Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Gli animali sono tutti uguali per gli amanti degli animali?
Commenti : 13
garzingo il 31-Mag-2010 in Generica
30 maggio,ore 15,30
Sono venute 2 famiglie con 5 bambini di età variabile a vedere gli asinelli.Un attimo di convenevoli poi una madre si è dilungata sulle virtu e pregi del loro cane(coker)che i suoi figli coccolano e strapazzano in tutti modi(come fanno i bambini)senza che questo mai reagisca. Bene,dico io!
Intanto i bambini prendono un attimo di confidenza con gli asini e cominciano a toccarli.Pino,per qualche suo motivo si allontana un attimo,si da una bella rotolata nella polvare e poi torna.Una bambina gli si avvicina e lo abbraccia al collo"Lascialo subito e vatti a lavare,non vedi che è tutto sporco e pieno di batteri!!!!!!!"gli urla la madre........
15 minuti ed ero solo a godermi i miei asini!
le nascite 2010
Commenti : 2
airrad il 27-Mag-2010 in Generica
e anche quest'anno sono arrivate le cicogne in fattoria e hanno portato un bel fiocco rosa e uno blu :O)
e stata dura e abbiamo dovuto farlo
Commenti : 2
ZACO il 27-Mag-2010 in Generica
e da tanto che avevamo deciso ma non avevamo il coraggio...per fortuna abbiamo trovato una persona che ama gli asini come noi in un posto magnifico oltretutto a pochi km da noi cosi pssiamo andarli a trovare...Skeggia,Brunellae Pioggia gli abbiamo vendutiperche ora nebbia mancano pochi giorni e nasce n altro puledrino e stellina idem manca ancora 2 mesi e poi abbiamo comprato Stefy un asina taglia grande che presto metteremo le foto e ha partorito un bellissimo puledrino...ora ci prepariamo e addestriamo Stefy a sella appena mi rimetto a posto le costole :-))
RURALIA E' SEMPRE RURALIA (Ruraglia è sempre Ruraglia...)
Commenti : 2
icaro il 24-Mag-2010 in Generica
villa Demidoff-Pratolino-Firenze 21-23 maggio 2010

Siamo arrivati giovedi pomeriggio con il camion straripante di asini e attrezzature. Il nostro solito poggetto erboso era li' ad attenderci come ogni anno per allestire il solito mega-stand, e quasi pronto era il recinto per i ciuchini... E' il sesto anno che veniamo a Ruralia e ci sentiamo un po' a casa...Ma ancora una volta restiamo affascinati e stupefatti da tanta esuberante bellezza: la natura rigogliosa e antica di un parco mediceo che si affaccia sulle colline sopra Fiesole, una delle più belle zone subito sopra Firenze...
Comincia cosi' la nostra Ruraglia 2010, una versione un po' ridotta rispetto agli anni precedenti perchè hanno tagliato i finanziamenti, e si vede: pochi gli animali, molte meno le attività all' interno del parco e gli stand...non c'è neanche il grande recinto per le presentazioni e dimostrazioni e i due recinti affianco al nostro ospitano solo 3-4 ponies messi li' a non far niente...
Va da se che la maggior attrazione della zona erano i nostri asini sempre socievoli e disponibili alle carezze dei bambini, e il nostro stand rigurgitante di oggetti e di colori: gazzebo, tenda indiana, pelli, poster, calessi, slitte, tregge, basti, finimenti, selle, bandiere, volantini di ogni forma e colore....sempre pieno di visitatori, amici e soprattutto bambini...Tanti, tanti bambini hanno potuto giocare con i ciuchini, accarezzarli, montarci sopra, accompagnarli a mangiare l' erba nei momenti di pausa, godere della loro calda e paziente compagnia.
Abbiamo organizzato anche una piccola sfilata nei prati circostanti: Rocky apriva la fila tirando il carretto per la raccolta differenziata, seguiva Pancho con il calesse per i disabili, poi la slitta tirata a pariglia da Johnny e Patrick guidati a redini lunghe, poi Margherita con la treggia per il trasporto di legna e fascine e infine la piccola Alice con basto e ceste....bravi bravi i nostri ciuchini !!!
3 gionate veramente belle, ricche di incontri, e tantissimo interesse per gli asini e tutto ciò che gira intorno a loro...
sempre bella RURALIA !!!!e speriamo di poterci di nuovo ritrovare tutti la' il prossimo anno...
Un ringraziamento speciale ad Amanda che ci ha amorevolmente ospitato nei giorni della fiera e aiutato la domenica, ad Antonella, Barbara, Mirco, Massimo e Ilaria costantemente presenti e ai tanti amici che ci sono venuti a trovare regalandoci il calore di una grande famiglia: il popolo degli asinari cresce costantemente e questa cosa mi piace...grazie anche a Fabrizio, Riccardo, Laura, Sergio, Huber, Giancarlo, Grazia e per finire, a Chira e Oliver che hanno fatto compagnia e giocato con il nostro Icaro e perchè no, anche ai 3 gatti di Amanda che più strani non si può !!!
un caldo abbraccio a tutti
Cristiana
o imparato che....
Commenti : 18
ZACO il 24-Mag-2010 in Generica
sabato o tirato fuori Pippo il mio amore...lo strigliato tutto pulito gli zoccolli ..insomma lo preparato per l'indomani che si andava al prmo raduno dellestate...poi o detto...ma approffittando del sole cosi mi abbronzo un po ..lo sello andiamo a farci un giro in paese...ogni tanto suonava la sirena:-)) tutti si giravano e io fiero di lui passavo a testa alta in mezzo alla gente....poi o detto torniamo a casa che dobbiamo ingrassare la sella...il viaggio del ritorno e stato bello con e macchine dei turisti che si fermavano a fare foto e a fare commenti....io svacato su di lui tranquillo come un pascia....vicino a casa o scordato che avevo una femmina lui lo a notato subito...a subito ragliato ma non si o fatto piu che caso...poi all improvviso si e impennato o perso la staffa destra poi lui a sgroppato e io sono volato di schiena diritto sull asfalto...lui si e imobbilizzato all istante io dolorante ci risalgo sopra al volo e parto per un nuovo giro fino alla porta di casa diooo che dolore non avevo neanche fiato tribulavo a respirare...diagnosi ospadaliera colpo di frusta al collo quindi collare per 1 settimana , amaccature e contusione all aschiena , gabbia toracica e gamba sinistra e braccio destro ...dioooo che botta...o imparato che mai essere troppo sicuri di cio che fai bisogna sempre stare all erta e vix vaporum sempre nelle narici degli stalloni :-)) !!!!
SULLO STAGE DI MAGGIO AL RANCH
Commenti : 3
icaro il 17-Mag-2010 in Generica
la macchina organizzativa aveva lavorato a pieno regime e venerdi era tutto pronto per accogliere i partecipanti: i bungalows erano pronti per la notte e il grande refettorio del campo solare era stato agghindato a festa, a tema d' asino, diviso in tre settori: un tavolone lungo per mangiare, un grande tavolo quadrato per i laboratori e la postazione tecnologica per le proiezioni con schermo gigante....affianco la cucina dove la nostra splendida amica anna aveva già organizzato tutto l' occorrente per preparare pasti degni di un re...
l' unica incognita: il tempo. Le previsioni erano decisamente catastrofiche !!...quanti si saranno fatti scoraggiare dall' idea di passare sotto l' acqua due giorni con il rischio di non poter fare neanche la metà di quanto promesso dal programma ??? ma gli asinari sono gente testarda, motivata, curiosa, determinata, paziente ( ricordano i loro amici orecchielunghe) e sono arrivati tutti, e altri si sono liberati all' ultimo momento e a sorpresa eravamo addirittura più numerosi del previsto !! due giornate di triste pioggia quasi ininterrotta sono state colorate e riscaldate dai loro sorrisi, la loro sensibilità, la loro attenzione e passione..e altri amici sono venuti a trovarci solo per poter godere di una giornata in compagnia...l' atmosfera che si viene a creare fra gente d' asini è davvero speciale !!!
la pioggia di sabato ci ha permesso di sperimentare nuovi laboratori e a fine giornata tutti erano in grado di costruirsi un basto, un sottopancia, un sottocoda, e perfino una scarpina per il proprio asino !!!
la domenica mattina ha premiato il nostro entusiasmo concedendoci un po' di sole e finalmente abbiamo potuto mettere in pista i nostri ciuchini: 8 asini in maneggio si sono fatti guidare a redini lunghe al passo e al trotto, è seguita poi la dimostrazione di tiro di una slitta a pariglia, poi il carico di legna sul basto e l' attacco singolo al calesse; tutto questo intervallato da giochi dell' amicizia, lezioni di veterinaria, mascalcia, alimentazione e chi più ne ha più ne metta...
avremmo voluto lavorare anche con i muli ma la pioggia del pomeriggio ci ha costretto dinuovo tutti al coperto e sotto la tettoia abbiamo costruito una treggia che purtroppo non abbiamo poi potuto vedere all' opera...
poi pian piano le partenze, tutti pieni d' entusiasmo e tutti con il proposito di rivederci presto...bella esperienza davvero !!!
prossimo appuntamento il prossimo fine settimana alla fiera di RURALIA 2010 (villa demidoff-pratolino-firenze) e tanti hanno già detto che ci saranno....
un ringraziamento particolare a sandro di arciasino che ci ha regalato il suo contributo e la sua affettuosa compagnia fino a domenica mattina...
un bel successo anche per l' associazione nazionale l' “asino”: 5 erano i soci partecipanti allo stage e alla fine se ne sono aggiunti altri 5 nuovi ai quali diamo tutti un affettuoso e caloroso benvenuto !!!


un abbraccio a tutti gli asinari
con affetto cristiana e roberto
tre fiocchi rosa!
Commenti : 8
donnacinzia il 13-Mag-2010 in Generica
Questa sera ho deciso, scrivo la mia contentezza, dopo l'ultima nascita di ieri 12 maggio. E' ora che esprimo la mia gioia per le mie bimbe Asia, Persia e Samoa nate tra 1l 4 aprile ed il 12 maggio 2010.Sono fiere di loro ed anche di me stessa, che fuori dal mondo vivo quotidianamente con i miei animali e passano le settimane senza sapere quando è sabato o domenica, ma sicuramente sò quando si fà la Luna o c'è il primo quarto ecc...
Nei prossimi 30 giorni ho ancora due nascite, vedrò che nome di stato dare a seconda del sesso. Buona notte a tutti, la mia sarà sicuramente serena ora che Gaia ha partorito ed io non mi devo più preoccupare se sta strapiovendo o no!!!
Il ciclo della vita
Commenti : 11
Demi il 11-Mag-2010 in Generica
Sono passati appena 7 giorni da quando il piccolo Eolo è stato portato via da una colica, ed ora un nuovo piccolo orecchie lunghe è arrivato!
Continuando la tradizione dei nomi di divinità greche il nuovo arrivato si chiama Apollo, è vispo e sta benone.
La mammina, al suo primo parto, è stata bravissima: alle 8.00 mangiava con tutti gli altri e alle 11.00 ha partorito.
Viva la vita!
Il fantastico mondo di Pippo
Commenti : 7
ragliaconnoi il 10-Mag-2010 in Generica
Pippo è un bambino molto intelligente,così intelligente che i suoi genitori sono decisi a portarlo dallo psicologo...bhooo!! Oggi purtroppo il mondo va così,
si và al Pronto Soccorso per un ginocchio sbucciato e dallo strizzacervelli per un pò di fantasia in più che certo al giorno d'oggi non guasta,soprattutto in un bambino.
Pippo è venuto a trovarci e naturalmente ha passato mezza giornata nel recinto con gli asini.
I nostri asini sono tutti domati e socievoli con le persone,solo Mietta che ha due anni è un pò schiva,selvatica,insomma non si lascia avvicinare tanto facilmente,non ha mai lavorato e come puledrina è un pò vivace,le coccole la interessano poco.
Insomma quando Pippo è entrato nel recinto gli si è avvicinata e lo seguiva dappertutto,senza mollarlo un attimo,gli appoggiava la testa sulla spalla e si lasciava coccolare in modo mai visto.
Pippo ha detto che è sua sorella e che la vorrebbe a vivere con lui,"perchè sai" ha detto,"io non vivo qui,ma nel mondo della fantasia e lei lo ha capito,per quello vuole me,in quel mondo lei è mia sorella".
Bhe ho pensato che quando dovrò tagliarle le unghie e non sta mai ferma,chiamerò Pippo che gli parlerà in un orecchio e la convincerà che non c'è niente da temere.
Non c'è bisogno dello psicologo,è tutto normale,Pippo e Mietta hanno trovato il feeling giusto,si sono capiti,amore a prima vista !!!
...un brutto periodo
Commenti : 47
stecops il 07-Mag-2010 in Generica
Era il primo maggio,
la puledrina nata da 4 giorni aveva la febbre. Era senza forze, si alzava a fatica e non succhiava più il latte.
Abbiamo iniziato subito con le cure e ad allattarla con il biberon prendendo il latte dalla madre.

E' stata una nascita sfortunata, il giorno che è nata l'abbiamo trovata in un recinto separato dalla madre... non si sa come. Chi sa da quanto tempo stava li? Chi sa se aveva bevuto il primo colostro?

Le cure sembrano non avere effetto, non ingoia più il latte e non riesce più ad alzarsi... il giorno dopo è morta.

Nel frattempo la mamma non mangia... e ci siamo accorti che non fa nemmeno la cacca. Che sarà? Mia moglie è veterinaria ma non si occupa di equini... Chiama i suoi colleghi che vengono anche a visitarla... Forse costipazione... E giù litrate di olio di vaselina per bocca e flebo...
Niente... non si riprende. Abbiamo chiamato in clinica universitaria e fortunatamente la prendono in cura.

Cos'ha? Un problema che capita agli asini durante il parto... legato all'alimentazione, legato al poco movimento, legato a tanti fattori. Comunque sono oramai 10 giorni che non mangia.
Dicono che ha un valore sballato: nei libri c'è scritto che se è superiore a 500 la prognosi è infausta; se è superiore a 1200 non conviene perdere tempo... Marta ha 1500. Ma hanno detto che ce la metteranno tutta ed io un po' ci spero. Perché Marta è un'asina speciale!
nick cancellato
Commenti : 9
cannonau il 06-Mag-2010 in Generica
Andare in direzione “ostinata e contraria” è un po’ quello che fanno i salmoni risalendo le rapide. Arrivati in cima, se arrivano (a volte vengono beccati sul nascere dell’impresa dal solito ORSO affamato) depongono un uovo. Da li, protetta, una nuova vita ridiscenderà per prendere il mare aperto.
Non ho mai sentito di salmoni che, nel mezzo della lotta dell’istinto, abbandonano il corso d’acqua. Fosse anche in solitudine, fosse anche l’ultima impresa, ostinatamente sono li, a risalire a grandi e improbabili balzi la corrente contraria.

A volte,“Nick cancellato” è brutto da leggersi, almeno per me , e per la mia ricerca ad incontrare visioni e pensieri non omologati, passionali, vulnerabili ma leali…..quindi liberi e giusti.
……Ciao Vale
Oggi ......
Commenti : 7
elcholo il 05-Mag-2010 in Generica
Oggi sono riuscito a trovare del tempo per uscire con i miei ragazzi , in giro in giro , a fare un giro.
Il tempo non prometteva nulla di buono ma la pioggia non era nell'imminiente.
L'idea era quella di fare un giretto nelle strade limitrofe e cercare di oltrepassare la "famosa" grata dell' acqua.
Decido di attaccare al calesse Floridippo e alla sua destra Gazzosa, con solo le redini per abituarli in pariglia. (devo dire che questa formazione non è la migliore)
Oltrepassato tutto il campo , i primi metri sull'asfalto vanno via benissimo con un certo ritmo e alcune partenze a trotto.
Facciamo qualche fermata e poi via, si riparte.
Perfetto!
La mia preoccuopazione rimane la grata, arriviamo nelle vicinanze e già vedo le prime reazioni di riluttanza.
Niente non c'è verso , anche questa volta devo rinunciare e girargli alla larga.
Alcuni Jovani della piazza mi spronano dicendo " dai che oggi ce la fai "
Io gli dico ...... state tranquilli anche oggi non va, non ci riusciamo.
Non forzo troppo alla fine, desisto, non voglio stressarli troppo e forse anche io non voglio stressarmi.
Decido di tornare a "casa", devo fare le pulizie della stalla.
Cosa dire , ci vorrà del tempo.
Anche se sono avvilito e demoralizzato , mi rendo conto che la cosa da fare è un gran passo.
Sono certo che per loro è una gran fatica oltrepassare quel maledetto ostacolo.
Sono un pochino triste per questa cosa ma di certo non mollo , non lascio. (io sono peggio di loro , sarà per questo che c'è questo feeling con gli asini? ....... non è da tutti!)
Torneremo altre volte, farò di tutto per cercare di fargli capire che quello che voglio fare non è pericoloso.
A casa cerco di spiegargli le mie ragioni e le motivazioni che mi spingono a oltrepassare quel maledetto ferro a terra.
Sarà dura e lunga questa nuova meta, ma sono certo che riusciremo a superare anche questa difficolta.
Ciao Gazzosa , ciao Floridippo a domani ...... io già non vedo l'ora di rivedervi!

....L'azzurro va proprio di moda!!!
Commenti : 11
maxdklv il 03-Mag-2010 in Generica
Fiocco Azzurro a Terra degli Asini. il 2 maggio è nato UNICO un bel maschietto di piccola taglia figlio di Bimba e Tamarindo.

p.s. l'abbiamo chiamato così poichè per il 2010 sarà l'unico puledro... (ma visti i risultati del nuovo stallone Romero... con il 2011 sarà di nuovo baby boom!!)
il sorriso di Dorina
Commenti : 7
cannonau il 03-Mag-2010 in Generica
Ricordo una sola altra esperienza con i ragazzi non vedenti: un trekking di qualche giorno, noi a piedi con gli asinelli e loro in sella al cavallo per i sentieri del parco dell’Acquerino. Ci incontravamo nelle soste e la sera in rifugio.
Questo fine settimana è stato speciale! abbiamo chiamato l’iniziativa “dai un senso al territorio”, in verità il senso lo abbiamo dato anche a tutti noi, alla ragione che ci ha unito in questi giorni. Un senso profondo, intenso, fatto di emozioni e affetto nello stare bene insieme. Gli asini, come spesso accade, ci hanno sospinto ed ispirato.
Le “paure” iniziali, di osare troppo, per questi amici privi della vista, sono svanite magicamente, dissolte senza traumi con sorprendente naturalezza ed altrettanto sorprendente facilità. Sentire il respiro dell’asino, abbracciare il morbido ed il caldo del suo corpo, è bastato per trasmettere confidenza immediata. Poco dopo erano in sella con tutti i sensi accesi e vibranti, riuscivano, una volta smesso il tremolio dei muscoli tesi a trovare un nuovo equilibrio, a comunicare in perfetta relazione con gli altrettanto sensibili ciuchini. Orientati dal suono della mia voce conducevano in sella all’asino, in maneggio, in assoluta autonomia. Poi a toccare e annusare le piante; la sera, a impastare e cucinare per tutti noi; la notte a cazzeggiare e far casino. Era bello e coinvolgente il loro ridere.
La cosa più emozionante, che è rimasta scolpita a metà tra i miei occhi ed il mio cuore, è quel sorriso di Dorina, che avvolta teneramente al collo di Soma, illuminando il suo volto, ha riempito di luce anche i suoi occhi..... spenti da tanto.
Fiocco azzurro anche da noi!
Commenti : 10
zolletta il 01-Mag-2010 in Generica
Il 28 aprile Lucia, dopo un tempo che sembrava infinito, ha dato alla luce un bellissimo maschietto!
Siamo ancora indecisi sul nome, se avete dei suggerimenti scriveteli pure.
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker