Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Dicembre 2020 >>
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Che si fa...Aspettiamo!? Sensazioni strane
lakai il 01-Apr-2012 in Generica
Dato che la cosa per me difficile è trovare un titolo adatto a... tutto un casino che mi si è creato, il titolo....
Quando mi è stata data, secondo il vecchio proprietario Norby avrebbe dovuto partorire due mesi dopo... io tutto speranzoso, mi vedevo già emozionato a fare da balia...quasi compravo i confetti... Alla prima visita la vet mi ha guardato con un sorriso dolce (direi compassionevole) e pur non dicendomi un no secco mi ha lasciato intendere la sua perplessità; ho pensato che probabilmente il vecchio proprietario mi avesse detto una balla per tenere su il prezzo, oppure non conoscesse bene i tempi della gravidanza. Dopo due mesi, non nominando la vet, ho detto a lui che l’asina non era gravida, “mi devi un accoppiamento gratis, comprese spese di trasporto”. Ora guardo Norby, non sono certo, ma ho la sensazione che l’aspetto stia cambiando...si va beh la crescita...il cambio di stagione...di ambiente, mi si forma un’idea, forse pazza... come tante altre e...riprendo in mano gli appunti, la raccolta delle mie ricerche, ci ristudio sopra, che dire... la pancia sembrerebbe non simmetrica...ma forse è solo una mia ingenua speranza, la cavità presso l’anca sembra più piena...non oso sperare...però la possibilità ci può essere, considerato che ci è stata portata in luglio...ci può stare, l’accoppiamento potrebbe essere avvenuto in aprile, maggio ecc...mi si accende una strana speranza e... mia moglie mi prende in giro..”tu ansioso?!?!” a me che mai ne ho avuto di ansie; controllo spesso la zona delle mammelle, forse...mi sembra di vedere la formazione di una sacca lì vicino, una ciste? Un inizio di crescita? Serena... sotto agli occhi acqua marina mi sorride... “in effetti...un po’ è cambiata”, “è migliorata parecchio” stavolta non sembra dire “povero illuso” e... pur non confermando, non mi ammazza l’idea, “sai la certezza si può avere soltanto con l’ecografia...aspettiamo, continua a monitorare” e poi si rivolge a Norby le carezza ed arruffa i peli della fronte e..”asinella fortunata!”, ma mi consiglia di rimandare la sverminazione, “non si sa mai”...eccomi qui a pensare... cercare di capire, percepire segnali; pormi altre domande; un po’ il comportamento è cambiato, a volte si allontana...come se volesse stare da sola, a volte parte a razzo...poi saltella quasi in un balletto e ti guarda di traverso arricciando il labbro superiore, ma non noto grosse stranezze, pur standoci attento, non mi sembra di scoprire segni di estro per una conferma negativa. Continuo a sentire un raglio a distanza ma nonostante le ricerche non sono ancora riuscito ad individuarne la provenienza, se fosse un maschio potrei provare a farli avvicinare per vedere se lo respinge. Nel frattempo aspetto, non ne parlo in giro, un po’ per pudore, forse un po’ per scaramanzia. Ogni volta che qualcuno nel blog annuncia di avere l’asina gravida o della nascita di un piccolo, sento gioia, sono sempre “grandi cose”, ammirazione ma in parte anche quasi una forma d’invidia, forse... mi manca qualcosa, non voglio forzare i tempi, nel frattempo continuo a fotografare regolarmente la zona mammelle e confronto fra loro le foto, viste e riviste. Ho foderato la capanna con una rete a maglie più strette per evitare che possa ancora strappare e masticare le canne, ho recuperato altre canne per sistemarle dove Lei aveva un po’ distrutto; se dovesse partorire... devo tenere tutto pronto, mica potrò fare i lavori nei giorni delicati col rischio che il piccolo mi nasca così, ma... anche se non partorisse... va aggiustata ugualmente. Voglio essere preparato ma... cerco di trovare scusanti per non illudermi, ...mentre ne parlo a mia figlia, la voce di moglie arriva dal piano di sopra...”e il lenzuolino col pizzo...l’hai preso?” PERFIDA! Poi nel piccolo recinto della capanna... questo va tolto, potrebbe essere pericoloso per il piccolo; e questo? anche se l’avevo già fatto in funzione di...rimisuro l’altezza dell’abbeveratoio, si...si dovrebbe andar bene, qui sarebbe meglio fare qualcosa per il giaciglio, forse...forse sarà tutto inutile...vedremo. Non basta!...saluto una vicina che passa e...“ buongiorno a quando?” come scusi? “Si dico... l’asina...quando dovrebbe partorire?” Ma allora!!!....calma, calma lakai...calma... ci vuol pazienza, BISOGNA saper aspettare. Mi pare quasi di vivere i dubbi, le sensazioni e... di una donna incinta letti in un famoso libro degli anni 70... “lettera...”. Ho bisogno di scaricarmi,...vado a fare un giro in bici, ma... se continua così dovrò trascorrerci le intere giornate! Inizio a vederla come un dirigibile e le zampe... sono i quattro ancoraggi. Neanche per miei figli ho pensato tanto, però allora con mia moglie... almeno potevo parlarci, ora invece con Lei...ti guarda e...bisogna aspettare. Che stress!

Commenti

In questo momento ci sono 18 commenti
Inserito da platero il 01-Apr-2012 alle 11:04:32

Moderazioni espresse: 0
Lakai scrive questo. Ci racconta la sua ansia, la sua apprensione. Trova il tempo di sedersi davanti al pc e di raccontarci una storia. Una “piccola” storia.
Lo fa perché crede che questo possa far bene a lui e dare un qualcosa a noi. All’asina non cambia niente che lui scriva o no e Lakai certo questo lo sa, ma scrive ugualmente, lo fa perché sente che sul sito può trovare la comprensione di qualcuno che sa capire, sa provare le stesse emozioni. Soprattutto lo fa perché al momento, sistemati recinti e giacigli, altro non può fare per la sua asina. E’ impotente.
Se dovesse correre con bacinelle d’acqua e lenzuola pulite certo non proverebbe questa “urgenza” di raccontare. Ma agirebbe. Proprio l’impotenza ad agire, lo porta a cercare sollievo nel “condividere” i suoi sentimenti.
Grazie Lakai, leggere delle emozioni degli altri e riuscire a condividerle è sempre un arricchimento di coscienza, un rinforzo di sensibilità. Ed è anche un allenamento a poter fare di più, quando ciò è possibile.
Attendo le prossime puntate e …auguri!
Inserito da Mora il 01-Apr-2012 alle 20:04:46

Moderazioni espresse: 0
ciao Lakai, ma la tua Norby l'hai mai visto entrare in calore? Se non è gravida, adesso che siamo in piena primavera dovresti vederla in calore ogni 3 settimane! E, prima di venire da voi, aveva vissuto insieme ad uno stallone? Visto la sua giovane età, potrebbe essere gravida, ma potrebe anche essere che era ancora troppo giovane per la gravidanza - le due cose sarebbero possibili...

tienici aggiornati!
Inserito da Iside il 01-Apr-2012 alle 21:04:22

Moderazioni espresse: 0
Ciao. E' bellissimo leggere ciò che hai scritto. Mi viene la pelle d'oca. Sarà che vivo la stessa situazione.I tempi sono meno incerti, solo perché so che Ciuchina aveva partorito da 27 giorni quando l'ho comprata.Ma vivo la stessa ansia, vorrei non sbagliarmi, vorrei che chiunque mi ha dato conferma della sua gravidanza non si fosse sbagliato, ci potrei rimanere male.Anche io ho evitato di dirlo, per non illudermi, perché all'inizio erano sospetti, ma erano gli altri a dirlo. Cerco più informazioni possibili, perché ho paura di sbagliare qualcosa. Oggi abbiamo ricostruito il recinto,lo abbiamo allargato,per renderlo più confortevole e comodo appena partorirà. Non ci dormo la notte, se parlo di lei divento logorroica, l'adoro.E adoro quella furbacchiona di Sissi, sua figlia, che adesso dovremmo iniziare a separare dalla madre. Io mi emoziono ogni volta che le vedo, che le sento ragliare e che le abbraccio e che abbraccio il suo pancione. Ti capisco un pò.In bocca al lupo, e comunque sia c'è sempre tempo.
Inserito da Spirit il 01-Apr-2012 alle 22:04:15

Moderazioni espresse: 0
Sono tanti i messaggi che ti stà mandando, e, alla fine, potrebbe veramente essere una sensazione giusta la tua...
... l'attesa è in sè stessa piacere, vivila serenamente e vedrai che tutto andrà per il meglio
:-)
Inserito da mari70 il 01-Apr-2012 alle 23:04:04

Moderazioni espresse: 0
comunque tua moglie è proprio simpatica. Ciao Lakai e speriamo che sia femmina
Inserito da Jolly il 02-Apr-2012 alle 09:04:40

Moderazioni espresse: 0
Lakai...come ti capisco! ^_^
Quando Perla è arrivata, nessuno ci aveva detto che era incinta...e non poteva neanche capirsi visto che non era ancora "gonfia". Ma la prima volta che l'ho vista, l'ho guardata e mi son detta "è incinta!". all'inizio tutti mi dicevano di no (compreso mio marito ^_^) ma poi...mi han dovuto dare ragione! ^_^ mai stata così felice! e, per la cronaca, anche mio marito mi fa le "battuine" come la tua signora! Vista la mia ansia, mi chiede se deve partorire Perla il puledrino o io! ^_^

Scherzi a parte, capisco benissimo la tua trepidazione quando ti accorgi di qualche cambiamento in lei...anche minimo!
Inserito da Bamby il 02-Apr-2012 alle 15:04:25

Moderazioni espresse: 0
Ci sono persone che riescono ad esprimersi più liberamente attraverso forme diverse dalla parola verbale. E questo credo sia un bellissimo esempio. Uno scritto pieno di sospensioni, non di vuoti pero! Sospensioni... come se la mano non fosse in grado di tenere il ritmo di quell'inchiostro che sgorga dal cuore di Lakai!!
Ecco perchè... (v. citazione)"poi si rivolge a Norby le carezza ed arruffa i peli della fronte e..”asinella fortunata!”
Inserito da Selvaggia70 il 02-Apr-2012 alle 18:04:47

Moderazioni espresse: 0
...la vet mi ha guardato con un sorriso dolce (direi compassionevole)...mi hai fatto rivivere molte situazioni tutte insieme...non è mai bello smontare i sogni altrui.
Inserito da vale il 02-Apr-2012 alle 21:04:49

Moderazioni espresse: 0
adoro selvaggia, la sua sintesi densa, la sua umanità.

lakai, se mai fosse, ti vedo andare fuorioso avanti indietro fuori la stalla, fumando come un turco anche se non hai mai fumato, urlando al cielo: "mi sta nascendo un asin**********.....sarò padre d'asiniiiiii"

avere mogli ironiche è una grande salvezza, a volte. :-)
Inserito da Iside il 03-Apr-2012 alle 00:04:11

Moderazioni espresse: 0
io sto pensando di dormire vicino a loro. Sono molto impaziente. non vedo l'ora.
Inserito da Jolly il 03-Apr-2012 alle 07:04:27

Moderazioni espresse: 0
p.s. ieri è arrivata una coppia di "vecchi" del paese, che si fan sempre la passeggiata. e mi dicini "ciao...allora sei diventata nonna?"
^_^
Inserito da lakai il 04-Apr-2012 alle 05:04:40

Moderazioni espresse: 0
Ho fatto solo...ho messo giù una manciata di sensazioni provate in questo periodo...tutto viene naturale, con chi altro avrei potuto parlarne? Col collega che sapendo che mi arrangio mi chiede di realizzare una graticola? “dammi le misure” ... mi guarda... “prendi quelle dell’asina”...ovvio mavaff...,o con chi pensa che dato che non si utilizzano più per carretti o altri lavori siano estinti da tanto? “mah! non se ne vedono più in giro da parecchio”, o il cognato che arriva in mia assenza e... per far vedere ai miei figli di essere esperto cerca subito di cavalcarla e... poi la moglie si becca un calcio (anche se di striscio) e ha pure il coraggio di dire che è cattiva. Se arriva una chiamata, al sentire il raglio dal mio telefonino, scoppiano le risate e quando dico di avere un’asina vedo gli sguardi meravigliati “come mai?” “perché non un cavallo?” “cosa ne fai?” –LA GUARDO-. È vero, anch’io ignoravo tutto dell’asino, si...si...mio nonno l’ha sempre avuto, faceva parte del patrimonio familiare insieme all’appezzamento di terreno su cui tribolare, ma io...ne ho solo sentito parlare, da bambino vedevo soltanto che aveva una sella diversa da quella del cavallo (c’era quella specie di croce di legno in cui si appendeva il cestino o la corda), era più piccolo...le orecchie...il raglio... ma zorro aveva il cavallo non l’asino. Intelligenza? È testardo...e poi a scuola se vai male ti dicono asino...quindi... chi lo considerava...l’asino. Ma qualche soddisfazione/rivincita arriva... quando... la gente si ferma, qualcuno scende dalla macchina si avvicina al cancello e sta a guardarla anche per 10 minuti, senza rendersi conto che io sono dietro una siepe o la capanna a far qualcosa, pur tenendo d’occhio non intervengo per non intimorirli e non disturbare la contemplazione, i bambini che arrivano s’innamorano, ritornano sempre...costringono i genitori a riportarli...come premio, chi con una carota, chi con pane duro, un vicino mi ha regalato delle carrube, tutti la stessa frase...”che bella...a guardala...mette la calma, la pace”. Come avrei potuto non attaccarmi alla mia asina? Ovvio che mi piace parlarne. Ieri mentre lavoravo con le canne era sempre li vicino, poi dopo una carruba e grattate varie, quando stavo rientrando in casa mi ha ragliato...la prima volta…A ME!!!...
Inserito da Iside il 04-Apr-2012 alle 10:04:43

Moderazioni espresse: 0
Sono delle belle soddisfazioni, e poi sono certa che facciamo solo del bene. Molta gente non ne aveva mai visto un asino, un bambino ha pensato fosse addirittura un cammello. Questo mi fa pensare che veramente rischiamo di perdere un patrimonio culturale che ci ha sempre caratterizzato come paese. Io ho comprato queste asine, per fare un regalo, a mio padre per i suoi 60 anni. Continuava a dire a mio fratello che si ricordava di quando aveva un asino suo padre, e che gli sarebbe piaciuto averne uno.Mi sono guardata in giro, e vedendoli non puoi non innamorarti.E mio padre è contento, la prima volta che non si lamenta di un regalo ricevuto.E io me ne prendo cura con amore.
Inserito da bruno il 04-Apr-2012 alle 10:04:01

Moderazioni espresse: 0
Lakai le sensazioni che descrivi sono molto precise ed io, anche se non sono stato in grado di gestire il mio primo asino, ti giuro che le ho già provate e forse e proprio per questo che non ho potuto aspetta oltre per riprenderne un'altra. Questa mattina svegliandomi al suono del suo raglio ho provato un grande piacere.
L'attesa di avere un puledro poi, dalla tua asina, deve essere una cosa splendida...goditela tutta e tanti auguri a te ed alla tua Norby.
Inserito da foxtrot il 05-Apr-2012 alle 16:04:36

Moderazioni espresse: 0
Mi piace stare qui, leggervi, raccontarmi.Condivido molte delle sensazioni provate dalla maggiorparte di voi.Ho scoperto che anche qui dalle mie parti gli asini piacciono molto.Quando li mettiamo a pascolare vicino alla strada di passaggio parecchi si fermano ad ammirarli, qualcuno mi chiede"ma sono suoi?"ed io orgogliosa rispondo "Sì!" e poi mi domandano un mucchio di cose.
Da quando stò con gli asini la mia vita è cambiata, sono diventata più riflessiva, un pò più tollerante e se già lo ero prima adesso sono più propensa a coltivare i rapporti umani.
Inserito da Iside il 05-Apr-2012 alle 20:04:11

Moderazioni espresse: 0
E' bello sapere che in molti condividiamo le stesse emozioni senza esserci mai visti :)anche io sono orgogliosa delle mie asine, è vero aiutano tanto, ci ricollegano con la natura. E poi sono sempre un buon argomento di cui parlare, Sono animali che incuriosiscono più di altri. :)
Inserito da mari70 il 05-Apr-2012 alle 23:04:09

Moderazioni espresse: 0
ha ragione fox, è veramente un piacere stare qui a leggervi...siete fantastici! Solo piantatela di farmi preoccupare che pure io sto aspettando un puledrino a giorni (e forse un altro più in la)....è il terzo parto della mia Lola, non mi aveva mai sfiorato la paura con i primi 2 e adesso mi avete fatto venire un'ansia che non so! scherzo! A presto con le foto dei puledrini!
Inserito da heidiepeter il 07-Apr-2012 alle 14:04:27

Moderazioni espresse: 0
Caro Lakai :)
Ti scrivo presto qualcosa di piu confortevole
Bacione
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker