Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Maggio 2020 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Vedrai che ce la faremo Toffee...
Ilas il 16-Mar-2012 in Generica
Ho conosciuto Toffee al maneggio dove Bianca, mia figlia, montava a cavallo. E’nata due anni e mezzo fa da una cavallina Shetland ed è una mula. Mi è bastato affacciarmi alla porta del box ed incrociare i suoi occhioni ed è stato amore a prima vista! Non la solita tenerezza che ti prende quando, se ami gli animali, vedi un tenero cucciolo ma qualcosa di diverso, qualcosa che mi è entrato dentro, in profondità….. Ma, conoscendomi ed essendo consapevole della realtà e condizione abitativa, la parte razionale di me ha cercato di non farmi coinvolgere e ho provato a non pensare più a quello sguardo di intesa. Quindi distacco. Ho sempre chiesto sue notizie a mia figlia ma mi sono tenuta a dovuta distanza….
- A differenza degli altri puledri, essendo molto bassa non la potranno cavalcare ma non la venderanno mai perché è stata dichiarata la mascotte del Centro - “bene: avrà una vita spensierata, circondata dai bambini” pensavo.
- Sai mamma la Toffee sta nel box con la sua mamma ed un’altra cavalla che ha un altro puledrino! -“Perfetto è in compagnia di un’altra puledrina, chissà come sta bene”.
- Oggi quando sono arrivata la Toffee era nel maneggio coperto con gli altri pony e correva - “meno male la stanno abituando a stare in compagnia e la liberano insieme agli altri per farla sgambare e correre felice”.
Insomma, ero informata, a distanza, mi tenevo al corrente di lei e tutto sembrava andare per il meglio.
- Mamma ho saputo che vogliono vendere la Toffee - “Vendono la Toffee? Ma non era la mascotte che terranno per sempre al Centro circondata dai bambini?”
- Pare che la Toffee la prenda una famiglia per fare compagnia al loro cavallo - “Come vorrei poterla prendere io” -- ho sussurrato tra me e me-- “Comunque andrà a stare bene, hanno un altro cavallo che tengono in un grande recinto all’aperto”
- Ho saputo che la Toffee non l’hanno presa, c’è sempre ma non si vede più perché non la portano mai fuori perché è una puledra e nessuno ci sta dietro – “-------------“
-
Insieme al turbinare dei miei pensieri e delle mie emozioni è iniziato un tira e molla di: - la vendono, l’hanno venduta, no c’è ancora, ora va via, no c’è sempre….. – In tutto questo è emerso che la poverina non veniva mai considerata e che al di fuori delle sporadiche uscite iniziali non è stata mai più portata al di fuori del box e che mentre tutti gli altri cavalli e pony erano al paddok, lei è sempre (n.b. sempre vuol dire SEMPRE) rimasta dentro al chiuso e al buio. Non solo, dal momento che era “grande” e che in qualche maniera si doveva guadagnare il fieno, è stata spostata e messa in un box insieme ad un cavallo irrequieto. Sta’ relegata in un angolino per paura e quando il cavallo finalmente esce o al paddok o a lavorare lei rimane dentro il più delle volte legata alla cavezza per ore e ore. A questo punto non ce l’ho fatta più, ho mandato al diavolo la “ragione”e mi sono fatta avanti per comprarla anche perché un mio vicino si era offerto di tenerla per far compagnia al suo cavallo. Però il cavallo era infortunato e quindi bisognava aspettare che si rimettesse…... Così ho chiesto al maneggio se nel frattempo potevano tenerla ancora per un po’ e noi andavamo a portarla fuori. Subito dopo pochi giorni hanno cambiato idea e ci hanno proibito di farla uscire perché : volevano essere certi che l’avremmo pagata e che era sempre loro e non gliene fregava niente perché è un mulo e che poteva stare chiusa dove era sempre stata, tanto non si lamenta , poi mangia poco e fa stare più calmo il cavallo schizzato!
Al che abbiamo fatto il passaggio (N.R. abbiamo dato i soldi a Dicembre ma ancora non abbiamo visto nessun documento). Sono stata pazza, sicuramente incosciente e superficiale, mi sono accollata una grossa responsabilità anche nei confronti di mio marito (amante degli animali, della Toffee ma decisamente più posato di me) ma adesso Toffee è nostra. Per adesso paghiamo per continuare a farla stare nel box con il cavallo, ma, quasi tutti i giorni la portiamo fuori a fare delle passeggiate e finalmente può mangiare l’erba e vedere il sole.
Adesso è iniziato un altro calvario: il mio vicino mi ha fatto un tira e molla pazzesco e ieri l’altro mi ha detto che no, non la vuole perché il suo cavallo, perfettamente ristabilito, è un compagnone (N.R. nel frattempo ha tenuto una cavalla di una sua amica nel recinto accanto al suo cavallo) ma lui lo vuole abituare a stare solo per non avere problemi quando lo monta. Allora ho chiesto ai 2 miei vicini di casa, che hanno ettari e ettari di terreno recintato incolto, se mi davano il permesso di mettere la Toffee, naturalmente accollandomi tutto. Il primo mi ha risposto di no perché lui ha già una cavalla al pascolo e in due farebbero troppe cacche. L’altro molto dubbioso mi deve ancora rispondere (gliel’ho chiesto due mesi fa)…..
Ecco qua avrete capito in che guaio sono. Anzi, siamo: io e la Toffee!
Devo in tutti i modi trovarle una buona sistemazione (io ho soltanto un giardino) possibilmente in un posto vicino a casa dove finalmente possa stare bene come si merita. NON MOLLO!
Scusate se vi ho annoiato, ho scritto di getto, senza neanche rileggere ma avevo una gran voglia di sfogarmi, di alleggerire il mio peso ….. Scusate ancora ma siete gli unici che mi, ci possono capire. Grazie Ilaria e Toffee

Commenti

In questo momento ci sono 32 commenti
Inserito da foxtrot il 16-Mar-2012 alle 13:03:19

Moderazioni espresse: 0
Sei stata coraggiosa, brava!Peccato siamo distanti, ti avrei aiutata volentieri.Un abbraccio a te e alla bella Toffee
Inserito da lakai il 16-Mar-2012 alle 15:03:39

Moderazioni espresse: 0
ci vuole sempre coraggio..per tutto, ma se non mettessimo l'anima nel fare le cose che ci piacciono, che desideriamo, che sentiamo, si vivrebbe una vita senza sapore, da... pietra. buon tutto
Inserito da mari70 il 16-Mar-2012 alle 15:03:57

Moderazioni espresse: 0
ma se volevi così secondo me hai fatto bene, poi le cose in un modo o in un altro si sistemano. E' molto piccolo il tuo giardino? in un paese vicino a me c'è un tizio che tiene un cavallo nel giardino (gli ha fatto una tettoia) e poi lo porta a fare la passeggiate perchè il giardino non è molto grande, comunque sembra un cavallo tenuto bene....il giardino meno.
Inserito da francescosid il 16-Mar-2012 alle 18:03:31

Moderazioni espresse: 0
Ilas se hai bisogno di qualcosa siamo a trenta chilometri ( forse meno). Non è proprio dietro l'angolo ma forse per un po' le mie asine si possono "stringere un po'"
Inserito da heidiepeter il 16-Mar-2012 alle 18:03:45

Moderazioni espresse: 0
Cara Ilas, sono decisamente troppo lontana per aiutarti, spero che tra i nostri troverai una sistemazione ottimale per Toffe, magari intanto va bene da Fransid.
Toffe ha degli occhi veramente dolci che per fortuna han incontrato i tuoi.
Inserito da Bamby il 16-Mar-2012 alle 19:03:41

Moderazioni espresse: 0
Ogni volta che sarai un po' stanca o amareggiata ricorda.. "Mi è bastato affacciarmi alla porta del box ed incrociare i suoi occhioni ed è stato amore a prima vista".
Vedrai che ce la faremo Toffee...
Si, ce la farete INSIEME!
Inserito da elcholo il 16-Mar-2012 alle 23:03:53
Spero che presto troviate una sistemazione idonea per tutti e due.
Prova a chiedere nuovamente al secondo vicino, sembra la strada migliore!

Inserito da Ilas il 18-Mar-2012 alle 09:03:33

Moderazioni espresse: 0
Grazie a tutti per i vostri incoraggiamenti e consigli. Lo sapevo che con voi mi sarei sentita un po' meno sola: grazie di cuore! Eideipeter, hai ragione: siamo troppo lontane. Te stai facendo quello che è il mio sogno da sempre e ci si potrebbe aiutare a vicenda... Putroppo il mio giardino non è adatto a tenere la Toffee, è stretto e lungo, c'è un balzo e delle scale. Altrimenti non ci penserei un attimo: al diavolo l'orto, le rose e il resto. Terrò presente l'aiuto che mi offri francescosid! Io comunque insisto........
Inserito da Mora il 18-Mar-2012 alle 21:03:50

Moderazioni espresse: 0
Penso che la Toffee ti abbia scelta e che devi assolutamente prenderla! e prendila via da quel maneggio lo piu presto possibile!
Inserito da heidiepeter il 18-Mar-2012 alle 21:03:24

Moderazioni espresse: 0
...assolutamente !
Inserito da dante il 20-Mar-2012 alle 07:03:19

Moderazioni espresse: 0
Scusa se mi faccio i fatti tuoi...,ma quanti mq è il tuo giardino...in fondo stiamo parlando di una mini muletta.
Noi per 13 anni abbiamo tenuto a casa (terreno definito "verde privato" ) 2 cavalli: una femmina avelignese e un castrone argentino, in circa 1000 mq, avevano i loro box e quando si poteva uscivamo a fare delle belle passeggiate.
Hanno anche imparato ad aprire il cancello del recinto e sono andati a girare per tutto il giardino...si sono mangiati tutte le rose, le mele, le pere ecc...
Per la discesa/scarpata e le scale...non mi preoccuperei, in fondo anche se piccolina è pur sempre un mulo !!!
Ci sarebbe da preoccuparsi solo se il terreno è classificato residenziale e/o troppo vicino ai vicini !!! Tenere il proprio animale a casa è sicuramente la soluzione migliore...Guarda come fa cacaone...
Inserito da dante il 20-Mar-2012 alle 07:03:13

Moderazioni espresse: 0
P.S. il fatto che abbiate pagato e non abbiate ad oggi i documenti di proprietà la dice lunga sulle persone con cui avete a che fare...in più mi sembra di capire che la muletta deve dividere il box con il cavallo schizzato...con il rischio di essere calciata o morsa...e probabilmente, dato che è vostra, dovrete anche pagare la retta per il mantenimento...mi sembra proprio una situazione a dir poco..."strana"...attenzione a non farvi prendere troppo per il naso !!!
Inserito da roma il 20-Mar-2012 alle 09:03:09

Moderazioni espresse: 0
Come si chiama il maneggio dove tieni la Toffee?
Visto che stai a Scandicci perche' non vai a sentire alla cooperativa agricola di legnaia.
Potrebbero darti la possibilita' di tenerla li visto che e' un incrocio un po' particolare.
Inserito da Ilas il 20-Mar-2012 alle 09:03:26

Moderazioni espresse: 0
Ciao Dante, sono proprio contenta che tu ti faccia i fatti miei! E’ per questo che vi ho cercato….. Il mio giardino è circa 1000 metri ed è una striscia stretta e lunga. Da una parte la strada, dall’altra parte la recinzione con il vicino che ha ettari di terreno e la cavalla brada. Il problema enorme è che uscendo dal cancello non ho un posto dove portarla a girellare. Infatti dall’altra parte della strada c’è la recinzione dell’altro mio vicino, quello che ha anche lui ettari recintati con le pecore e ancora non mi ha risposto (e conoscendolo non mi dirà mai di sì: “ciò che è mio è mio, ciò che è tuo è mio”). Quindi se porto la Toffee a casa lei sarebbe relegata in una striscia di terreno senza la possibilità di essere mai portata fuori. Lì il giorno sarebbe sempre sola (lavoriamo e studiamo fuori casa) - Devo trovarle una sistemazione migliore e alla svelta (quel posto è un lager per lei) - Vorrei saperla allegra e felice perché secondo me se lo merita! Detto sinceramente, con il cuore in mano, sono disposta a rinunciare ai nostri incontri/scontri, ai nostri giochi, alla sua vicinanza quotidiana e pronta a patire il suo allontanamento per saperla finalmente libera e felice!
Inserito da Bamby il 20-Mar-2012 alle 09:03:41

Moderazioni espresse: 0
Non so come aiutarti ma ... ti sono vicina e con tutto il cuore spero tu possa trovare una soluzione migliore. In bocca al lupo!
Inserito da francescosid il 20-Mar-2012 alle 20:03:03

Moderazioni espresse: 0
Dai Ilas che un modo lo trovi.
Noi asinari siamo testardi come le nostre anime gemelle
Inserito da Ilas il 22-Mar-2012 alle 11:03:14

Moderazioni espresse: 0
GRANDE NOVITA’! A due chilometri da casa mia Carlotta, una ragazza in gamba, ha aperto un maneggio dove tutti i cavalli vengono tenuti all’aperto in recinti con i fili elettrificati. I cavalli sono tenuti molto bene e sono tranquilli perché, naturalmente, anche il loro carattere ne risente… Ci sono recinti ovunque con cavalli del maneggio, puledri e vecchietti a riposo. Sembra di essere nella valle dell’Eden! Dopo averle spiegato la situazione Toffee ha accettato di farmela portare lì (costo 50€ al mese). E VAI! SONO FELICEEEE!
Il grosso problema sarà quello di abituare la “piccola ribelle” a vivere all’aperto dentro un recinto (infatti adesso quando la mettiamo nei recinti dei pony scavalca tranquillamente) Carlotta mi ha detto che la metterà nel recinto insieme al vecchietto Pedro perché lì c’è la recinzione con la tensione più forte. Secondo lei, una volta “assaggiata” capisce e non ci riprova più. E se poi non ci dovesse stare io e Paolo (mio marito) le abbiamo proposto di costruirle a nostre spese un recinto a prova di salto/sfondamento. Lei ha accettato: di posto ne ha tanto e a differenza dei miei cari “vicini” ha a cuore il benessere degli animali (e delle persone, aggiungo io!). Voi che ne pensate? Sarà un deterrente la recinzione elettrificata o dovremmo già iniziare a fare un recinto più solido? E quando conviene spostarla? Devo aspettare che sia più caldo oppure già adesso non patirebbe il freddo la notte? Come capirete sono molto felice ma anche tanto tanto preoccupata! Help miei amici raglianti……
Ma non demordo: adesso viene il bello e come diceva il buon vecchio Belushi, quando il gioco si fa duro i duri iniziano a giocare: VAI TOFFEE………
Inserito da roma il 22-Mar-2012 alle 12:03:01

Moderazioni espresse: 0
OTTIMA SOLUZIONE!!!!
Mi immagino la tua felicita'.
La piccola ribelle si abituera' subitissimo.
Dove si trova questo posto.
Abito a Firenze e mi piacerebbe passare a vedere la Toffee
Inserito da cacaone il 22-Mar-2012 alle 14:03:53

Moderazioni espresse: 0
ho seguito il tuo problema.
felice per soluzione.
e come al solito curiosita' :
le barriere che salta quanto sono alte?
non inventare, misura.
ciao
Inserito da francescosid il 22-Mar-2012 alle 15:03:33

Moderazioni espresse: 0
Bravi sono felice secondo me appena toffee capisce che li sta bene sarà disinteressata alla fuga.
Fai il trasloco appena puoi
Inserito da Ilas il 22-Mar-2012 alle 15:03:12

Moderazioni espresse: 0
misuro stasera e riferisco! Comunque saranno max 40cm. Sono quei blocchi rettangolari di plastica colorata che usano ai maneggi per far fare dei percorsi ai pony. Hanno un buco nel mezzo e li puoi usare sia per il lato basso che per quello alto. Così puoi ottenere 3 altezze diverse. Toffee ha iniziato con il palo a terra e ora lo salta messo alla massima altezza. E con che stile! Ora basterebbe che non saltasse la recinzione elettrica però......... Ach, maledizione, non sono mai contenta. Vado a cercare il metro!
Inserito da foxtrot il 22-Mar-2012 alle 16:03:47

Moderazioni espresse: 0
Sono contenta per i nuovi sviluppi.Consiglio?Portala da Carlotta al più presto, ieri ad esempio và benissimo!;)
Inserito da bruno il 22-Mar-2012 alle 19:03:22

Moderazioni espresse: 0
Ben contento per la risoluzione del tuo problema. Riguardo la recinzione elettrica di solito è un ottimo deterrente, magari le prime volte che prenderà la corrente ti farà un po' dispiacere e lei sarà un po' disorientata ma è vero che imparano subito a tenersi lontani. Auguri.
Inserito da heidiepeter il 22-Mar-2012 alle 21:03:58

Moderazioni espresse: 0
Non procurati il recinto tiene, i miei che oramai lo conoscono non passano nemmeno quando l'apparecchio non e attivo e questo, nota bene, neppure per rubare la pappa di Marco per cui Oscar farebbe le care false.

L'unica questione é la stalla, non ho capito se c'è, è indispensabile sopratutto se piove, gli asini, essendo animali di deserto non hanno quel strato di grasso che gli protegge dall'acqua come i cavalli e devono potersi riparare dalla pioggia che gli fa danno e gli infastidisce molto.
Per farti un esempio: l'altra settimana ha piovuto ca. per 15 ore consecutive, ho trovato i miei nella stalla belli asciutti.

Meno male che avete trovato così vicino, vi consiglio di informarvi il più possibile sul' mantenimento degli asini perché non sono poi così sempliciotti come si vuol far cedere e Raglio è una grande fonte.
Ma bisogna andare un po a cercare nella giungla del Forum nei blog e nel bar, nei quali ci s'imbatte in molte cose interessanti e divertenti.

Vi auguro il meglio, un bacione a Toffee
Inserito da elcholo il 22-Mar-2012 alle 21:03:37
Bene , ottimo!
Se la recinzione elettrica è fatta bene, non ci saranno problemi!
Inserito da bruno il 22-Mar-2012 alle 22:03:30

Moderazioni espresse: 0
Heidi ha raggione, almeno una tettoia magari chiusa da tre lati non sarebbe male. Quando avevo il mio asino andava a rifuggiarsi alla prima goccia di pioggia. Dato che vi siete proposti per la recinzione, se questa non è necessaria, magari potete optare per la realizzazione del rifugio.
Inserito da Ilas il 23-Mar-2012 alle 08:03:56

Moderazioni espresse: 0
GRAZIE dei vostri SUPERCONSIGLI: grazie davvero a tutti!
Sì, sì, ogni recinto ha il suo rifugio! Sono tettoie chiuse su tre lati. Comunque appena posso faccio una foto e ve la farò vedere così magari ci potete consigliare se ci sono modifiche da fare. Paolo ha pensato di mettere altri due giri di filo elettrico per rendere tutto più sicuro e spero che in questo fine settimana si possano fare dei passi avanti, anzi, che dico, dei GRANDI BALZI IN AVANTI..... Vi tengo informati!
Inserito da heidiepeter il 23-Mar-2012 alle 08:03:29

Moderazioni espresse: 0
Bravi, perfetto, i miei rispettono un unico filo giallo che passa per dei paletti di plastica da 2 € l'uno, semplicemente infilzabili nel terreno, ne basta uno ogni 3 mt ca.
Per fondo stalla ci sono nel forum dei temi che ne parlano, vi consiglio le fibre di cocco, se ne parla nel forun, lo trovi su youtoube e forse lo conosce Carlotta (mi fa ridee peché ho un asina che si chiama La Signora Carlotta o Madame Charlotte :)
Inserito da lakai il 23-Mar-2012 alle 14:03:09

Moderazioni espresse: 0
dato che è così vivace, io metterei meglio due fili, Norby quando ne aveva uno solo, puntualmente riusciva a passare da sotto; una volta che è passata la testa, c'è la criniera che funge un pò da isolante, poi quando sente la scossa...per istinto fa uno scatto in avanti...fatto..è passata. ciao
Inserito da heidiepeter il 23-Mar-2012 alle 19:03:33

Moderazioni espresse: 0
Hai capito la Norby! E cosi' la scossa fa effetto opposto.
All'inizio ne avevo 3 di linee.
E bada alla messa a terra.
Ma penso che ti informeranno in loco.
Byebye
Inserito da Ilas il 27-Mar-2012 alle 10:03:33

Moderazioni espresse: 0
NIENTE DA FARE: la soluzione Carlotta non è fattibile. La Toffee starebbe chiusa in un recinto con Pedro dove c'è una tettoia ma dove non tiene un giaciglio! No, no, così non va..... Lì non ce la portiamo!
A proposito il giorno in cui abbiamo capito che da Carlotta non andava, ero così "contenta" che ho pure perso la macchina fotografica! E VAI: "agli zoppi grucciati" direbbe la mia nonna! Avevo fatto delle foto della piccola mentre saltava gli ostacoli per farvela vedere. UNA BELLA GIORNATA, NON C'E' CHE DIRE!
Comunque adesso siamo di nuovo in sella... Infatti ieri l'altro, mentre eravamo a farla passeggiare, un nostro amico che ha un vivaio di piante a 50 metri dal maneggio, saputa la situazione, ci ha offerto un campo dove poterla tenere.
Si pensava di costruire un recinto (magari elettrico) e iniziare a tenercela il giorno. Così si abitua al posto e può stare con noi mentre le costruiamo la stalla e per adesso la sera si può riportarla nel box del maneggio.
La soluzione del campo mi sembra una valida alternativa e per le foto vedo di rispolverare una vecchia macchina fotografica!
Di che grandezza mi consigliate fare il recinto? Ora vado a vedere sul forum come deve essere fatta la tettoia.
Come vedete non demordo....... ma che fatica!
Inserito da foxtrot il 27-Mar-2012 alle 14:03:44

Moderazioni espresse: 0
Coraggio Ilas, fà tutto parte del "gioco", se si ama davvero si cerca di scegliere il meglio, in qualsiasi situazione, vedrai che la quadra la trovi, non demordere!
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker