Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Pensieri Balcanici [in ordine sparso]
Commenti : 19
vale il 13-Lug-2011 in Generica
Torno adesso dai Balcani, un luogo in cui per tortuosi sentieri la vita mi sta facendo fare avanti e indietro.
Spostamenti geografici e mentali; avessi ancora l’età giusta la chiamerei la mia linea d’ombra, ma non è così.
Ho negli occhi tante immagine di mare e di montagna, e di animali.
Animali sul ciglio della strada apparentemente senza “padrone”, senza nessuno che li aspetti al ritorno, anche se sai che hanno una casa, qualcuno da cui tornare. Sono quasi sempre mucche, asini e muletti, che raspano la vita dai bordi delle strade, qualche filo d’erba in cambio di uno spicciolo di libertà. Oppure li vedi carichi che tornano a casa con il fieno e una donna in groppa, su per le montagne, oppure soli, che tutti sembrano conoscere la strada di casa, quasi che dove c’è miseria e fatica, c’è poco da andarli a cercare, sono loro che tornano….
C’è l’uomo che li veste per mietere, per arare, c’è la fattrice che al tramonto torna a casa col puledro attaccato al suo fianco, con le macchine che rallentano, o il muletto che tira il carretto.
L’uomo e il compagno che tornano a casa, e un’altra giornata è andata.
Ci sono poche gimkane e capanne da fare, poche penne da mettersi in testa!
Torno e abbraccio Giulio, pensando che ho zappato l’orto con fatica anche se non ho bisogno né dell’orto – potrei andare dal fruttivendolo – nè di Giulio che lo ari.
Penso però che potrei restituirgli dignità facendolo lavorare con me, e lavorare di più anche io la terra piuttosto che farlo vedere a bambini distratti, che un attimo dopo sono già su fessbuc o alla playstation.
Sarà che a certe longitudini, non c’è bisogno di circhi barnum per far amare gli animali, vedi cuccioli d’uomo che pascolano la loro unica mucca, o portano a casa l’asino carico di fieno ed erbe per la minestra.
Pensieri sparsi, a giro nei Balcani.
Asini in riserva 2011
Commenti : 6
icaro il 01-Lug-2011 in Generica
Gola del Furlo 25-26 giugno

E' stato un viaggio pieno di imprevisti ma alla fine siamo riusciti ad arrivare anche quest'anno alla Gola del Furlo per la quarta edizione della fiera "asini in riserva"...e ne è valsa davvero la pena !! Come sempre i ragazzi del Dottor Pumba ci hanno stupito per la loro efficienza nell' organizzare la fiera: nuove proposte, nuove idee, nuovi (tanti) aiutanti di tutte le età..."asini in riserva" riesce sempre a proporre qualcosa di nuovo ed è sempre tutta da scoprire e da vivere !! Quest' anno la novità era la Pumba Cup, una gimkana a squadre molto spettacolare e divertente !! Anche la nostra gita della domenica mattina per andare a montare una tenda indiana sul fiume ha avuto il suo successo e Johnny e Rocky sono stati bravissimi come in tutte le altre attività svolte durante la fiera (Pumbapatente, bimbi a sella, gimkana ecc.). Johnny ha anche collaborato a preparare la gimkana trainando fin là un tronco ed è poi stato applaudito nella sua performance al trotto (a redini lunghe, fuori concorso...). E poi c'è stato il mago, e poi un ragazzo ha portato i suoi rapaci dilungandosi in interessantissime spiegazioni durante tutta la fiera...E poi c'era una bella carrozza trainata da una pariglia di asinelle, un branchetto di pecore sarde (4 Piri !!) che scappavano sempre da tutte le parti, due caprette nane che si infilavano dentro tutti i recinti degli asini, una pecora suffolk al guinzaglio che ha fatto la gita alla diga del Furlo....e poi....tanti tanti bellissimi asini che con i loro ragli hanno allietato e rallegrato la riserva... Tutto questo lo potete vedere nel video nel forum !!
Un grande grazie al Dottor Pumba per questa nuova bella avventura !!!
asina da funghi
Commenti : 8
berto. il 01-Lug-2011 in Generica
finito il temporale lei lo sà che mi prende la voglia e mi chiama,c'è un boschetto che molte volte ci ha regalato buoni ritrovamenti e,lei che non è interessata ai funghi trova da mangiare in abbondanza.quindi d'accordo si parte.la sento subito che ne ha voglia ,pensare che il nome saetta glie l'ho dato in senso ironico per la sua andatura calma a volte quasi irritante,ma da qualche tempo sembra volermi smentire e ancora sull'asfalto,oggi parte decisa e dopo pochi metri è già al trotto.poi rallenta,gira le orecchie verso di me ma io non voglio rallentarla e la incito,in fondo sono poche centinaia di metri ed arriviamo nel boschetto,certo che l'addestramento e l'abitudine ad avere me sopra stà dando i suoi frutti ed anche lei ci ha preso gusto.ci inoltriamo e lei mi porta in cima al boschetto,di funghi manco l'ombra, le fronde bagnate mi spingono ad un percorso più libero perchè sono tutto bagnato.la lascio mangiare per un pò e mi faccio un altro giro,ma niente funghi e si torna a casa,berto piange da quando siamo partiti e lei non vede l'ora di tornare,riparte decisa fino al cancello.tutto perfetto,levo la testiera per farla entrare e penso che di questo passo andremo lontano io e lei . mentre sono assorto lei si gira e con uno scatto felino se ne scappa fuori , io ritorno in me e le corro dietro invano.lei si ferma vicino al bidone del fioccato e vuole la sua ricompensa,che stupido! l'avevo dimenticato e così mi sento io l'asino in addestramento ...avuta la ricompensa và dentro da sola,così per farmi capire bene che lei è il capo!ed il fioccato le piace proprio tanto!!!!!mi sento fortunato mentre mi allontano ,c'è la crisi e bisogna fare i salti mortali per tirare avanti,ma loro ti prendono l'anima ed i problemi sembrano rimanere fuori dal recinto...almeno finchè sei dentro.........
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker