci tenevo molto a fare questo giro perche' l'agriturismo in cui ci siamo fermati per cenare e dormire e' quello dove avevo preso Nerone... e il suo padrone, un'ex mulattiere che e' un personaggio particolare e conosciutissimo in zona, e' stato contentissimo di vedere Nerone addestrato e cresciuto...

La cosa che mi rimarra' sempre nel cuore e' il momento in cui Nerone si e' accorto che stava tornando alla sua vecchia casa... ha cominciato a "intuire" qualcosa gia chilometri prima, ma quando ormai eravamo arrivati, una volta girata l'ultima curva ha rivisto l'agriturismo e vallata che si vede in foto dove ha trascorso i suoi primi 3 anni a pascolare libero, e si capiva chiaramente che era emozionatissimo... non riusciva a staccare lo sguardo da quella vallata...

Mi e' dispiaciuto molto il giorno dopo rimettergli la sella e riportarlo via di li... avrei quasi preferito che rimanesse li' e ritornasse a vivere libero tra i monti com'era prima anziche' tornare nel mio piccolo campetto in pianura... ma alla fine e' meglio cosi' anche per lui visto che comunque il suo vecchio padrone non poteva piu tenerlo e stava quasi per venderlo ad un commerciante prima che lo trovassi io.
arrivederci carmela
Commenti : 12
muttley il 21-Set-2012 in Generica
oggi è morta carmela, compagna di lavoro di marta, il colpo è duro, ma la gioia dei ricordi di tutti i bei momenti insieme a noi e a chi è venuto in asineria è più grande. oggi in paradiso si è reincontrata con marta e penso che cosi sara il loro momento. grazie carmela e salutaci marta
Urlo silenzioso
Commenti : 3
Bamby il 19-Set-2012 in Generica
Frutta avvelenata e asini esplosivi, la 'fantasia' del terrore: Un asino ucciso dall'esplosione di un ordigno a Quetta, nel Pakistan (fonte Ansa del 19.09.2012).

Pubblico sul blog questa tragica notizia affinchè possa essere urlata in prima pagina!
Il mio urlo di tristezza, di impotenza, di costernazione, di rabbia è talmente forte che mi toglie il suono della voce. Diventa.. silenzioso.
per Hubi - in memoriam
Commenti : 15
Mora il 11-Set-2012 in Trekking
sono triste - è morto di un incidente tragico un vecchio amico mio someggiatore, Hubi. Volevamo ancora fare delle cose insieme... Lui ogni minuto libero era in cammino con la sua bardotta di 27 anni, Bella - non so com'è adesso per lei... vi chiedo un momento di silenzio e buoni pensieri per lui, anche se non l'avete conosciuto.
Alle Calandre ci siamo visti finalmente in faccia dal vivo!
Commenti : 16
dentista il 05-Set-2012 in Generica
RADUNO RAGLIO A CAVRIGLIA 2011
Come eravamo un anno fa...un po' più giovani...ma gli asinari sono sempre gli stessi...
Sempre le solite facce... ma anche gli asini hanno ognuno un proprio volto ...
Per chi non è potuto venire da mari70 all'agriturismo "Le calandre di ostiglia" nel mantovano... Per chi volesse vedere su YOUTUBE.com altri filmini del ranchmargherita e l'abilità di "quei due" basta che digiti questo nome (tutto attaccato);
se digitate invece "aldo facchini" vedrete il pout pourri dei miei video.
Il fratello di Gustavo
Commenti : 2
max il 03-Set-2012 in Generica
Sabato mattina, dopo il primo acquazzone, potevo fare poco a Poggio del Raglio. Dovevo anche prendere i pomodori, per fare la conserva per l'inverno, per cui ho deciso di andare da Marcello, che ha la Carmela che ha fatto perdere la testa a Pucciotto, e vedere, per la prima volta dopo 14-15 mesi dalla nascita, il fratello di Gustavino (nato da un precedente rapporto tra Pucciotto e Carmela). In mezzo a galline, oci e nane (le anatre, qui, si chiamano così), arrivo alla casa colonica. Marcello, come sempre, mi accoglie con entusiasmo (mi considera, a torto, un 'esperto di asini' e mi invidia, credo, per come mi rapporto con loro e loro con me) e mi porta subito al recinto: non ha ancora un nome, ma il fratellino si mostra subito bello e simpatico, se gli tocco il naso da le testate, ma poi lo accarezzo sotto il mento ed allora si scioglie e si fa coccolare e mi cerca.
Il colore è diverso da Gustavo: è più grigio e macchiato di bianco, come il padre, ma le orecchie, stranamente, sono le stesse. Carmela, che dev'essere di nuovo incinta, sta più lontana, e controlla, ma poi anche lei si ricorda e si avvicina da me.
Trascorro minuti con loro, facendo amicizia, scatto qualche foto e poi li lascio, con un raglio di saluto dal piccolo.
Se ce la faccio, inserisco le foto nel blog, se no nella galleria, per rendervi partecipi della somiglianza dei cuccioli.
Spero, a breve, di risolvere la depressione di Pucciotto. Non mi azzardo a portargli un'altro maschio, come Marcello mi ha proposto.
Avrei voluto esserci...
Commenti : 6
lakai il 03-Set-2012 in Generica
Programma: Con Moglie sbarchiamo in moto a Livorno, tre giorni di full immersion al ranch Margherita da “Quei Due”come Loro si autodefiniscono, ed io aggiungo “I MAGNIFICI”, Poi una puntata ad Ostiglia da Mari70 per il V raduno di Raglio. com, e...NO! non è possibile,impegni, problemi, coincidenze che non tornano tra distanze, orari, imbarchi, tempi troppo stretti... con le orecchie basse ho dovuto rinunciare; da strapparsi i capelli (...detto da me...)ho trascorso qualche giorno inquieto, arriva il 19 agosto (ultimo giorno utile per l’iscrizione) ma poi leggo spostato al 26...giro veloce di consultazioni, Lei è d’accordo, i posti prenotati in aereo per Bergamo,auto a nolo... andata!! CI SARO’.
Un po’ impacciato ed intimorito, io in mezzo ad asinari veri, esperti...ma come faccio? Mmmm...chiedo!
Osservo, tutto viene naturale, ognuno ascolta e dice la sua, ogni tanto c’interrompeva un concerto di ragli provenienti da due postazioni opposte, spesso arrivava Cisco alla ricerca della madre adottiva (Mari70).
Una cara persona mi ha chiesto se sono rimasto deluso, perplesso quasi non ho saputo rispondere, poi c’ho ripensato e..NO, CERTO CHE NO, non so gli altri, non mi aspettavo niente in particolare, ma di certo ho trovato tanto; per ricalcare Cacaone...ho trovato.“BELLE PERSONE”, si mi è piaciuto, non faccio nomi per non mettere una/uno prima di un'altra/altro. Ma almeno Mari70 che ci ha ospitato, e quei due “Icaro”non posso farne a meno, disponibilissimi ad aiutare e trasmettere le loro esperienze vissute e costruite sulla pratica vera. Lui Robi aveva un braccio dolorante ma non si è risparmiato ed ha lavorato agli zoccoli di due asini, ha tirato fuori tutti i suoi “ferri” usati parecchio, molti dei quali auto costruiti con ciò che offre la natura, non lucidi, non “stilosi” ma funzionali, fatti per effettivo lavoro. A sentire quella parlata toscana stretta avevo qualche difficoltà, ma...a vederli fare...tutto si chiarisce perfettamente.
Deluso? No no, avrei voluto poter ascoltare e parlare di più con ognuno, camminare insieme, ma in un a sola giornata...
Avrei voluto incontrare qualche altra persona che non c’era, ma ovviamente la vita non è fatta solo di asini ed asinari, ognuno ha tante cose o motivi che condizionano e ...pazienza! Quelli che ho conosciuto mi sono piaciuti, va bene così. Mi è costato ma sono soddisfatto. Io c’ero. VI RINGRAZIO TUTTI!!!
RADUNO ALLE CALANDRE DI OSTIGLIA
Commenti : 22
dentista il 02-Set-2012 in Generica
Il 5° raduno di RAGLIO.com alle CALANDREDI OSTIGLIA nel mantovano è stata l’occasione di trascorrere qualche ora in compagnia di Elcholo, Icaro, Cacaone… ed altri simpatici asinari d’Italia: ho avuto modo di vedere e filmare qualcosa che ho messo su
YOUTUBE
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker