Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Ottobre 2019 >>
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

L'arrivo di Rocki
jolly il 30-Set-2013 in Generica
Rocki non ha fatto molta strada per approdare nella nostra famiglia.

Non abbiamo neanche dovuto ricorrere a mezzi di trasporto: solo una cavezza, una longhina ed una passeggiata di 2 chilometri.

E neanche per la strada trafficata perché abitava in una casa in riva al lago…solo che dall’altra parte!
Viveva con sua madre ed un fratellino nato ad aprile e, quindi, lui era un “esubero” a cui dovevano “pensare” prima dell’autunno.
E’ stato un caso che io abbia saputo di lui. Ed è stata una fortuna (per lui) che un altro “salvataggio di gruppo” sia andato a buon fine in un altro senso (ma questa è un’altra storia).

Insomma, per farla breve, il suo proprietario ci ha accennato alla cosa, siamo passati a vederlo ed il giorno dopo l’abbiamo portato a casa!

Durante il “viaggio” mi ha molto meravigliato il fatto che fosse intimidito nel passare per un prato con l’erba alta…ma non ha fatto una piega ad andare per la passeggiata sterrata lungo il lago ed ad attraversarlo su di una passerella pedonale (larga circa 2 m, lunga un centinaio, fatta di assi di legno tra cui si può vedere il…sotto).
Comunque, quando siamo arrivati, la cosa più bella è stato lo sguardo di meraviglia che ho letto nei suoi occhi.

Era la prima volta che vedeva animali di altre razze, sia più grandi che più piccoli, ed è stato subito incuriosito.
Con le orecchie ritte e le narici dilatate guardava le caprette che gli giravano intorno, le galline, il coniglio (libero)…e poi il cane ed i gatti…e, dulcis in fundo, i cavalli ed il pony!
Li è stata un apoteosi! ^_^

Loro, ormai, sono avvezzi agli asini, quindi vedendolo non l’hanno “calcolato”…Rocki, invece, era curiosissimo di avvicinarsi ed annusare questi “giganti” e per un bel pezzo è stato con loro girandoci in mezzo. Vederlo con tutti questi nuovi stimoli è stato un po’ come vedere un bimbo in una pasticceria con le mani sulla vetrina.

E con le mie signore?
Beh, all’inizio sono state piuttosto perplesse ma non aggressive. Solo Heidi, il primo giorno, lo “caricava” a testa bassa…ma non l’ha neanche mai sfiorato (non è che l’ho lasciato li allo sbaraglio…ero presente io e pronta allo scatto). Ed ora ha smesso. Forse avrà visto che le altre non avevano la sua reazione? Boh…san loro…

E con noi bipedi?
Beh, anche li mi ha sorpreso. Mi avevano detto che lui non era “molto” abituato alla presenza umana. Solo per il cibo, l’acqua e la pulizia (della stalletta, non loro). Per cui all’inizio è stato un po’ schivo. A venirmi in soccorso è stata Pepita! ^_^ Lei veniva da me si lasciava strigliare ed accarezzare “di sua spontanea volontà” e lui è stato li a guardare la scena…avvicinandosi pian piano per capire. Poi mi son seduta a terra, girandogli le spalle e, dopo un po’, ho sentito un vellutato musetto che faceva un controllo totale della mia persona (era molto interessato ai miei capelli…). Ora si lascia toccare, accarezzare e riesco pure a fargli qualche grattino e a strigliarlo un po’. E quando vado a pulire, lo vedo a seguirmi e studiarmi.
Ovvio ci vorrà del tempo, ma ci sono delle buone basi su cui “lavorare”.


E io?
Beh, io sono contenta ma…di notte, quando tutto è tranquillo e tutto tace, mi è ritornata la vecchia ansia (?), la paura (?), il rimorso (?)…non so neanche io come definire la cosa. Rocki NON è arrivato come un sostituto o come un “surrogato”, bensì come nuovo membro del branco e lo tratto come se fosse nato qui.
E’ che, anche se non ne parlo mai a nessuno (certo, a parte ora), non mi è mai passata…ed una parte del mio cervello ci ritorna anche contro la mia volontà. Jolly ha lasciato un vuoto…e quel vuoto rimarrà tale…anche se la vita andrà avanti.

Commenti

In questo momento ci sono 11 commenti
Inserito da giovactb il 30-Set-2013 alle 10:09:36

Moderazioni espresse: 0
Capisco bene il senso di vuoto che provi....per me è lo stesso. Ogni giorno penso a Osvaldo e mi faccio mille domande che non avrenno mai una risposta. Poi cerco di concentrarmi su Guenda che mi tanto da fare con la sua esuberanza! Vedrai che Rocki ti aiuterà..
Inserito da martianna10 il 30-Set-2013 alle 13:09:07

Moderazioni espresse: 0
Lo sai bene che non hai ( e non potresti nemmeno) sostituire jolly... Puoi lasciargli quel pezzetto di cuore esclusivo, tutto x lui fatto di tanti bei ricordi.... Ma hai un cuore grande quindi direi che c'e spazio x tutti ;) e roky è stato molto fortunato, tu anche... Buon inizio avventura ;)
Inserito da heidiepeter il 30-Set-2013 alle 14:09:50

Moderazioni espresse: 0
Nessuno sostituisce nessuno, sia i miei asini che i cani, sopra tutto Ziriz che quando se n'è andato mi sono presa una botta terribile, non si sostituiscono.

Ti capisco anche per la gioia che provi per questo piccolo dono, ho appena vissuto ciò e abituata ai miei vecchietti mi fa un effetto strano, questo cosino cosi tenero, ma c'è un ma, che oggi ha rovinato questo bel sogno, ne scrivo sul blog
Auguri per il pargoletto
Inserito da AsinoCheVola il 30-Set-2013 alle 20:09:26

Moderazioni espresse: 0
...Un buon approccio... Mi pare...
Per il resto, i ricordi sono una parte importante di noi, però non bisogna lasciargli impedirci di guardare avanti.
Inserito da Mora il 30-Set-2013 alle 20:09:46

Moderazioni espresse: 0
mi rallegro per te e per Rocky!
Inserito da foxtrot il 30-Set-2013 alle 22:09:44

Moderazioni espresse: 0
Fortunato Rockino e fortunata te per aver trovato un così bel musetto!Certo il ricordo triste di Jolly affiora ancora,ma col tempo i ricordi diverranno meno dolorosi e rimarrà la gioia che ti ha dato averlo con te.Per il momento credo avrai da divertirti con i due piccoletti!
Inserito da Spirit il 30-Set-2013 alle 22:09:47

Moderazioni espresse: 0
Grazie per questo racconto, tra l'altro pieno di piccoli spunti sui quali in molti potrebbero imparare come approccio e rispetto nei confronti del nuovo arrivato (mi riferisco a quando ti sei seduta a terra aspettando che lui si avvicinasse a te, con i suoi tempi, volgendogli le spalle e quindi manifestandogli grande fiducia)... bello bello bello.
Sono certo che insieme costruirete un grande rapporto con questi presupposti. :-))
Inserito da elcholo il 30-Set-2013 alle 23:09:15
questo é un vero blog!
emozionevole
grazie
Inserito da jolly il 02-Ott-2013 alle 08:10:31

Moderazioni espresse: 0
Il piccolo Rocki si è proprio ambientato alla grande: ha capito subito come "funziona" la casa! ^_^
Per esempio: le asinelle hanno il loro ricovero recintato ma di giorno, se è bel tempo, escono e le porto nel recinto grande dove ci sono anche i cavalli. Son più o meno 100 metri e, ormai, sanno la strada. Dopo un paio di volte che l'ho accompagnato con le altre alla longhina, adesso non serve più. Segue il gruppo senza allontanarsi(ed il gruppo segue me ^_^ ).
Ed ha pure incominciato ad "accodarsi" per il "rito" dello spazzolamento...sempre con la dovuta cautela....ihihih...

P.s. casi strani. Ho scoperto che Rocki è nato nell'aprile 2012...come Pepita!
Inserito da bruno il 02-Ott-2013 alle 11:10:50

Moderazioni espresse: 0
Benvenuto Rocki! Brava, come sempre, Jolly.
Inserito da rasti il 25-Ott-2013 alle 11:10:15

Moderazioni espresse: 0
Ciao Jolly, bello leggerti,bello trovare Rocky nel tuo quotidiano;un amico in piu' da leggere!!!
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker