Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Guendalina
Commenti : 11
giovactb il 25-Gen-2013 in Generica
Ciao, amici raglianti e non...i miei sentimenti oggi sono molto contrastanti...sono felice perchè tra poco arriverà a casa la piccola Guendalina di 6 mesi ma sono triste perchè mi sembra di tradire Osvaldo...aiuto!!!
disegno
Commenti : 11
platero il 15-Gen-2013 in Generica
Oggi faceva molto freddo. Si, l’Inverno, finalmente, è proprio arrivato. In pochi giorni le temperature si sono abbassate di 10-15 gradi. Si starebbe bene in casa, o comunque all’interno. E ha iniziato a nevicare, a piccoli fiochhi, secchi, aderenti. Però gli asini sono là, che mi aspettano. Forse … Anche adesso, che dopo l’arrivo di Pesca, sono in compagnia, a me sembra – anzi, lo so- che mi aspettino comunque. Perciò interrompo il lavoro, mi cambio, prendo l’auto e vado giù. Nel tratto di strada a piedi inciampo in una zampa di cinghiale. La parte superiore spolpata, l’unghia e una sorta di polpastrello ancora morbida. Cosa ci fa una zampa qua? Mi diranno poi che probabilmente l’ha portata e abbandonata (o persa) una volpe, che deve averla trovata nel bosco o sui binari… Che brutta fine, povero cinghiale. E la volpe, magari disturbata da qualche rumore, non ha potuto sotterrare la sua cena di domani, poveretta anche lei. Certo che Pepito e Pesca, lì nel loro recinto, di notte, devono percepirla questa vita intensa e felpata, che riempie il buio di passi frettolosi, corse leggere, agguati pazienti, balzi improvvisi, mugolii e squittii soffocati. Chissà se Pepito e Pesca si spaventano? Forse un pò si, loro che dormono con un occhio sempre aperto e un orecchio sempre all’erta. Però, con la presenza uno dell’altro, credo che si facciano più coraggio. E così riesco a pensarli là. Pepito mi sente e raglia, Pesca si avvicina al cancello. Bacio Pepito, perché non riesco a trattenremi, allungo la mano verso Pesca e lei si lascia fare una carezza, una soltanto, ma ben accetta. Li libero nello spiazzo grande, con la terra gelata e piccole lavagne di neve sulla poca erba secca. Loro gironzolano tranquilli, raccolgo un bastoncino, e li disegno. Una lavagna di neve è una lavagna in negativo. Fotografo i miei disegni e mi sembra di portarmi gli asini a casa con me. In questa notte per me troppo silente, senza volpi né cinghiali, senza il respiro di Pepito.
Oscar
Commenti : 32
heidiepeter il 04-Gen-2013 in Generica
Oscar è morto, oggi alle 12.15, non posso descrivere la sua enorme sofferenza, certo piu grande del mio cuore trafitto e le lacrime che non si fremono.

Da stamane alle 7 gli stavo vicina, gli ho dato dell'olio d'oliva, camomilla acqua calda da bere e gli mettevo una borsa dell'acqua calda, gli facevo massaggi, cercavo di farlo camminare almeno pochi passi lentamente, ma non aveva forza, barcollava e faticava, poi una crisi lo ha fatto crollare e se n'è anatro come Cassandra.

Non posso capire come gli abbia toccato una morte così brutta, lui stava bene, era sano, il vet, che ne è rimasto molto sorpreso, aveva detto che si sarebbe dovuto svuotare entro sera e che certi animali hanno un organismo più debole e non sopportano.

Ora dalla finestra lo vedo là sdaiato sul prato, l'ho coperto con un telo bianco, il mio Oscar, mai avrei pensato che fosse il prossimo ad andarsene, e la delusione, il dolore, l'amaro mi inondano, sono rimasta con lui tutto il pomeriggio.
Gli altri sono tranquilli, solo in Pegasos ho notato tristezza negli occhi.

Oscar amore mio, ho dato tutto perchè ho sbagliato ?
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker