Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Luglio 2019 >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

galoppata
luposolo il 27-Nov-2007 in Generica
chi l'ha detto che con l'arrivo del buio è finita la giornata?
ora che la luce dura così poco sembra non esserci molto tempo per stare insieme.. eppure basta guardarsi negli occhi e..
"andiamo al mare?"
"ora?"
"certo"
"con i ragazzi?"
"perchè no?"
e si parte, 4 asini, 3 cani e 3 cristiani, di cui una inglesina, prima esperienza a dorso d'asino. il cielo è gonfio di pioggia, ma inperterrititi i ragazzi procedono, direzione giù verso il mare. e il giù è da non credere: sembra quasi di toccare con i piedi questa striscia d'asfalto che sprofonda nella terra per arrivare diretta sulla spiaggia.
loro non amano la sabbia, tantomeno il mare, ma correndo non importa dove stai andando, neanche a loro.
si sfiorano le onde leggere e poi svelti a casa che si fa buio.
e la discesa di prima ora è una muraglia, letteralmente. ma non esitano, e con il cuore che pulsa sotto le nostre gambe, lo spirito di questi asini non ha cura della fatica. si va avanti, fino in cima.
un piccolo sospiro, pochi passi ancora e poi una piccola discesa che diventa la scusa per una galoppata, tutti insieme, sembriamo una mandria, ognuno a rafforzare la corsa dell'altro, il maschio da dietro arriva e ci dà la forza per affrontare la salita successiva sempre di corsa, e non la sentiamo neanche, tanto andavamo veloci.
a casa c'è tempo solo per una scorpacciata e un po' di coccole.
ma domani ancora.
perchè non ci sono mai troppi impegni o scadenze da rispettare che ci impediscano di stare con loro, la nostra piccola famiglia di asini.

Commenti

In questo momento ci sono 9 commenti
Inserito da elcholo il 27-Nov-2007 alle 23:11:06
Bellissimo il Post!
Ho sentito il profumo del mare e su in cima alla salita non avevo nemmeno il fiatone, forse solo un pò di invidia.
Saluta tutta la tua famiglia di asini.
Inserito da vale il 28-Nov-2007 alle 20:11:58

Moderazioni espresse: 0
bello! avrei voluto esserci.
“sciccareddu di lu me cori,
ca cuannu ragghiava faciva”…? non mi ricordo come finisce

Inserito da Selvaggia70 il 30-Nov-2007 alle 17:11:35

Moderazioni espresse: 0
Alla faccia di chi dice che quando stiamo in groppa ad un asino lo forziamo a fare chissà quali atrocità!!
E' meraviglioso percepire che anche loro sentono esplodere la vita nelle vene, e che si stanno divertendo da matti insieme a noi!
Complimenti a tutta l'allegra brigata!
Inserito da natur284 il 30-Nov-2007 alle 18:11:09

Moderazioni espresse: 0
.....che si stanno divertendo da matti insieme a noi!..
Scusate, so che innescherò una polemica , ma non sono d'accordo!Che si divertano, a fare una salita durissima , al galoppo e col 30/% del loro peso sulla groppa lo vorrei sentir dire da loro. E se volete capire quanto si divertono provate a fare la stessa cosa nelle stesse condizioni .Vedrete che ridere .Per non parlare poi delle "percezioni" .Ma perchè non utilizzate dei cavalli?Raglioraglio.
Inserito da Selvaggia70 il 30-Nov-2007 alle 18:11:08

Moderazioni espresse: 0
...Allora attacco la longhina al gancio e la lego direttamente all'anello di attacco.Inserisco la 1° ridotta e vado. Meno male che ce l'ho fatta!Ma una faticata.

Anche il tuo asino si è divertito da matti, non credi?
Inserito da elcholo il 30-Nov-2007 alle 18:11:11
Credo che se le cose vengono fatte con metodo e rispetto anche i traguardi + difficili diventano realizzabili.
Ognuno conosce le proprie modalità per arrivare alla bandiera a scacchi, l'unica cosa che conta è il rispetto verso l'animale e lo scambio d'affetto. Discutere è inutile e poco produttivo e sopratutto non è nella filosofia del sito, personalmente desidero 100 mila discussioni ma che rimangano tali , litigare per capire chi è + bravo non serve, su Raglio.com si scrive quando si ha tempo e quando si ha voglia e sopratutto con la mano sul cuore.

Ciao a tutti!
Inserito da gaietta il 30-Nov-2007 alle 20:11:48

Moderazioni espresse: 0
Complimenti per la meravigliosa descrizione , hai fatto un bel racconto...
Non voglio andar contro a nessuno , ma secondo me gli asini non hanno faticato o se lo hanno fatto non contro la loro volontà , l'asino spesso viene ritenuto testardo xkè non vuole faticare , quindi se luposolo non ha picchiato gli asini costringendoli a galoppare non c è da polemicizzare...
Inserito da luposolo il 30-Nov-2007 alle 22:11:26

Moderazioni espresse: 0
torniamo noi!
qualche volta anche io dubito sulla voglia di correre o di fare le salite dei nostri asini.... eppure è proprio nel rapporto stabilito con loro; l'altra sera per ottenere l'andatura in salita e poi la galoppata, ho scelto di cavalcare io la femmina anziana, mamma di tutti; è vero che è lei il capogruppo e non il maschio (ormai castrato), che è solo la rappresentazione della forza, ma che a questo punto preferisco fare cavalcare al più nuovo; moretta manifesta invece la soddisfazione perchè io gli dò fiducia, che lei può correre e arrampicare come e più del maschio e della ragazza; così erano gli altri due invidiosi di averci davanti, e ci davano dentro per riprenderci, ben contenti di chi c'era sopra, perchè ne sentivano la presenza partecipata; ho già scritto in un'altra occasione di avere due persone su Calò (il maschione) e di avere vissuto anche quella camminata benissimo!
Inserito da natur284 il 30-Nov-2007 alle 23:11:01

Moderazioni espresse: 0
Quella che ho descritto io era una situazione particolare; o facevo così o passavo tutta la notte davanti a quel cancello.E se mai ,ho violentato la volonta dell'animale in modo quasi dolce rispetto a tante altre realtà, compresa questa.
Ma quello che più stupisce è la simbiosi ,quasi poetica ,che Lupo attribuisce al rapporto con l'animale ,interpretando il comportamento dello stesso senza nessun riscontro oggettivo quasi fosse tutt'uno con l'animale;ma lui sopra e l'altro sotto. .Quando si svolgono le gare di endurance per i cavalli ,ogni 40/50 km. c'è una sosta e gli animali vengono visitati da un veterinario che ne certifica il normale stato di salute e di affaticamento.Come si fà a giudcare lo stato di un animale solo con le sensazioni?Come fate a dire che in cima alla salita l'animale non sia al massimo dello sforzo sopportabile e che potrebbe anche morire?Ricordate la mancanza d'espressione degli animali?Un asino in piena salute ed uno che sta per morire di fatica hanno le stesse sembiamze !Da ogni parte si criticano i vari pali , sia di asini che di cavalli e noi , che ci dichiariamo amanti ed appassionati facciamo peggio?La prova regina comunque è quella che ho già suggerito;mettetevi a correre in salita , carichi e giudicate.Ma tenete conto che quando siete sfiniti voi potete fermarvi;l'asino no!Raglioraglio.
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker