Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Giacomina è tornata a casa
Commenti : 6
lino65 il 31-Dic-2007 in Generica
HIPPY HIPPY URRA’….
GIACOMINA è tornata a casa!!!!
Stamattina, nei vari giri di ricerca sono andato a chiedere notizie in una “masseria” non tantissimo lontano da noi. Al suono del clacson della mia auto, dopo un po’, è uscito un pastore il quale alla mia domanda se per caso aveva visto un ‘asina accompagnata da una capretta, mi ha quasi riso dietro dicendomi che di “ ciucci” da stè parti non se ne vede più da tanto tempo…Purtroppo per lui non aveva ancora finito di darmi la risposta che da un angolo di questo capanno spunta fuori la capretta…
Beh!!! Non vi dico l’emozione che ho provato a questa visione, sembrava quasi che fosse uscita per dirmi “ehi siamo qui!!!” Non vi dico neanche la faccia del pastore che ,vistosi scoperto,mi ha detto che era stato suo fratello ha portare li quei due animali e che non conosceva la provenienza. Dopo mi ha accompagnato dentro e con tantissima gioia ho rivisto la nostra GIACOMINA legata ad una mangiatoia.
Oggi pomeriggio, dopo una lunga e tesa contrattazione con il fratello del pastore che in un primo momento voleva in cambio del “fastidio” almeno tenersi la capra, siamo riusciti a portarcele a casa entrambe…. Ci mancava atro!!!
Quindi con immensa gioia comunico a tutti Voi amici del raglio raglio che GIACOMINA e BIANCHINA sono di nuovo con noi.
Quale miglior modo per AUGURARVI BUON ANNO A TUTTI !!!!
Tiriamo le somme!
Commenti : 5
elcholo il 31-Dic-2007 in Generica
Ciao a tutti!!!
Anche quest'anno se ne va ed è il momento di tirare alcune somme: devo dire che il sito sta avendo risultati al di sopra di ogni mia migliore aspettativa. Per questo ringrazio tutti voi per l'importante contributo e per i preziosi consigli che mi lasciate!!!!
Spero che il prossimo anno sia ancora più motivante, e che la community cresca sempre di più per permettere a tutti di approfondire le conoscenze sul nostro fantastico amico dalle orecchie lunghe!!!!

BUON 2008 A TUTTI!!
la nostra Giacomina
Commenti : 4
lino65 il 29-Dic-2007 in Generica
Carissimi/e, da tempo volevo dire la mia su questo Blog...
Un po il tempo,che non basta mai, un po la pigrizia mi hanno sempre bloccato.
Sicuramente avrei scritto qualche storiella simpatica della nostra Giacomina, qualche episodio del tipo...
il continuo rincorrersi col cane per giocare,la capretta che gli salta addosso e fa l'equilibrista, ecc. ecc.
Invece no...la storiella è triste.
Da 10 giorni Gicomina si è allontanata insieme alla capretta non facendo più ritorno.Seguendo la sue tracce abbiamo capito la strada che ha preso, però poi arrivati ad un certo punto... più niente, sembra svanita nel nulla. Dopo giorni di ricerca siamo arrivati alle seguenti conclusioni: 1)Qualche disonesto l'abbia vista e portata via, senza preoccuparsi se ci fosse un proprietario; 2)Che si sia allontanata tanto da non riuscire più a tornare.
Speriamo nella seconda!!!
Vi prego di non prendere questa mia missiva come un appello o chi sa che cosa, ma come un semplice svogo tra persone sesibili ed amanti di questo splendido animale .
Siamo molto spreranzosi!!!oggi abbiamo preparato dei volantini con la foto di Giacomina ed in questi giorni li faremo girare in tutti i paesi vicini.
Sicuri che qualcuno ci darà notizie, Vi auguriamo un BUON ANNO A TUTTI
Tanti auguri a Floridippo
Commenti : 3
elcholo il 29-Dic-2007 in Generica
Tanti auguri a te,
tanti auguri a te,
tanti auguri a Floridippo,
tanti auguri a TE!

Oggi il mio asino in arte Floridippo, compie un anno!

Tanti auguri
Cronaca di un parto
Commenti : 0
natur284 il 29-Dic-2007 in Generica
Il cammino prosegue.Le mammelle sono gonfie e molto turgide ma non gocciolano ancora.La mia "scecca" , sentendo il baricentro spostato , si muove lentamente e ,ogni tanto , si ferma come quasi a pensare cosa fare.Quando le somministro quel po di mangime le accarezzo il ventre ma non sento alcun movimento se non quello della masticazione/deglutizione.Il tempo non aiuta;oltre la temperatura ,in questi giorni , abbiamo avuto anche un vento forte che in caso di nascita potrebbe causare problemi al nascituro se non ricoverato immediatamente.Sono nello stesso tempo impaziente ma in apprensione.Presumo che ci vorranno ancora una quindicina di giorni.Raglioraglio.
Il presepe di Santo Stefano
Commenti : 2
Biacione il 28-Dic-2007 in Generica
Il 26 dicembre, lungo le vie del centro storico di Montefiascone, si è svolta la rappresentazione vivente della nascita di Gesù.
Naturalmente nella scena Natalizia non potevano mancare il bue e l'asinello (nella fattispecie un' asinella)!
L'animale in questione è Megan, una mia asina catalana proveniente da Camaiore.
L'asinella, dopo aver preso parte alla rappresentazione, è stata assalita dalla gioia folle dei bambini, diventando una vera e propria attrazione vivente.
I piccoli, entusiasmati alla vista dell'animale, si sono divertiti facendo una breve passeggiata in groppa a Megan.
L'avvenimento, avendo avuto un enorme successo, sarà ripetuto il 6 gennaio 2008.
Tanti auguri di Buon Anno a tutti!
Verso nuovi orizzonti!
Commenti : 3
elcholo il 24-Dic-2007 in Generica
Si parte, giornata prenatalizia, tempo a disposizione e meteo che sembra non evolva per la pioggia.
Decido di andare a trovare mio fratello a circa un paio di chilometri da qui, passando per terreni incolti e boschi.
Passo alla vestizione di Gazzosa e Floridippo, imbraccio il mio bastone e si parte.
Mentre camminiamo parlo abbondantemente con i miei amici e loro sembrano gradire, non fanno una piega.
Ma che bella passeggiata poi?
Arriviamo ad un cancello e si sente abbaiare, poco dopo vediamo dei cani.
Gazzosa e Floridippo non sembrano sconvolgersi più di tanto ma io decido di non andare olre.
Si torna indietro ...... dai andiamo.
Dopo aver girato e messo i musi verso il ritorno i miei cari si mettono a litigare cercando di prendersi a calci e ostacolandosi a vicenda.
Tutto questo durerà un paio di minuti e mi tocca faticare per tenerli, poi tutto torna normale.
Tutti torniamo d'amore e d'accordo e si prosegue verso il ritorno come nulla fosse successo.
Ora mi viene da pensare, perchè?
Decisioni di chi deve prendere il comando?
Da un pò di tempo il capo branco sembra essere Gazzosa mentre prima sembrava essere Floridippo.
Comunque giornata preziosa, passeggiare nei boschi con i miei asini mi riempe l'anima.

Tanti auguri a tutti!
ed ecco la buona notizia!!
Commenti : 3
maxdklv il 21-Dic-2007 in Generica
Comunicati Stampa

20/12/2007
DONATI AI BAMBINI DEL CENTRO DISABILI DI VEROLI 12 ASINELLI PROVENIENTI DA OGNI PARTE D'ITALIA

- Roma 20 dicembre. Una vera e propria gara di solidarietà è scattata nei confronti dei bambini di Veroli, in provincia di Frosinone, utenti di un centro di terapia per disabili che utilizzavano un asinello per la pet therapy. Martedì mattina, i piccoli ospiti trovarono l’asinello morto, ucciso da un colpo di pistola alla tempia. All’animale era inoltre stato tagliato un orecchio prima di essere gettato in una scarpata. All’Enpa è stato subito offerto un l’asinello per rimpiazzare quello morto. Una persona di Subiaco, vicina all’associazione, ha deciso di donare Balù, uno splendido asino di 18 mesi che il coordinatore regionale della Protezione Animali del Lazio, Paolo Spicacci, si è fatto carico di trasportare. Contemporaneamente, però, da tutta Italia è partita una gara di solidarietà, per cui all’associazione di Veroli sono stati donati altri 11 asinelli provenienti da ogni parte del Paese, dalla Sicilia al Veneto sono arrivate donazioni di equidi. La cosa ha molto stupito sia i responsabili del centro del frusinate, sia l’Enpa, dal momento che non era stato lanciato alcun appello in tal senso. Una solidarietà, quindi, del tutto spontanea che sta a dimostrare come ci siano tante persone che amano sia i bambini, sia gli animali. Tale solidarietà, inoltre, suona anche come una dura condanna agli autori dell’ignobile e vile gesto criminale. Gli asinelli saranno consegnati all’associazione domenica prossima, 23 dicembre, alla presenza delle autorità cittadine, civili e militari. In rappresentanza dell’Enpa sarà presente anche Paolo Spicacci, coordinatore regionale del Lazio. Dal canto suo, l’associazione che gestisce il centro ha provveduto tempestivamente all’ampliamento della stalla e all’assunzione di un guardiano notturno che da domenica sera vigilerà sugli animali.

http://www.enpa.it
non serve commentare...
Commenti : 7
maxdklv il 18-Dic-2007 in Generica
Frosinone: seviziato e ucciso l'asinello
usato per la pet-therapy dei disabili

FROSINONE (18 dicembre) - Non esiste limite alla crudeltà umana. Un asinello utilizzato nell'ex convento dei Cappuccini di Veroli, Frosinone, per la Pet-Therapy con i ragazzi del centro diurno per disabili è stato trovato ucciso da un colpo di pistola. Un pò alla volta i responsabili del centro Passeggiata San Giuseppe, stavano portando degli animali nel terreno messo a loro disposizione, ed avevano già un asinello e due maialini thailandesi. I ragazzi della cooperativa hanno trovato però, al loro arrivo, una brutta sorpresa. L'asino è stato ucciso con un colpo di pistola alla tempia, seviziato, gli è stato tagliato un orecchio e poi gettato in una scarpata.

Increduli i responsabili del centro che non sanno darsi una spiegazione a tanta gratuita violenza, mentre asciugano le lacrime sui volti dei ragazzi che frequentano la piccola fattoria. Sul terreno sarebbero stati trovati i segni lasciati da grossi stivali, forse indossati da chi ha compiuto la cruenta uccisione, ed ora i carabinieri indagano per individuare i responsabili.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=15453&sez=HOME_ROMA
cavallo o asino?
Commenti : 2
luposolo il 11-Dic-2007 in Generica
tra le persone felici che accompagnavano l'inglesina dell'altro giorno, avevamo uno sloveno, che era stupito di avere appena appreso che in sicilia l'asino si chiama scecco non per un uso dialettale, ma per reminiscenza araba: nei tre secoli in cui gli arabi hanno introdotto in sicilia molte modernità (l'uso dell'acqua...) e molte piante (l'arancio.....), il sistema sociale era retto da sceicchi, i quali si guardavano bene dal salire sui cavalli (ahi ahi che mal di culo al trotto) ma cavalcavano sempre asini (da allora scecchi), la cui andatura ad ambo (ora dimenticata) permetteva lunghi spostamenti veloci senza dolori al deretano.
Speriamo di riinsegnare ai nostri l'ambo, visto che siamo così convinti del loro piacere ad uscire con noi sopra.
ADDESTRAMENTO?!?
Commenti : 12
alma il 09-Dic-2007 in Generica
Buonasera a tutti, ho bisogno di un consiglio. Vorrei iniziare a cavalcare la mia asinella Olga. Lei ha quasi 2 anni ed è dolcissima, le sono già salita in groppa un paio di volte ma non mi sembra molto contenta quando lo faccio. So che a infastidirla è il mio peso -70 kg, ahimè :-/- e non certo la mia presenza, visto che passiamo il nostro tempo a passegiare e coccolarci. Ora ho bisogno di qualche consiglio:
1) sono troppo pesante? lei peserà, più o meno, un ottantina di chili ed è alta 1,3 mt al garrese..
2)e se il peso non fosse un problema: come si addestrano gli asini?

Spero che qualcuno sappia fornirmi le risposte che cerco, nell'attesa GRAZIE MILLE!!!
Another time
Commenti : 2
luposolo il 09-Dic-2007 in Generica
So i'm an English girl living, for a brief moment, in a scilian world. This life seems so different from mine not only in culture but also when on a donkeys back, in time.

This morning with december sun on our backs (warmer then my summer!) we rode, four donkeys one running free and six content people.

At first I am a little afraid, I can not speak Italian or donkey. I looked Alto, a tall beautiful and I suspect mischevious donkey in the eye and thought 'please don't run!'

As we ride my fears melt away into pleasure. This is wonderful. As we ride through mountain lined fields, through mud, on roads, down hills my confidence rises. Suddendly we are trotting and then Alto leads the group in a gallop.
For one tiny moment I feel not like a beginner clinging on for dear life but like me and Alto were one.
I can't wait to ride again.
Ali - friend of Luposolo :)
Cronaca di un parto.
Commenti : 8
natur284 il 09-Dic-2007 in Generica
Intendo iniziare , anche come guida ad uso di tutti, il racconto di come si arriva al parto.La mia asina anziana , purtroppo , è rimasta gravida prima che il maschio fosse allontananto .Prima avevo dei dubbi che fosse solo grassa(motivo dell' eliminazione del pane!) ma ora sono quasi certo che nel giro di quindici giorni avrò un'altro bebè.Tengo a precisare, come ben sa la maggioranza degli utenti di questo forum , che le mie compagne vivono libere senza alcun obbligo se non il recinto elettrico che le isola dalle colture e dalle piante da frutto; pertanto questo vademecum avrà validità solo nelle stesse condizioni.
Oggi, palpando le mammelle dell'animale ,ho notato che dalle stesse, in direzione dell'ombelico, si stanno formando come due cordoni , segno che il processo di produzione del latte sta per cominciare e che il parto è prossimo.Ogni qualvolta si verificheranno degli sviluppi inserirò un articolo corredato , se del caso , anche da foto.E se nascesse la notte di Natale....!!??Raglioraglio.
Basta pane!
Commenti : 8
natur284 il 03-Dic-2007 in Generica
Tutte le sere servo alle mie compagne un mix formato da pane secco spezzettato con una bella manciata di fioccato per cavalli.Il pane , categoricamente secco , lo mettevo perchè , pare , che l'attrito che imprime sui denti durante il morso dell'animale faccia da dentifricio per gli stessi.MA come detto da qualcuno in altra occasione ho anche paura che porti delle malattie(laminite) oltre che a far ingrassare le asine.Perciò d'ora in poi niente più pane; solo ciò che trovano in giro , una razione di fieno e una manciata di fioccato . Vedremo , nel tempo , i risultati.Raglioraglio.
pensieri
Commenti : 1
luposolo il 03-Dic-2007 in Generica
giornata minacciosa...., ma sto a guardare i nostri asini e la forza che la loro salute mi mostra: i discorsi di raglioraglio mi destano ricordi........ avevo 25 anni di meno, e una lunga gita in programma; una nipote di dieci anni, ma che non stava bene; allora me la carico sulle spalle, oltre al mio zaino, e la nostra escursione continua, cinque o sei km nella riserva dello Zingaro....
come potrei non rendermi conto che anche per i nostri asini questa piccola parte di sacrificio non sia premiata dall'allegra compagnia con cui ci si muove? loro come noi hanno voglia del gruppo, della fatica comune, del piacere di stare insieme....

Anche io ho avuto problemi con gli asini e l'acqua o il fango. Erano i primi di ottobre, durante una gita memorabile di quattro giorni; ma c'era da guadare vari corsi d'acqua; comunque trovarsi con due asini di qua e due di là dall'acqua mette in difficoltà non da poco; voglio raccontare del momento in cui ho deciso di chiedere a Calò (il mio maschione) di riavvicinarsi al fossato fangoso; gli ho fatto un pettorale con corda doppia e ho attaccato a questo traino la ragazza di due anni; Calò che tirava e io che spingevo, alla fine siamo riusciti a riunire i quattro asini e continuare la nostra giornata!
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker