Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Novembre 2019 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

L'incertezza
vale il 19-Nov-2008 in Generica
Col carattere che ho non è stato facile, dubbi su dubbi, e rompere e chiedere e capire a chi ne sa più di me.
E poi ci vuole il veterinario giusto, è fondamentale, e allora il post su Raglio.com e la risposta giusta è arrivata, ed è arrivato Rosario, splendido Vet, bravo e sensibile come piacciono a me e come capirò la prima volta che lo vedo, di quelli che gli aniamli li chiamano, li toccano, quasi ci parlano... di più, Giulio che si fida solo di me con lui è tranquillo e curioso, i suoi versi lo incuriosiscono e tranquillizzano.
Tante telefonate e già ci sono dei risultati a distanza che me lo fanno sentire affine, metodi antichi ed efficaci che risolvono piccoli grandi problemi senza interventi chimici, dermatiti curate con lo zolfo ed olio di oliva ed altro. Bene. Sintonia e fiducia ci sono…e disponibilità sintetica ma partecipe….
Poi decido e ancora lo chiamavo Dottore. Telefono e decido e fisso l’appuntamento (ci dividono quasi 200 chilometri) e poi ritelefono perché le mosche sono ancora molte, sebbene siamo già in ottobre, in effetti siamo quasi in Africa, vabbene, le mosche ci sono ma non sono così tante, e che io non ce la faccio, non ce la faccio a decidere, non ce la faccio a decidere per lui anche se ci sto pensando da un anno….neanche fossi un asino e continuo ad inventarmele tutte per rimandare e prendere tempo!!!!
Decido, ci accordiamo per il venerdì, cosi il resto della settimana può essere una 48ore per lui, per Giulio, se ce ne fosse bisogno. Ancora ci penso, ancora mi chiedo se ho il diritto di scegliere per lui….miiiiii….che testa complicata che ho!!!! Sono pesante a me stessa! E poi me ne hanno raccontate tante sulla castrazione…lamenti e urla come quelle dei maiali, traumi, complicazioni…ma che sto facendo??? È giusto tutto questo???

Intanto vado a prendere Rosario all’appuntamento vicino casa e ancora ho la testa in fiamme.
Poi me l’aspettavo in carne e di una certa età, invece e magro come un’acciuga, giovane e sorridente e solare, e mi infonde istintiva fiducia in ogni poro…e darci del tu è stato un attimo. Sarà poco ma per me è molto.

Ci siamo, Rosario, io, il mio compagno e Giovanni, l’amico che a volte strozzerei che ci ha portato Giulio.

Si comincia ed è in anestesia parziale. Sandro comincia a smadonnare perché antropomorfizzando gli animali si aspettava una sala operatoria da clinica privata con anestesia totale, e il torcinaso lo fa andare fuori di testa, però gli tocca a lui stringerlo, io intanto, per quanto lo ami, penso che se dice un’altra parola il torcinaso lo metto a lui e sono contenta che sia il torcinaso e non anestesia totale, questa si che mi mette ansia per le eventuali complicazioni. Giovanni è sconvolto dall’operazione e va in tilt come se le “tonsille” fossero le sue (lesa virilità maschile?) continuando a ripetere quasi in lacrime che se lo sapeva ci portava una femmina. Io continuo ad essere concentrata sul fatto e spero che Giovanni tenga il tempo che gli ha chiesto di tenere il Vet invece di frignare (in questo frangente lo ammazzerei). Sandro, che mentre il Vet si allontana blatera che il ciuco rimarra traumatizzato a vita e che questo non glielo dovevo fare…aghhhh!!!!!! Tra un po’ li strozzo tutti e due, sono proprio di aiuto!!!!!
Oltre che preoccuparmi per Giulietto che mi fa una gran tenerezza e lo stringo forte, mi devo preoccupare anche delle loro cazzate….datemi due torcinasooooo!!!!!!
Bon, l’operazione vera e propria dura poco e i due impavidi se ne vanno, finalmente!!

Rosario è stato bravissimo, Giulio di più! Rosario rimane ancora per un bel po’ ad accertarsi che non ci siano problemi post operatori. Giulio, seppur rincoglionito dall’anestesia parziale non mi sembra troppo traumatizzato. Gli va incontro e sfiora con il muso il suo naso e la sua spalla, poi ci appoggia il capoccione. Io mi risollevo un po’ sperando che non ci siano problemi post operatori…un po’ ansiosa sono anch’io, ma mi so controllare fin quando serve…poi magari mi crollano le gambe e divento uno straccio…ma dopo!

Dopo due settimane e sette giorni di siringoni antibiotici che ogni volta mi sentivo male tutto bene.

Raglia ancora potente e galoppa lanciando i secchi in cielo!

Scusate, per molti di voi sarà normale amministrazione, per me sono stati mesi di dubbi e ancora non so se ho fatto la scelta giusta anche per lui.

Vale

Ps Sandro lo adoro, ma ansioso com’è, quando si tratta di animali, visto che li ama “troppo”, lo vorrei disante migliaglia di miglia!!!!

Aggiornamento del 29.11.08
Credo di aver fatto la scelta giusta, ne sono quasi sicura.

Commenti

In questo momento ci sono 22 commenti
Inserito da ragliaconnoi il 19-Nov-2008 alle 23:11:00

Moderazioni espresse: 0
Giulio avrà una vita felice senza quelle due ghiandole che per lui sarebbero state un peso inutile ed enorme da sopportare.
Inserito da elcholo il 20-Nov-2008 alle 09:11:28
Conoscendoti capisco le tue domande e le tue paure ma so benissimo l'attenzione e la cura con cui avete affrontato "l'evento"
Se tu e la tua famiglia state bene Giulio starà ancora meglio!
Inserito da de-ragliando il 20-Nov-2008 alle 09:11:36

Moderazioni espresse: 0
Capisco bene i tuoi dubbi perchè ci sono già passato... Oggi il nostro caro asino ha trovato una salvezza diventando animale da "compagnia", essendo utilizzato per il trekking, e ancora per la produzione di latte.
In passato è stato un mezzo di locomozione e da lavoro, ed era ovvio che per garantire affidabilità fossero usate femmine o castroni. Gli stalloni erano usati per la "produzione di altri mezzi" diciamo.
Non dobbiamo, a mio avviso, pensare di rovinare la vita al nostro asinello se lo castriamo. Pensiamo che gliel'abbiamo salvata adottandolo!
W i castroni!!!
Inserito da mannironi il 20-Nov-2008 alle 13:11:08

Moderazioni espresse: 0
premesso che non mi intendo di queste pratiche ma l'operazione era necessaria perchè ne andava della vita dell'animele?...
Inserito da vale il 20-Nov-2008 alle 17:11:36

Moderazioni espresse: 0
no mannironi, non ne andava della sua vita, almeno non in senso fisiologico...
Inserito da ragliaconnoi il 20-Nov-2008 alle 21:11:40

Moderazioni espresse: 0
Sì Mannironi,ne andava proprio della vita dell'animale.
L'asino maschio ha la necessità e l'istinto a riprodursi,o gli dai questa possibilità e spesso o gli eviti le sofferenze.
Inserito da Mora il 20-Nov-2008 alle 22:11:52

Moderazioni espresse: 0
ciao vale
proprio oggi il veterinario ha castrato anche il mio Chaco... anche a me mi ha fatto molto male, ma sapevo che era la migliore soluzione. per fortuna anche per Chaco tutto è andato bene, a lui l'hanno fatto con anestesia totale. Sta ancora nella clinica, e domani ritornera a casa. Mi falta moltissimo, benchè ci sianao ancora i tre altri asini...
Inserito da vale il 21-Nov-2008 alle 14:11:10

Moderazioni espresse: 0
ciao Mora, sorrido mentre ti leggo.
clinicaaaaa????
per fortuna il mio compagno ha poca dimestichezza con il web e non ci legge, altrimenti avrebbe caricato Giulio e lo avrebbe portato ad operare nella clinica svizzera...lo conosco!!!
già, me lo immagino...
"ostia vale, qui siete indietro anni luce...te lo avevo detto che le cliniche esistono!!!!" :)

auguri per il tuo Chaco!

Inserito da vale il 21-Nov-2008 alle 23:11:11

Moderazioni espresse: 0
grazie a tutti - o quasi - per il supporto morale e la condivisione.

magari l'ho un po' "infiocchettata" ed allungata, ma volevo portare un contributo (ed uno stimolo) su una questione ancora molto discussa e forse non ben sviscerata...
Inserito da mannironi il 22-Nov-2008 alle 08:11:00

Moderazioni espresse: 0
ti ringrazio per quel quasi, la canzone si può fare è di Branduardi; non sono a tutti i costi carino poichè sono buono ma non buonista. A presto...
Inserito da vale il 22-Nov-2008 alle 14:11:09

Moderazioni espresse: 0
mannironi, da parte mia nessun problema e dei buonisti ho sempre diffidato!
a presto...
Inserito da alessia75 il 23-Nov-2008 alle 07:11:47

Moderazioni espresse: 0
ma il torcinaso è indispensabile? pensavo facesse parte delle torurture medievali quando l'ho visto illustrato sul libro di baroncini, invece lo usano davvero... piccolo nasino morbido!
sono sicura che giulietto presto starà meglio e si dimenticherà la paura, io sono favorevole alla sterilizzazione, perchè se un animale in cattività non viene fatto riprodurre allora mantenerli interi è una sofferenza inutile. La mamma di checco fino a che non l'hanno accoppiata con un bel maschio dava in escandescenza ogni calore, ora è docile e mansueta... a casa mia tutti gli animali sono stati sterilizzati , cani gatti e conigli, non voglio riprodurre altre bestiole e non voglio farli soffrire, certo l'intervento alla fine un pochino di stres glielo da, ma dopo vivono più sereni. Con checco ancora non so che fare, mi piacerebbe prendergli una femmina e fargli fare i cuccioli, ma poi ci sarebbe il problema della sistemazione ecc. ecc. quindi alla fine anche se arriverà prima o poi l'asinella quando sarà il momento il torcinaso toccherà anche a lui....
Inserito da mannironi il 25-Nov-2008 alle 14:11:08

Moderazioni espresse: 0
fatemi capire chi non è più utile alla riproduzione dev'essere castrato? Ma se le persone sono animali e gli animali persone, anche tutte le persone che non sono più utili alla riproduzione devono essere castrate, di conseguenza tutto il clero, gli eremiti ecc, ecc...?
Inserito da ragliaconnoi il 25-Nov-2008 alle 15:11:45

Moderazioni espresse: 0
Infatti quelli che hanno fatto "voto di castità" è come se lo fossero,gli animali non possono fare scelte esistenziali e allora tocca a noi decidere per il loro benessere.Quindi si decide di tenere il papagallino o il canarino in gabbia,altrimenti sarebbe vittima del freddo e dei rapaci.Si sterilizzano i gatti per non vederne più spiaccicati sull'asfalto.Si sterilizzano i cani per contrastare il fenomeno del randagismo.Si controllano le nascite negli equini,per non vederne più in mano a commercianti senza scrupoli.
Si dovrebbero attuare simili preventive soluzioni ai pedofili che non possono\vogliono controllare i loro istinti da cervello malato.
Inserito da de-ragliando il 25-Nov-2008 alle 15:11:41

Moderazioni espresse: 0
Gli animali sono animali, le persone sono persone.
Poi sul fatto che molti animali siano meglio di certe persone si può discutere...ma questo è un altro discorso!
Un animale sente il suo istinto, punto. Un uomo non solo (almeno ci auguriamo...).
Se tieni un maschio intero o lo lasci libero di andare a cercarsi le femmine dove vuole, a lottare con gli altri maschi per avere la possibilità di accoppiarsi (...insomma non viviamo mica nella giungla!), oppure gli metti a disposizione alcune femmine, il suo branco.
L'altra strada è essere "cattivo", ed hai due possibilità: tagliargli le "tonsille" o costringerlo alla castità forzata.

A parte le forzature credo che ci siano caratteri e caratteri anche tra gli asini: se un maschio intero è troppo focoso e non si possono soddisfare le sue necessità, è un bene anche per lui dargli un taglio alla produzione ormonale...
Inserito da de-ragliando il 25-Nov-2008 alle 15:11:07

Moderazioni espresse: 0
Batti cinque RAGLIACONNOI!
Inserito da ragliaconnoi il 25-Nov-2008 alle 15:11:09

Moderazioni espresse: 0
..CIACK..
Inserito da mannironi il 25-Nov-2008 alle 15:11:31

Moderazioni espresse: 0
sempre esaurienti ragazzi, perciò posso tenere sigaro integro fino a che non gli acquisterò due belle compagne...
Inserito da platero il 26-Nov-2008 alle 11:11:12

Moderazioni espresse: 0
Vale, quanti mesi ha il tuo Gulio?
stessa domanda a Mora per il suo Chaco...
Inserito da vale il 26-Nov-2008 alle 12:11:09

Moderazioni espresse: 0
platero, ha 20 mesi.
il veterinario ha detto che era appena uscito dalla pubertà, dopo aver analizzato i testicoli asportati, che già avevano cominciato a produrre spermatozoi.
scusate la brutalità, è solo un'informazione in più!
brrrr...a quel momento non ho voluto assistere.
Inserito da Mora il 26-Nov-2008 alle 19:11:01

Moderazioni espresse: 0
Chaco ha 18 mesi. Nelle ultime settimane il suo comportamento era sempre di piu "da stallone" quando la mia fattrice era in calore, e la sua posizione nella gerarchia del branco sta cambiando, sta rivaleggiando con il capo del branco, Magan. Siccome non posso tenere piu di 4 asini, non voglio piu puledri...

Si puo castrare un puledro quando le tonsiglie sono giu - questo depende un po dell'asino. Normalmente si fa la castrazione all' età di 1-2 anni.
Inserito da vale il 02-Dic-2010 alle 19:12:30

Moderazioni espresse: 0
Rosario, mi mancherai.
oggi mi sento un po' più sola.
eri davvero troppo giovane e troppo bello per andartene così.
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker