Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di : Ilas
<< Maggio 2024 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Agosto 2015
Luglio 2014
Luglio 2013
Aprile 2013
Maggio 2012
Marzo 2012

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Proprio una bella storia
Commenti : 4
Ilas il 19-Ago-2015 in Generica
E' bello avere un amico, ed è bellissimo condividere con lui passioni, idee e sentimenti. Se poi insieme riusciamo a regalare sogni tutto questo diventa poesia e sconfina nella magia. Però d'improvviso, come in tutte le fiabe, appare un brutto orco cattivo che scompiglia tutto e dietro di se lascia soltanto disperazione e sgomento. L'amico è stato rubato.....e questo amico ha le orecchie lunghe, è Serafino, l'asino bibliotecario....

Si mobilitano in tanti, famosi e non, e tanta tanta ma tanta gente comune! Sono le persone alle quali Serafino e la sua dolce padrona sono riusciti a far vibrare corde interne risvegliando sopite emozioni infantili.

E questa volta il miracolo accade. Serafino viene rilasciato e torna a casa.

Questa è proprio una bella storia, come è bello il ringraziamento che ha fatto Biblioasino al popolo di raglio.com e a tutti quelli che li hanno aiutati! (lo trovate nell' annuncio del mercatino "Ritroviamo Serafino!")
Segnalazioni maltrattamenti
Commenti : 21
Ilas il 02-Lug-2014 in Generica
Su FB sono apparse queste foto ...e non le commento perchè ho il nodo alla gola.

Ho indicato chiaramente a chi ci si deve rivolgere per segnalare maltrattamenti equini ed ho spiegato l'iter burocratico:
Dopo la SEGNALAZIONE (può essere richiesto l'anonimato oppure può essere addirittura anonima) c'è la VERIFICA sul posto da parte dell'associazione. Viene CERCATO e, se possible, CONTATTATO il padrone e soltanto se questo non intente collaborare
al benessere dell'animale, Solo e SOLTANTO in quel caso, parte la DENUNCIA alle autorità e poi, eventualmente, scatta il SEQUESTRO.
Non ci vuole molto a capirlo.

Bene, nessuno ha fornito le indicazioni precise di come poter fare a raggiungere quel povero Cristo: NIENTE!
Allora rifletto e mi domando: se uno mette questo genere di foto su FB lo fa perchè ha veramente a cuore la salute del povero mulo? E allora perchè poi non legge i commenti?
Forse è meglio lanciare il sasso e poi ritirare la mano??????
pena infinita


ZebrAsino ovvero Zonkey!
Commenti : 26
Ilas il 20-Lug-2013 in Generica
Noooooo, non avrei mai pensato che potesse nascere..... è qui, a Firenze........
Vi terrò informati sugli sviluppi!

http://www.teladoiofirenze.it/firenze-life-style/incrocio-
asino-zebra-benvenuto-hippo-lo-zonkey-di-firenze/
candeline
Commenti : 15
Ilas il 29-Apr-2013 in Generica
Era il 29 aprile, un anno fa .... quel giorno è accaduto il miracolo.
Adesso sei con noi: buon compleanno Toffee!


TOFFEE E' LIBERA!
Commenti : 11
Ilas il 01-Mag-2012 in Generica
Ce l'abbiamo fatta!
Dopo tanti dubbi, illusioni e sofferti preparativi (silenziosi ma soltanto per scaramanzia, lo giuro!) ieri siamo andati al maneggio a prendere la Toffee.
Ebbene sì, l'abbiamo portata a casa! Sì, a casa nostra!!!! Nei giorni scorsi io, Paolo (il Santo) e i ragazzi abbiamo lavorato come pazzi per prepararle la nuova casa e finalmente ieri ce l'abbiamo fatta: Toffee è LIBERA! Basta maneggio, basta stare rinchiusa giorno dopo giorno, anno dopo anno in un box senza mai vedere il sole, la luce e l'erba! Adesso ha un box di legno (con mangiatoia e beverello) riempito con un bello strato di soffice cocco, una tettoia ed ha a disposizione il recinto di can Pelù e il nostro orto(appena mi sono ripresa dall'emozione documenterò con le foto). Al diavolo, molto meglio lei dei cavolini e delle insalate! E adesso comincia il bello..... stateci vicini, ne avremo davvero tanto bisogno!
Vedrai che ce la faremo Toffee...
Commenti : 32
Ilas il 16-Mar-2012 in Generica
Ho conosciuto Toffee al maneggio dove Bianca, mia figlia, montava a cavallo. E’nata due anni e mezzo fa da una cavallina Shetland ed è una mula. Mi è bastato affacciarmi alla porta del box ed incrociare i suoi occhioni ed è stato amore a prima vista! Non la solita tenerezza che ti prende quando, se ami gli animali, vedi un tenero cucciolo ma qualcosa di diverso, qualcosa che mi è entrato dentro, in profondità….. Ma, conoscendomi ed essendo consapevole della realtà e condizione abitativa, la parte razionale di me ha cercato di non farmi coinvolgere e ho provato a non pensare più a quello sguardo di intesa. Quindi distacco. Ho sempre chiesto sue notizie a mia figlia ma mi sono tenuta a dovuta distanza….
- A differenza degli altri puledri, essendo molto bassa non la potranno cavalcare ma non la venderanno mai perché è stata dichiarata la mascotte del Centro - “bene: avrà una vita spensierata, circondata dai bambini” pensavo.
- Sai mamma la Toffee sta nel box con la sua mamma ed un’altra cavalla che ha un altro puledrino! -“Perfetto è in compagnia di un’altra puledrina, chissà come sta bene”.
- Oggi quando sono arrivata la Toffee era nel maneggio coperto con gli altri pony e correva - “meno male la stanno abituando a stare in compagnia e la liberano insieme agli altri per farla sgambare e correre felice”.
Insomma, ero informata, a distanza, mi tenevo al corrente di lei e tutto sembrava andare per il meglio.
- Mamma ho saputo che vogliono vendere la Toffee - “Vendono la Toffee? Ma non era la mascotte che terranno per sempre al Centro circondata dai bambini?”
- Pare che la Toffee la prenda una famiglia per fare compagnia al loro cavallo - “Come vorrei poterla prendere io” -- ho sussurrato tra me e me-- “Comunque andrà a stare bene, hanno un altro cavallo che tengono in un grande recinto all’aperto”
- Ho saputo che la Toffee non l’hanno presa, c’è sempre ma non si vede più perché non la portano mai fuori perché è una puledra e nessuno ci sta dietro – “-------------“
-
Insieme al turbinare dei miei pensieri e delle mie emozioni è iniziato un tira e molla di: - la vendono, l’hanno venduta, no c’è ancora, ora va via, no c’è sempre….. – In tutto questo è emerso che la poverina non veniva mai considerata e che al di fuori delle sporadiche uscite iniziali non è stata mai più portata al di fuori del box e che mentre tutti gli altri cavalli e pony erano al paddok, lei è sempre (n.b. sempre vuol dire SEMPRE) rimasta dentro al chiuso e al buio. Non solo, dal momento che era “grande” e che in qualche maniera si doveva guadagnare il fieno, è stata spostata e messa in un box insieme ad un cavallo irrequieto. Sta’ relegata in un angolino per paura e quando il cavallo finalmente esce o al paddok o a lavorare lei rimane dentro il più delle volte legata alla cavezza per ore e ore. A questo punto non ce l’ho fatta più, ho mandato al diavolo la “ragione”e mi sono fatta avanti per comprarla anche perché un mio vicino si era offerto di tenerla per far compagnia al suo cavallo. Però il cavallo era infortunato e quindi bisognava aspettare che si rimettesse…... Così ho chiesto al maneggio se nel frattempo potevano tenerla ancora per un po’ e noi andavamo a portarla fuori. Subito dopo pochi giorni hanno cambiato idea e ci hanno proibito di farla uscire perché : volevano essere certi che l’avremmo pagata e che era sempre loro e non gliene fregava niente perché è un mulo e che poteva stare chiusa dove era sempre stata, tanto non si lamenta , poi mangia poco e fa stare più calmo il cavallo schizzato!
Al che abbiamo fatto il passaggio (N.R. abbiamo dato i soldi a Dicembre ma ancora non abbiamo visto nessun documento). Sono stata pazza, sicuramente incosciente e superficiale, mi sono accollata una grossa responsabilità anche nei confronti di mio marito (amante degli animali, della Toffee ma decisamente più posato di me) ma adesso Toffee è nostra. Per adesso paghiamo per continuare a farla stare nel box con il cavallo, ma, quasi tutti i giorni la portiamo fuori a fare delle passeggiate e finalmente può mangiare l’erba e vedere il sole.
Adesso è iniziato un altro calvario: il mio vicino mi ha fatto un tira e molla pazzesco e ieri l’altro mi ha detto che no, non la vuole perché il suo cavallo, perfettamente ristabilito, è un compagnone (N.R. nel frattempo ha tenuto una cavalla di una sua amica nel recinto accanto al suo cavallo) ma lui lo vuole abituare a stare solo per non avere problemi quando lo monta. Allora ho chiesto ai 2 miei vicini di casa, che hanno ettari e ettari di terreno recintato incolto, se mi davano il permesso di mettere la Toffee, naturalmente accollandomi tutto. Il primo mi ha risposto di no perché lui ha già una cavalla al pascolo e in due farebbero troppe cacche. L’altro molto dubbioso mi deve ancora rispondere (gliel’ho chiesto due mesi fa)…..
Ecco qua avrete capito in che guaio sono. Anzi, siamo: io e la Toffee!
Devo in tutti i modi trovarle una buona sistemazione (io ho soltanto un giardino) possibilmente in un posto vicino a casa dove finalmente possa stare bene come si merita. NON MOLLO!
Scusate se vi ho annoiato, ho scritto di getto, senza neanche rileggere ma avevo una gran voglia di sfogarmi, di alleggerire il mio peso ….. Scusate ancora ma siete gli unici che mi, ci possono capire. Grazie Ilaria e Toffee
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker