Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2018 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Esperienze e differenze
lakai il 11-Mar-2016 in Generica
Troppo caro! Troppo vecchio! troppo malridotto! Troppo … troppo.
Ho passato mesi alla ricerca d’un trailer usato per poter trasportare le mie asine, ho ricevuto tante indicazioni da conoscenti ed amici, ringrazio tutti, ogni volta ho chiesto, visto; ecco questo fa per me! … mi dispiace, già venduto! Ogni volta una delusione, ecco forse questo va bene!...Si … guardi possiamo vederci la settimana prossima; … un contrattempo, rimandare; … un altro contrattempo e rimandare ancora; che palle! infine arriva il momento, fa scendere la cavalla PSI … è bella ma nervosa … “ecco fatto adesso il trailer è libero e se le piace è suo!”
“ … quel buco sul legno della contro-sponda è il segno di un calcio, Lady l’ ha fatto mentre venivamo qui, sa è molto nervosa e quando sale sul trailer diventa impossibile, infatti è per questo che ho deciso di venderlo per passare ad un van, ho notato che li dentro viaggia più tranquilla” … Ivan è un fantino, fa gare, mentre dice queste parole sgancia e sposta la macchina, poi mi fa manovra ed agganciamo la mia. Seduti davanti alle tazzine del caffè parliamo di addestramenti, poi di zoccoli, lui è per la ferratura, ma non controbatte quando parlo di barefoot. Torno a casa, abbasso le rampe, una spruzzata d’acqua sul fondo e poi ci spargo sopra un po’ di paglia, lascio così ed aspetto un po’. Arriva Lana che fa subito la sua ispezione e poi scende e mi si avvicina scodinzolando, le asine s’avvicinano curiose ed odorano, da fuori assaggiano un ciuffo di paglia, ad ognuna indosso la capezzina e provo la manovra d’avvicinamento, un po’ di diffidenza è normale, con Norby giriamo intorno al trailer e provo dall’altra rampa, ancora un altro giro, tra una rampa e l’altra, passa mezz’ora scarsa e poi butto mezza carruba dentro, è fatta! la carruba si rivela sempre il mio efficace passe-par-tout, Norby entra piano piano, odora tutto, ripetiamo una decina di volte entrando sia da una che dall’altra rampa, ormai è tranquilla. Provo con Penelope ma si punta e non vuole saperne; ho un impegno, devo uscire e rinuncio, vedremo domani.
Secondo giorno seconda prova, Penelope non si lascia convincere da niente, neanche dalla carruba, penso che il tramezzo la intimorisca, lo smonto, neanche così va bene, provo facendo entrare Norby e legandola dentro in modo che Penelope sia invogliata a raggiungerla … macché ha deciso che non mi vuole accontentare. Provo un altro stratagemma: la porto nel recinto della capanna, sposto il trailer e lo parcheggio davanti al corridoio d’accesso, chiudo altre vie di fuga ed abbasso entrambe le rampe. In questo modo se vorrà uscire dovrà per forza passare dentro al trailer, s’avvicina ma si riallontana subito, ripete questa scena decine di volte. Provo ancora con manovre d’incoraggiamento entrando ed uscendo con Norby, si odorano, i loro musi si toccano … ma Penelope appoggia i due zoccoli anteriori sulla rampa e poi torna indietro, partecipa pure Lana, libero Norby nel recinto e dopo un po’ sale sulla rampa, sicura di sé attraversa il trailer e scende dall’altra per andarsene al pascolo … Penelope chiama, raglia e si dispera ma non riesce a vincere la sua paura. La striglio, la spazzolo, l’accarezzo, con la scusa di pulirle gli zoccoli la sposto e riesco a farle mettere due zoccoli sulla rampa, sembra tranquilla ma poi si blocca ancora; le passo una corda dietro, sotto alla coda e provo a tirare un po’, si punta e per paura che io possa vincere si siede coi posteriori. Mi vengono i nervi e la voglia di darle un cazzotto in testa, preferisco andar via lasciandola lì a cercare di risolvere da sola il suo problema.
Un senso di sconfitta, penso a tante cose, di certo sono io che sbaglio, eppure con Norby è andata benissimo subito, ricordo che quando me la portarono era ferita e terrorizzata, mi dissero che avevano faticato per caricarla sul camion … è comprensibile era del tutto selvaggia, non c’è paragone, mi vien da pensare che stavolta con lei è andata bene solo perché è brava, è magica … non è mio il merito, forse io non so far nulla … infatti Penelope che è nata da noi, è sempre lei che per prima mi si avvicina, è sempre lei che sale le scale (quattro gradini) per arrivare in veranda, è lei che infila tutta la testa dentro al finestrino abbassato della macchina, dovrebbe essere più facile … e invece ora? cosa devo fare? Rivedo scene di cui qualche volta son stato testimone, uno non riesce a far salire il cavallo sul trailer e via tentativi e fallimenti, pensavo che fosse colpa sua non dell’animale ed ora sono io a non riuscirci cosa sbaglio? Cerco di ricordare tutte le cose imparate, viste e sentite da altri, lette … Edwin Wittwer raccomanda e tranquillizza scrivendo: “Prepara ed aspetta, non è mai durato più di due giorni” Si … ma lui parla di cavalli, i tempi di risposta degli asini sono mooolto più lunghi, per quanti giorni dovrò provare riprovare ed aspettare?
Terzo giorno, non so più quante siano le prove, quanti e quali tipi di tentativi, quante considerazioni, ho perso il conto, sono avvilito. I pezzi di carruba allineati sul pavimento segnano il percorso da una all’altra rampa, Penelope mangia la prima, poi il collo teso non si allunga di più, le labbra si muovono, cercano di afferrare un altro pezzo ma i piedi sembrano avvitati a terra, non c’è verso di smuoverla, lana arriva correndo e si frega un pezzo di carruba … LADRA VIGLIACCA! Mi ritorna la frase: “ non più di due giorni” continuo a ripetermi che manca poco, di nuovo si oppone, coinvolgo ancora Norby, la porto vicino al trailer ed appoggio un blocchetto sulla longia in modo che possa pascolare li vicino, che non possa allontanarsi e che Penelope possa vederla attraverso le due aperture del trailer … inspira, sibila, raglia, tende il collo, un passo, tiro un po’ la sua longia e cede un altro passo, ha tre piedi sulla rampa, è ancora bloccata … scatta e passa dentro al trailer di corsa, ignora del tutto le carrube, quasi in scivolata è di nuovo fuori ma dall’altra parte, ce l’ha fatta! Edwin i giorni sono stati tre … faticosi! So già che dovrò ripetere tanto ed ancora tanto, ma … bene o male è un inizio.

Commenti

In questo momento ci sono 8 commenti
Inserito da si il 13-Mar-2016 alle 04:03:10

Moderazioni espresse: 0
grande penelope..piccoli passi per grandi trasporti......
Inserito da lakai il 13-Mar-2016 alle 04:03:06

Moderazioni espresse: 0
Quarto giorno- un po’ di strigliate, spazzolate ecc. le coccole non guastano, dopo la pulizia zoccoli Norby come se niente fosse sale sulla rampa, scende dall’altra e si dirige al pascolo, penelope si tiene lontana, le infilo la capezzina … ci risiamo, ripenso a tutto, guardo la rampa, ci solo le traverse che servono per evitare le scivolate, mi tornano in mente le rotaie di ferrovia, le risposte di Platero e di Mora che riguardavano i vuoti e le ombre in terra … che l’ostacolo sia questo? penso a voce alta, Martina sente e mi suggerisce di mettere un tappeto, ne ho uno di linoleum che a volte a seconda del posto uso quando vado a fare qualche pareggio per lavorare sul pulito … va beh proviamo, lo srotolo e poi aggiungo due pezzi di carruba … stavolta Penelope non fa problemi, sale, mangia i suoi premi e un po’ frettolosa scenda nell’altra rampa. LA SPAVENTAVANO LE TRAVERSE ED IL RUMORE DEI SUOI PASSI SUL LEGNO!!!
Grazie ad un tappeto forse abbiamo risolto il suo problema, ovviamente ringrazio Martina per il suggerimento, ringrazio Platero e Mora per la risposta e Penelope per avermi costretto a capire il suo problema; metterò un tappeto fisso in tutto il trailer.
Inserito da platero il 13-Mar-2016 alle 09:03:03

Moderazioni espresse: 0
ciao Lakai, bene per i progressi. Bravo tu e brava Penelope e brava Martina (?) che ha suggerito il tappeto.
No, io non metterei un tappeto fisso in tutto il trailer. Con Penelope mi comporterei così. Per un pò di giorni metterei quel pezzo di linoleum sulla rampa (tutta), poi inizierei a lasciar scoperta una, poi due, traversine di legno. Via via, con CALMA, fino a che lei passerà senza più bisogno del tappeto. Sono sicura che ce la farà. Si chiama "abituazione". Con CALMA e poco per volta, ogni volta un piccolo progresso.
Il fatto che lei salga senza tappeto, ossia che non abbia più paura della vista dei listelli trasversali, potrà rivelarsi importante in altre occasioni.
Ciao!
Inserito da Mora il 13-Mar-2016 alle 10:03:12

Moderazioni espresse: 0
Ci sono asini che entrano subito ed altri dove ci vuole mooooolto tempo - con Chaco avevo lo stesso problema. Non penso che tu abbia sbagliato con quello che hai provato di fare - è semplicemente un asina che ha molto paura. Potresti anche abituarla alla rampa lasciandola passare varie volte da un lato all'altro, senza entrare nel trailer. Un altra possibilità sarebbe, se da te c'è abbastanza spazio per farlo, parcheggiare il trailer nel tuo recinto e lasciarlo lì per qualche giorno, e mettere un po di fieno dentro - e aspettare, senza forzarla.
Inserito da Bicmak il 13-Mar-2016 alle 18:03:31

Moderazioni espresse: 0
Bravi tutti! E che bello pensare ai viaggi futuri e alle esperienze che farete.
Aspettiamo foto e racconti, con tutta calma asinina naturalmente.
Inserito da heidiepeter il 13-Mar-2016 alle 22:03:14

Moderazioni espresse: 0
Ciao Lakai, ho letto con grande coinvolgimento e ho immaginato tutto come vedere un film, bello, forte, certo non ho consigli da dare come le due Signore ma so cosa vuol dire avere infinita pazienza che pero in certi momenti è a rischio.
Ammetto che c'è anche un po di sana invidia per il trailer, non so dove andrei ma gia vederlo li posteggiato nell'aia...
Buon viaggiare a voi allora.
Mi ricordo anche il discorso "vuoti e ombre in terra" buono averne riparlato , è importante avere cio sempre presente
Inserito da heidiepeter il 13-Mar-2016 alle 22:03:10

Moderazioni espresse: 0
Bella la fotografia, Norby all'interno e Penelope alle falde della rampa
Inserito da bruno il 17-Mar-2016 alle 00:03:54

Moderazioni espresse: 0
Bellissimo reportage. Auguri per il tuo trailer. Ormai sei un grande asinaro e sono sicuro che con calma riuscirai a far superate a Penelope anche la paura delle traverse.
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker