Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Agosto 2019 >>
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

LA LEZIONE DELL ASINO
rasti il 30-Ago-2009 in Generica
Un giorno l’asino di un contadino cadde in un pozzo. Non si era fatto male, ma non poteva uscire dal pozzo. L’asino continuò a ragliare sonoramente per ore, mentre il proprietario pensava al da farsi. Finalmente il contadino prese una decisione crudele: concluse che l’asino era ormai molto vecchio e che non serviva più a nulla, che il pozzo era ormai secco e che in qualche modo bisognava chiuderlo.
Non valeva pertanto la pena di sforzarsi per tirare fuori l’animale dal pozzo. Al contrario chiamò i suoi vicini perché lo aiutassero a seppellire vivo l’asino. Ognuno di loro prese un badile e cominciò a buttare palate di terra dentro al pozzo. L’asino non tardò a rendersi conto di quello che stavano facendo con lui e pianse disperatamente. Poi, con gran sorpresa di tutti, dopo un certo numero di palate di terra, l’asino rimase quieto. Il contadino alla fine guardò verso il fondo del pozzo e rimase sorpreso da quello che vide.
Ad ogni palata di terra che gli cadeva addosso, l’asino se ne liberava, scrollandosela dalla groppa facendola cadere e salendoci sopra. In questo modo, in poco tempo tutti videro come l’asino riuscì ad arrivare fino all’imboccatura del pozzo, oltrepassare oltre il bordo e uscirne trottando.
La vita andrà a buttarti addosso molta terra, ogni tipo di terra. Principalmente se sarai dentro un pozzo. Il segreto per uscire dal pozzo consiste semplicemente nello scuotersi di dosso la terra che si riceve e nel salirci sopra.
Quindi, accetta la terra che ti tirano addosso, poiché essa può costituire la soluzione e non il problema».


Commenti

In questo momento ci sono 8 commenti
Inserito da Arco il 31-Ago-2009 alle 00:08:52

Moderazioni espresse: 0
Ottima, Rasti. Grande lectio per chi è un po' distratto e superficiale...
Inserito da gaietta il 31-Ago-2009 alle 01:08:23

Moderazioni espresse: 0
che bella storia e che morale azzeccata!
Inserito da natur284 il 31-Ago-2009 alle 06:08:32

Moderazioni espresse: 0
Bella.Anche perchè un po mi riconosco nell'Asino .A forza di palate sto già vedendo la luce.E , consapevole di ciò, se posso ,cerco di stimolare il ritmo.
Inserito da alessia75 il 31-Ago-2009 alle 08:08:22

Moderazioni espresse: 0
storia con morale moolto vera!
mi ha ricordato quest'altra :
Un uccellino nel freddo inverno della Siberia, si mise a saltellare sul ramo di un albero.

Provò a volare ma per il freddo le ali si gelarono e cadde dall’albero nella neve.

L’uccellino stava già per morire quando un mucca, che rientrava nella stalla, lo vide.

Voleva salvarlo, ma non sapeva come…

La mucca si mise in posizione…

e l’uccellino si ritrovò nel calore che lo sterco della mucca aveva prodotto.

Quel calore lo salvò e gli fece recuperare le forze.

La mucca se ne andò.

Sembrava che tutto si svolgesse per il meglio.

Ma….arrivò un lupo siberiano,

che per tutto il giorno aveva vagato nella neve alla ricerca di una preda, senza trovarla.

Vide quell’uccellino che sguazzava felice nello sterco della mucca.

Il lupo, affamato, allungò una zampa…schifato.

Afferrò l’uccellino…lo pulì, alla meglio, sbattendolo nella neve fresca…e poi lo inghiottì.

Morale:

Non sempre chi ti mette nella m…..lo fa per il tuo male.

Non sempre chi ti salva dalla m…..lo fa per il tuo bene.
Inserito da gaietta il 31-Ago-2009 alle 13:08:21

Moderazioni espresse: 0
Giusto! Bella anche la storia di Alessia!
Inserito da cacaone il 31-Ago-2009 alle 14:08:39

Moderazioni espresse: 0
commentare una storia come questa è fin troppo facile e banale.
ma non riesco a far finta di niente.
bellissima.
ma dove l'hai trovata'
bravissima rasti

Inserito da ragliaconnoi il 31-Ago-2009 alle 15:08:48

Moderazioni espresse: 0
Eehh sì..cara Rasti..non tutti i mali vengono per nuocere....e d'altronde...la Vita è come la scala del pollaio,corta e piena di merda..ci vuole pazienza e...chi vivrà vedrà..in fondo..una rondine non fà primavera...ecc...ecc...ecc
Bella la foto\disegno..brava!!
Inserito da sognodiasina il 04-Set-2009 alle 12:09:35

Moderazioni espresse: 0
...non ci avevo mai pensato,
ma e' un'ottima lezione di vita per tutti !!!
molto carina anche la storia di alessia75
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker