Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Agosto 2022 >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Marzo 2021
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

senza rancore
sceccupensu il 24-Ott-2008 in Generica
Grande sentito rispetto per Elcholo! L'avevo detto mi prendo la responsabilità della “sensazione” unicamente nei suoi confronti. Non ho mai cercato interlocutori da “arruolare” per una qualsivoglia guerra nè tantomeno per proclami dell'”armiamoci e partite”. Che dittatura è se il dittatore decide di non starci e se ne va? È rispetto per la maggioranza e concomitante rispetto per la minoranza di cui fa parte! Si tratterrebbe di una dittatura molto strana, dittatura libertaria magari. Molto originale davvero.
Il sig Pantagruele ha un pò di confusione con le parole nonostante le conosca abbastanza bene e sappia come utilizzarle. Evidentemente nel corso di democrazia per corrispondenza che ha seguito ciò non era messo ben chiaro. Oppure finalmente gli è schizzata fuori la lisca che gli era andata di traverso qualche tempo fa? Comunque, se egli vede proclami fumosi e mi pensa come dittatore io in lui vedo paradigmi posticci e lo sento come un portaboraccia del volontariato. Sig Pantagruele tra non molto avrà tutto lo spazio disponibile per le sue equilibrate intuizioni mai scontate che illuminano d'immenso e che “fanno paura a molti”.

per ciò che mi riguarda il peso delle parole non lo scarico, me lo tengo sulla groppa e ne voglio dare conto solo a chi ho additato come responsabile di una mancata occasione di levata di voci unanime contro una pratica che a parole tutti avversano. È vero ho tirato un poco la corda e l'ho fatto per i tempi stretti che rimanevano e, lo ripeto, perchè una presa di coscienza ufficiale di quel tipo avrebbe messo il Sito stesso in una condizione guida nel firmamento degli asinari. Un presidio sempre attento alle tematiche più scottanti e sentite ma anche pronto ad azioni esemplari, reali, dimostrative, irriverenti e senza compromessi con chicchessia. Una posizione chiara, netta, attiva rispetto ad un'attività da eliminare o perlomeno attaccare ora e subito. In fondo sembra incoraggiante ancora adesso l'esistenza del cartello di entrata su Raglio.Com: “ Ti piacciono gli asini? (non da mangiare) ...” è un manifesto, anche se fra parentesi, è un paletto insormontabile. Non era così estraniante e fuorviante, in quei due giorni, scriverlo in rosso o in nero sulla home come blog fisso chiudendo per l'occasione qualsiasi altra discussione. Priorità ad un giorno di lotta! Io così l'ho visto ma appunto è stato il mio modo di vederlo ed evidentemente di nessun altro o forse qualcunaltro si ma non cambia nulla alla vicenda, cosa che a me cambia invece. Non mi è stato neppure chiesto, cosa intendi per boicot...? Nessuno l'ha proposto, l'importante era non pronunziare quella parola “fumosa”, “infuocata”, impropria... fuori dalla logica “dei piccoli passi ma quelli giusti”.
Se mi allontano adesso da Raglio, è per una pura questione di coscienza mia personale, solo mia ,non per gli screzi. Non posso stare a discutere con chi non propaganda di certo di mangiare lo stufato, ma predilige”dialogare”, “cambiare dall'interno il sistema”, sistemarsi nelle sagre paesane innocenti con uno stand e con asini vivi mentre si fa la festa a quelli morti... tutti insieme appassionatamente! Che male c'è? Nulla! Appunto. Non è meglio nè peggio l'uno o l'altro sono cose diametralmente opposte, non cambia solo il metodo ma anche l'intendo, la sostanza.
Le lettere di protesta? Mi dispiace non ci credo, penso ad altro...oppure si: “subissiamoli di email”...
si poteva anche fare ma chi l'ha detto prima che scadesse la manifestazione? Dopo che Alessia l'ha detto, tutti a scoprirlo( ah, a pensarci prima!)... Garzingo lo ripropone e mi offre la penna( no grazie, nè prima nè ora) e dice pure “ ...e magari una la manderà anche il capo a nome di Raglio.com”. Davvero? E questa cos'è se non una presa di posizione unanime? Cosa ho chiesto( non imposto!)... ardimentosamente?! Garzi, Elcholo l'ha detto chiaro, questo lui non lo farà mai perchè...”non posso parlare a nome di tutti non lo voglio fare..... “. Posso solo dargliene atto, non lo condivido e riprendo le distanze che ci sono. È questa la “pinzellacchera” che ci allontana: se Raglio.com è il sito di tutti, allevatori, appassionati di questo fantastico animale(non da mangiare) non dovrebbero essere tutti allora a sentirsi rappresentati da una presa di posizione ampiamente prevedibile e messa nel conto? Al contrario, chi non si dovesse sentire rappresentato( una esigua minoranza continuo a credere) di cosa avrebbero dovuto lamentarsi o ferirsi, o sentirsi escludere se il sito dove bivaccano ha già un cartello di entrata che mira a mettere le cose in chiaro?
Possibile che questi elementi della logica li ho visti soltanto io? Anche per questo sono un “dittatore” e con posizioni “totalitarie”! Quella minoranza per me potrebbe anche andarsene ma potrebbe anche rimanere a discutere perifrasi e panegirici da argomentare nella “casa di tutti” ma senza imporre la loro “intoccabilità”, senza incatenare la posizione di tutti gli altri ( che unanimemente sono contro lo stufato).
Nonostante tutto, io, il “capo” lo rispetto; lui nonostante “capo” non fa il capo e da parte mia è il più grande apprezzamento che chi è sempre stato avverso a tutti i poteri, gli possa mai fare. E solo una questione di coraggio, di lucidità o stiamo su pianeti completamente diversi? Forse è l'ultima che ho detto. Se non comprendiamo la lingua... la gesticolazione con questo strumento non si può percepire, gli occhi dell'animo neppure, solo la parola ci può unificare o dividere.
Quanto sono d'accordo che “ci vuole orecchio”...!
Chiarisco cosa intendo per andarmene e “togliere la tenda”: se avessi potuto allontanarmi in silenzio senza nessuno ad accorgersene, l'avrei fatto e adesso non starei a tediare nessuno nè a “nastrare” o “infiocchettare”. Non mi piacciono i clamori e “le prime pagine” ma se mi fossi cancellato nessuno se ne sarebbe accorto? fosse solo per il nome ma con Sceccupensu come “nick cancellato” qualcuno ne avrebbe avuto lo stesso cose da dire... forse “reazioni meno forti”, più indulgenti, melense. Così è meglio, non è ipocrita perlomeno: chi voleva ha detto. Non è colpa mia ma ognuno ha la” notorietà”(virtuale e fasulla!) che si merita.
Mi riprendo soltanto pochi “affetti personali”, smonto la tenda e la lascio sul posto con tutti i picchetti, non mi serve perchè non vado ad abitare da nessunaltro posto, non su altre sponde. Solo le mie dove non ho bisogno di tenda. Se qualcuno vorrà usarla lo può fare non è malaccio ma non è proprio comoda, ci sono molti spifferi; è ad iglù, quasi sferica, ci stai largo e ti senti libero. Ho bisogno di fare altro e stare lontano ma non è detto che non ci rincontreremo.
Senza rancore

PS avevo detto che prima mi sarei occupato o rioccupato di una “causa nobile”, adesso è tardi. Lo farò, se nessuno ha niente in contrario, quando verrò a riprendermi gli “affetti personali”.

Commenti

In questo momento ci sono 19 commenti
Inserito da pantagruele il 24-Ott-2008 alle 06:10:03

Moderazioni espresse: 0
senza rancore, anch'io mi arrabbio, di frequente, e per questioni di principio, solo che cerco di controllarmi, talvolta non ci riesco.


Inserito da alessia75 il 24-Ott-2008 alle 11:10:18

Moderazioni espresse: 0
come ti capisco sceccupensu, dico davvero, io è una vita che lotto contro i mulini a vento, che cerco di portare vanti il mio "pensiero animalista" e sapessi quante persone che mi hanno dato contro o peggio dato della pazza! ho partecipato a manifestazioni per questo e quello e tanto spesso mi sono ritrovata a perdere tempo.
Tanto spesso mi ritrovo a raccogliere animali per la strada, a litigare con i padroni di quelli che li tengono male.. a fare volontariato nei canili con le lacrime agli occhi e ogni volta c'era qualcuno che mi domandava che lo fai a fare???
non serve a molto spiegarlo a quelli che buttano le cucciolate nei cassonetti, ma a volte bussando porte e raccontato storie tristi ho sistemato animaletti sfortunati,ho arruolato nella causa vegetariana qualche tipo ecc...
Apprezzo molto le persone di questo forum (anche se tutti carnivori ) avete , abbiamo in comune la voglia di fare del bene agli asini e allora a modo mio, tuo, o di qualcun'altro uniamo le idee sviluppiamole e mettiamole in atto. Non fermarti al primo pensiero, non mollare sceccupensu, il dispiacere sarà tutto degli asini che ci rimetteranno.... ciao
Inserito da vale il 24-Ott-2008 alle 12:10:03

Moderazioni espresse: 0
hai ragione sceccupensu
quel BOICOTTAGGIO andava fatto
servivano parole forti e chiare.
"di qua non si passa!"
abbiamo perso una grande occasione!

ma ora non vorrei che gli avvoltoi stumentalizzassero le parole rendendole carcasse vuote sulle quali avventarsi.
che un grido sincero e urgente venga trasformato in slogan, chiacchiere da salotto alla ricerca di consensi per le proprie parrocchie e guerre personali.
Inserito da alessia75 il 24-Ott-2008 alle 15:10:05

Moderazioni espresse: 0
vale scusa di quali avvoltoi si parla?
Inserito da mannironi il 24-Ott-2008 alle 17:10:17

Moderazioni espresse: 0
caro sceccupensu 6 molto dotto e scrivi molto. Indubbiamente hai ragione ma non solo su gli asini ma direi che l'argomento riguarda l'umanità intera. Ma ogni anima ha una crescita personale, un percorso unico che può elevare solo di persona con il libero arbitrio e nessun proclama può fargli cambiare idea se non è lui stesso a voler elevarsi. Più che le parole è il nostro esempio che può aiutare le anime a elevarsi come nel racconto di Cechov, Il mendicante. A presto a tutti...
Inserito da elcholo il 24-Ott-2008 alle 18:10:10
Quando vuoi noi siamo qui!
Inserito da pantagruele il 25-Ott-2008 alle 15:10:08

Moderazioni espresse: 0
Il blog dovrebbe essere un diario, l'uso che ne è stato fatto è quanto meno improprio.
Tirando le somme la proposta di boicottare tutte le manifestazioni in cui si serve carne equina ha raccolto almeno un consenso.
Su 500 e rotti iscritti al forum.
E basta.
Al corso di corrispondenza per democrazia mi hanno insegnato che sarebbe il caso, per chi raccoglie la cinquecentesima parte dei consensi, pari al 2 per mille,di fare un po' di autocritica.
Altrimenti, se, dopo la defezione di due residenti siciliani (mi pare di aver capito), al comune di Varzo (Piemonte) non sono tremati i polsi, non è stato indetto lutto cittadino, nè è stato convocato un consiglio comunale straordinario per discutere della crisi, la mossa successiva potrebbe essere una manifestazione nazionale.
La statistica ci dice che una manifestazione a cui partecipa il 10% dei contatti è già un successo.
Supponiamo che il 10% degli iscritti al forum aderisca.
Ipotesi alquanto ottimista a questo punto.
50 persone a Roma rischiano di essere scambiate per un gruppo di turisti.
Quindi sarebbe d'uopo che ognuno manifestasse a casa sua, magari vicino alla stalla o nel recinto.
Ad un'ora convenuta, dalla Sicilia alla Svizzera, i manifestanti cominceranno a sbracciarsi e a urlare slogan, chi su una montagna, chi in un vallone, chi nell'aia di una masseria,finendo per aprire un ombrellone del diametro di almeno 4 metri di colore arancione perchè tutti possano verificare il successo dell'iniziativa con il satellite.
Personalmente mi sembra un po' prematuro.

Visto che qua non si parla più di asini a 4 zampe in carne e ossa la citazione asinina mi sembra d'obbligo:

http://www.youtube.com/watch?v=dNHmv36MI5Q&feature=related
Inserito da vale il 25-Ott-2008 alle 15:10:41

Moderazioni espresse: 0
"Altrimenti, se, dopo la defezione di due residenti siciliani (mi pare di aver capito)"

caro pantagruele, hai capito male, io non ho annunciato nessuna defezione, ho solo espresso il mio parere, del tuo dotto e misurato sarcasmo ne faccio volentieri a meno.
sullo scherno velatamente razzista spero di aver capito male.

per gli avvoltoi mi riferisco alle polemicuzze che ho letto su altri forum.
Inserito da pantagruele il 25-Ott-2008 alle 18:10:11

Moderazioni espresse: 0
La defezione era quella annunciata dalla sagra demonizzata.
Hai capito male.
Inserito da vale il 25-Ott-2008 alle 19:10:02

Moderazioni espresse: 0
Per defezione si intende l’abbandono ad un senso di appartenenza, ad uno schieramento, ad un credo.
Il mio credo non sono mai state le sagre con l’amico nel piatto, il mio senso di appartenenza casomai Raglio.com, da qui l’equivoco.
Che ti sia espresso male?
Se per defezione intendevi quello, credo che le prese di distanza, anche se non boicottatrici, possano sballare le tue statistiche e le tue analisi…
Inserito da pantagruele il 25-Ott-2008 alle 21:10:04

Moderazioni espresse: 0
Getto la spugna, non ho nè tempo ne energie da spendere su un forum che non è più di aiuto a chi possiede un asino ed è continuamente sotto attacco.
Sceccupensu, che ha scatenato la bagarre, ha sparato a zero su allevatori, volontari e associazioni di volontariato, partecipanti a manifestazioni con asini vivi (e anche nel piatto), se non ricordo male anche contro le gare che ospitano asini e contro i produttori di latte, praticamente contro tutti i possibili iscritti al forum.
Io mi riconosco nella seconda categoria e vado a occuparmi di cose più serie, saluti a tutti.
Inserito da elcholo il 26-Ott-2008 alle 00:10:31
Panta .....no ? Non puoi farlo bisogna lottare non si può gettare la spugna alle prime difficoltà e incomprensioni è un momento difficile.
Allora io cosa devo dire , avrei dovuto farlo un milione di volte.
Serve il tuo spirito le tue gogliardie.
Abbiamo perso la strada ......
Inserito da vale il 26-Ott-2008 alle 14:10:00

Moderazioni espresse: 0
Io corsi di democrazia per corrispondenza non ne ho fatti, però ho sempre creduto che dare voce alle “minoranze” fosse segno di civiltà, invece a quanto pare le minoranze devono fare autocritica. Ne prendo atto!
Non vorrei che Elcholo si trovi costretto ad innaugurare una nuova feature, quella dei necrologi, per le continue dipartite e “defezioni”…non vorrei avere sulla coscienza troppe anime sensibili e il ruolo della “disturbatrice” mi sta stretto!
Ho provato spesso ad aprire discussioni su temi che mi stavano a cuore, a volte in maniera irruenta e provocatoria perché penso che confrontarsi sia importante e perché lo so fare così. Pare che questo voglia dire attaccare la community. L’ultima cosa che desidero è rompere questo stupendo “giocattolo” che si chiama Raglio.com….cosomai ho provato ad attaccare il “potere” che sta lucrando sugli asini, (Allevasini e chi non se ne dissocia in testa e via discendendo), o almeno cercare di capire cosa sta succedendo…missione fallita! Questo stato di cose fa comodo a troppi, altri se ne fregano a hanno giustamente altre priorità più pratiche e quotidiane.
Lascio quindi spazio alle istanze e ai bisogni della “maggioranza”, anche se riflettendo gli asini sono ancora minoranza non abbastanza tutelata o nuovamente sfruttata in maniera più subdola…
Non mi cancello perché lo trovo infantile e puerile…far pesare ad altri le proprie scelte è troppo autoreferenziale per i miei gusti.

Lascio qui tutte le mie cose, non cancello e non mi porto via niente…solo più silenziosa…. non perché abbia poche energie, di quelle ne ho da vendere!
Sempre dei vostri!
Vale
Inserito da mannironi il 26-Ott-2008 alle 17:10:36

Moderazioni espresse: 0
ragazzi un po di buon senso e buonumore. Banda di picchiatelli, "qualcuno volò sul nido dell'asino... a presto...
Inserito da ragliaconnoi il 26-Ott-2008 alle 17:10:43

Moderazioni espresse: 0
Grande Martini!!!
Però ricordati che "non si può puntare mezza sigaretta!!!!"
http://www.youtube.com/watch?v=y06EsbWLDpQ
Inserito da ragliaconnoi il 26-Ott-2008 alle 20:10:56

Moderazioni espresse: 0
Però una cosa la vorrei dire,io penso innanzitutto,che chi vuol restare fuori dalle polemiche può farlo,nessuno è obbligato a rispondere a nessuno,chi non ha voluto esprimersi sull'argomento LATTE o ONOTERAPIA l'ha fatto,anche se di polemico c'era ben poco!!
Credo che Panta sia un pò ingiusto quando scrive "Getto la spugna, non ho nè tempo ne energie da spendere su un forum che non è più di aiuto a chi possiede un asino ed è continuamente sotto attacco."
Panta,le tue domande hanno sempre avuto risposta,dai ripensaci e mettiamoci tranquilli.
Inserito da mannironi il 27-Ott-2008 alle 08:10:22

Moderazioni espresse: 0
Albergo...continua a giocare, albergo... continua a giocare...
Inserito da vale il 27-Ott-2008 alle 21:10:59

Moderazioni espresse: 0
si può anche non puntare affatto, così
by
Inserito da mannironi il 28-Ott-2008 alle 08:10:22

Moderazioni espresse: 0
Si può fare, si può fare si può prendere o lasciare
si può fare, si può fare puoi correre e volare.
Puoi cantare, puoi gridare
puoi vendere, comprare
puoi rubare, regalare
puoi piangere, ballare.
Si può fare, si può fare...
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker