Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Novembre 2019 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Per aiutare gli Asini
ragliaconnoi il 12-Ago-2010 in Generica
Per aiutare gli asini bisogna cominciare a dire di informarsi prima su cosa un'asino,su cosa mangia,su cosa beve,se ha bisogno o no di compagnia.Bisogna informarsi prima su quanto spazio serve,sul come trovare il fieno e la paglia,sul passaporto.Bisogna informarsi prima su cos' un micrichip e che vaccini sono necessari.Bisogna sapere prima cos' il test di Coggins.Bisogna sapere prima cos' la sterilizzazione e perch necessaria o meno.
Bisogna avere prima un Medico Veterinario che ci accompagni nella scelta e che visiti l'animale.Se non si ha nessuna esperienza con equini,bisogna prima frequentare chi gi ne ha e farsi un'idea di cosa sono.
Inutile fare progetti senza prima fare i conti "della serva" e trovarsi poi con gli asini da svendere.
Chi si avvicina all'asino deve informarsi prima e sapere che le sue vacanze saranno probabilmente compromesse,che non c' Natale o S.Stefano o Capodanno che l'asino deve mangiare tre volte al giorno.
Bisogna sapere prima che i nipotini crescono e arriva il motorino e l'asino v al macello.Bisogna sapere prima che ci sono in giro una manica di delinquenti che commerciano,speculano e promettono.Bisogna sapere prima che l'asino raglia e il vicino di casa sclerotico.
E poi? Cas'altro bisogna sapere?
Aggiungetelo voi che io son gi cotto e vado a letto.

Commenti

In questo momento ci sono 15 commenti
Inserito da natur284 il 13-Ago-2010 alle 07:08:40

Moderazioni espresse: 0
Ti ricordo che il Blog nel gergo di Internet, un diario in rete.
Inserisci i post che vuoi, ma ricorda il tema della nostra community "ASINI"
* Alcuni consigli : E' inutile scrivere pi post per un giorno crealo la sera, pensa, rifletti, immagina il giorno in parole e scrivilo a modo tuo.
Il blog una cosa importante una storia, una poesia. Rifletti se quello che stai scrivendo sia giusto che vada all'interno del personalissimo blog.
Inserito da elcholo il 13-Ago-2010 alle 07:08:26
Bisogna sapere prima che all'interno di Raglio.com tutti devono rimanere al loro posto e non fare i moderatori o controllori
Mi dispiace aver rotto il silenzio dopo aver espresso il mio pensiero
Punto, adesso andiamo avanti
Inserito da natur284 il 13-Ago-2010 alle 08:08:56

Moderazioni espresse: 0
Ti ringrazio per aver dimostrato di saper fare lo sceriffo:quando vuoi.Ma non con tutti.
Ho riportato le tue parole per porre l'accento sul fatto che ormai il blog,nato come diario a descrizione di FATTI AVVENUTI diventato il forum bis.A questo punto mi chiedo a cosa serva se il suo scopo viene ,spesso, eluso con interventi che non rispettano la sua funzione?Prossimamente ne far uno con le indicazioni per fare il pesto sotto la super visione dei miei Asini , per rimanere in tema
Inserito da natur284 il 13-Ago-2010 alle 08:08:51

Moderazioni espresse: 0
Dimenticavo il TUO pensiero.Io ero rientrato dal buco della serrataura in modo anonimo , proprio per non creare scompiglio econ l'intento di aiutare ,chi ne avesse avuto bisogno ,nella gestione degli Asini e solo per il loro interesse.Ma tu hai voluto cambiare questa situazione rendendo nota la mia vera identit.Chi colpa del suo mal........ .
Inserito da Mora il 13-Ago-2010 alle 09:08:59

Moderazioni espresse: 0
ma allora parliamo del tema suggerito da raglia o no??? il tema per se mi sembra molto importante, ma temo che molti di quelli che dovrebbero informarsi no lo fanno. Anche da noi c' moltissima gente che compra un asino e poi dopo poco tempo si stancano di lui e lo rivendono, nonostante le campagne di informazioni degli amici degli asini. E poi questi asini cambiano proprietario almeno ogni anno e sono di piu in piu viziati e difficili da gestire... cosa fare???
Inserito da ragliaconnoi il 13-Ago-2010 alle 12:08:43

Moderazioni espresse: 0
Grazie Mora per il contributo,intanto il blog st gi servendo a qualcosa.
Inserito da burro60 il 13-Ago-2010 alle 17:08:44

Moderazioni espresse: 0
Tasto dolente.... io sono sfinito, inc...., e stufo di sentire le richieste di acquisto di un asino da parte di chi dopo averne visto uno decide di prenderne per far "giocare" il figlio o il nipote. Cerco di dare tutte le informazioni riguado all'impegno, tempo richiesto e quant'altro ma difficilmente ti danno retta. Ultimamente st usando questo metodo, li invito a venire da me in modo da rendersi conto a cosa vanno incontro e soprattutto per conoscere l'asino. Qualcuno si rende conto che non riesce neanche a trovare qualche ora a settimana, o che l'asino non un giocattolo, una bici che si tiene in garage e lo si tira fuori quando se ne ha voglia. Quando accade questo, mi sento meno colpevole di creare, senza volerlo, in alcune persone la "voglia" di "possedere" un asino.
Spero di essermi spiegato, negli ultimi tempi parlo sempre meno e non scrivo da diversi mesi. :-)
Inserito da ragliaconnoi il 13-Ago-2010 alle 18:08:03

Moderazioni espresse: 0
Grazie del contributo ma soprattutto di esserti rifatto vivo,la tua mancanza si sentiva,non una "serenata" sai che con il mandolino non ho dimestichezza.
"Quando accade questo, mi sento meno colpevole di creare, senza volerlo, in alcune persone la "voglia" di "possedere" un asino."
Ti sei spiegato benissimo.
Inserito da elcholo il 13-Ago-2010 alle 19:08:15
Che bello burro60 tornato.
Bravo e credo fortemente nelle tue parole.
Non bisogna scoraggiare ma occorre far capire bene cosa significa "voglia" di "possedere" un asino.
Anche io nel mio piccolo spiego sempre tutto facendo riflettere bene a cosa significa
Inserito da alessia75 il 13-Ago-2010 alle 19:08:28

Moderazioni espresse: 0
bisogna, come ha premesso Raglia, fare molta attenzione alla scelta del sesso e all'et valutarne le conseguenze e il comportamento.
Secondo me non da poco la decisione di scegliere un maschio o una femmina o peggio entrambe e non valutarne le conseguenze e nemmeno quella di prendere un puledro o un adulto.
Inserito da cacaone il 16-Ago-2010 alle 14:08:13

Moderazioni espresse: 0
detto:
chi si loda si imbroda.
allora stavolta mi imbrodo.
prima di decidere di acquitare lolita ci voluto piu' di anno.
la stalla era pronta al 90%.
ho visitato 2 fiere, ho frequentato siti internet ecc...(raglio.com l'ho trovato sulla mia strada solo dopo 5 mesi aver portato a casa lolita) .
risultato delle mie ricerche, a fronte delle mie esigenze di trekking someggiato :
femmina,giovane,possibilmente entro l'anno di eta',non di grossa taglia.
1)femmina : perche' raglia molto meno di un maschio,piu' docile/mansueta
2) giovane : piu' facilmente "addestrabile"
3) non di graossa taglia : piu' facilmente manovrabile e meno pericolosa

risultato : lolita.
molto risultatne alle mie aspettative

sono stato bravo?
certo.
chi si loda si imbroda
ciao asinari

solo una linea guida per i neofiti
Inserito da rasti il 17-Ago-2010 alle 21:08:58

Moderazioni espresse: 0
Giuro di amarlo/a e onorarlo/a fin che morte non ci separi...
Inserito da msigis il 18-Ago-2010 alle 14:08:21

Moderazioni espresse: 0
giuste osservazioni !
...
-passione vera
-contesto ambientale idoneo
-tempo a disposizione sufficiente
-impegno economico non irrisorio (200 euro /anno)

Poi, secondo me' , il resto (sesso, et etc..) secondario
Inserito da cacaone il 18-Ago-2010 alle 15:08:34

Moderazioni espresse: 0
mi sono dimenticato di dire che il fatto di castrare, se maschio, sinceramente non l'avevo considerato in quanto non a conoscenza dei problemi e nessuno me l'aveva mai accennato
bai bai
Inserito da mannironi il 18-Ago-2010 alle 19:08:40

Moderazioni espresse: 0
Lo sapete che non faccio testo, a presto...
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker