Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Luglio 2020 >>
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

la sto trascurando?
pantagruele il 01-Ott-2009 in Generica
Occhei, tutti a scrivere di quanto vogliamo bene ai ns. asini e di quanto li trattiamo bene.
Io, un po', mi sento in colpa, invece.
Agnese sta a qualche km. Dal mio appartamento, io lavoro otto ore circa per cinque giorni alla settimana.
Poi devo occuparmi delle api (l'alveare orfano ha una regina nuova e feconda, nonostante la stagione avanzata,com'è bella!), della vigna, dell'orto, del pascolo, degli ulivi, della cantina.
Ormai riesco solo a passare non più di 1 ora con lei, darle il foraggio, l'acqua fresca, qualche leccornia dall'orto, fare le pulizie.
E' da questa estate che non la porto a passeggio e l'altro giorno ha cercato di farmi capire che così non va.
O almeno la mia cattiva coscienza me l'ha fatto credere.
I figli del vicino hanno ormai traccaito un sentiero fino al suo recinto e quindi, alla fine, non si annoia più di tanto.
Mio padre non riesce a starle lontano, nonostante vada per gli 80.
Più di una volta, arrivando trafelato, lo trovo fuori dal recinto, seduto su una seggiola pieghevole, che la guarda pascolare.
E adesso che l'erba non è al suo massimo, lei mangiucchia qualche stelo a non più di un metro da lui, con gli occhi socchiusi.
Si guardano e si sorridono.
In silenzio.
O almeno così mi pare.

Commenti

In questo momento ci sono 14 commenti
Inserito da Mora il 01-Ott-2009 alle 22:10:54

Moderazioni espresse: 0
forse la cosa importante è la relazione fra Agnese e il tuo padre... terapia per le due...
Inserito da rasti il 01-Ott-2009 alle 22:10:04

Moderazioni espresse: 0
be' non sta poi cosi' male....
dai Pantagruele la vita si sa' e piena ...anche delle cose che vorresti fare per ultime......ma e cosi'....
ci vuole pazienza....
ed intanto il tuo papa' ne gode....
ciao ciao
Inserito da elcholo il 01-Ott-2009 alle 22:10:03
Come ti capisco Pantagruele
Anche a me capita di beccare mio padre che parla con gli asini come con i suoi nipoti.
Per la mancanza di tempo non ne parliamo che è meglio
Inserito da platero il 01-Ott-2009 alle 23:10:13

Moderazioni espresse: 0
caro Pantagruele, si fa quel che si può... anch'io mi sento molto dispiaciuta perchè so che Pepito è sempre solo. Nessun papà che vada a trovarlo...anche se spesso ci ho pensato che, se fosse ancora qua a condividere la sua vita con noi, Pepito sarebbe certo uno dei suoi migliori amici.
Inserito da natur284 il 02-Ott-2009 alle 06:10:27

Moderazioni espresse: 0
Chi troppo vuole.... .
Non si possono fare tante cose e bene nello stesso tempo.Io per l'orto ho preso un socio:io ci metto terra ,acqua,macchinari e lui la mano d'opera.Poi si divide.Le piante da frutto e la vite(15 piante da tavola) non impegnano molto.
Il resto Asini.Non potrei fare altro.Non voglio fare altro.Bisogna fare delle scelte.
Inserito da alessia75 il 02-Ott-2009 alle 07:10:04

Moderazioni espresse: 0
e già le ore di un giorno sono troppe poche! se poi ci metti che qualche ora va via per il sonno e cè la famiglia... per i nostri capoccioni poco tempo! io la mattina sono da loro che aspetto la luce per raccogliere il letame e poi mi dedico a tutto il resto ma capisco che per me che praticamente li ho in casa la cosa è diversa... cmq se lei non è sola , se tuo papà gli fa compagnia e tu gli dedichi un ora al giorno.. vai alla grande! passerà il tempo delle olive,l'orto avrà il suo momento di riposo e tu dedicherai il tempo libero ad una bella camminata con l'asino...
Inserito da Bigio il 02-Ott-2009 alle 09:10:49

Moderazioni espresse: 0
Mi trovo grosso modo nella tua stessa situazione.
Vorrei dedicarle più tempo ma occorrerebbero oggettivamente giornate di 48 ore.
Penso spesso a quando arriverà l'inverno, a quando farà buio presto. Le giornate per lei saranno ancora più lunghe. Sto considerando di trovarle una piccola compagnìa. Poi penso che sarebbe un altro impegno da sommare ai non pochi che già ho.
Intanto, ieri pomeriggio, sono 'scappato' su da lei: passeggiata, pascolo e rapida pulizia del ricovero. Per la prima volta, mentre si faceva il bagno nella sabbia, si è lasciata avvicinare e accarezzare mentre era sdraiata. Anche queste sono soddisfazioni.
Inserito da ragliaconnoi il 02-Ott-2009 alle 10:10:20

Moderazioni espresse: 0
Sono d'accordo con Natur (verrà a piovere?)anch'io per l'orto ho trovato un signore anziano che gli piace,ma in più,visto che non sono Genovese,gli pago le piantine e la divisione è 60 lui e 40 io.Però ci divertiamo un sacco perchè lui è Russo e io Americano.
Inserito da pantagruele il 02-Ott-2009 alle 20:10:03

Moderazioni espresse: 0
Avevo trovato anch'io uno che si era offerto di aiutare nell'orto, e mi ha pure convinto a estendere l'appezzamento dedicato.
In quel periodo gli faceva male la schiena, così ho dovuto farlo io.
Poi non riusciva ad attingere l'acqua, che aveva problemi alla spalla.
E via a correre col secchio.
Poi non riusciva ad usare il motocoltivatore che era troppo pesante (e bisognava pure metterci il gasolio).
E via a prestare la mia opera mentre lui dirigeva.
Poi non riusciva a trovare le sementi adatte, non è che potevo pensarci io?
Fortunatamente ha deciso che c'era troppo da camminare dall'auto alla strada e ha rinunciato, ho tirato un sospiro di sollievo.:(
Inserito da natur284 il 03-Ott-2009 alle 07:10:22

Moderazioni espresse: 0
Vero anche questo.Le società sono belle in dispari:ma in tre si è già troppi.
Inserito da de-ragliando il 03-Ott-2009 alle 12:10:32

Moderazioni espresse: 0
A consolarti avrai almeno del buon vino quest'anno! Io quando avevo Giosuè solo, con la capra Gelsomina, e abitavo ancora a casa di mamma, avevo molti sensi di colpa...che faranno adesso, piove, fa freddo, si annoiano..?! Adesso che sono in tre, anche se spesso il lavoro e gli impegni mi lasciano solo pochi minuti la mattina per il pasto quotidiano e la sera due coccole se posso, penso si anoino ben poco...forse forse stanno meglio di me...dopo 12 ore tra vendemmia e cantina...!
Inserito da burro60 il 03-Ott-2009 alle 22:10:29

Moderazioni espresse: 0
Ciao, Panta non credo che Agnese si senta abbandonata. Penso che i nostri sensi di colpa e la nostra voglia di avere più tempo libero per poter fare delle passeggiate o solo restare a guardarla ci fanno pensare che così non va bene.
In che modo ha cercato di farti capire che così non va?
Inserito da pantagruele il 04-Ott-2009 alle 07:10:29

Moderazioni espresse: 0
per Burro60:

il blog è giocato appunto sulla percezione soggettiva
e sull'antropoformizzare.
Non so se Agnese sorrida, ma a volte da quell'impressione.
A volte mi sembra faccia le fusa come un gatto.
L'altro giorno ha fatto la mossa di allungarmi un calcio.
Situazione: entro nel suo recinto e non faccio nulla, non le metto la capezza, non sbadilo, nè porto foraggio, la guardo solo con più attenzione del solito.
L'occhio del padrone ingrassa il somaro.
Credo si sia stressata perchè non riusciva a capire cosa volessi da lei e si è agitata.
Il che mi fa pensare che dovrei dedicarle più tempo e farle fare più esperienze.

p.s.: come faresti ad insegnare a un'asina fifona a saltare un fossato che è senz'altro in grado di saltare?
Inserito da burro60 il 04-Ott-2009 alle 14:10:22

Moderazioni espresse: 0
A mio modo di vedere e per quel pò che ho avuto modo di sapere da chi ha parecchia conoscenza ed esperienza con questi animali potrebbe essere che in quel momento non era disposta a farti "entrare nella sua sfera privata". L'accenno del calcio dovrebbe essere il messaggio, inviato in linguaggio equino.
Di solito non fare nulla non agita gli animali, però guardarla con un pò più di attenzione potrebbe essere interpretato come una "pressione" fastidiosa ed incomprensibile, soprattutto se di solito quando entri nel recinto fai sempre qualcosa, appunto come dici a causa del poco tempo. Dedicarle più tempo è certamente positivo, oltre a farle fare più esperienze, che per gli animali è e deve essere un gioco, è molto utile accompagnarla anche per poco tempo sempre in posti diversi a brucare qualche filo d'erba e poi ritornare nel recinto. Associano la tua presenza con qualcosa di positivo e soprattutto rilassante, lo scopo non è quello di portarli a pascolare, ci vorrebbero le ore. Possiamo pensare che i nostri asini possono ridere, fare le fusa, cantare, ballare e fare tante altre cose questo è molto divertente e gratificante per noi e non crea nessun danno all'animale se comunque riusciamo a capire i loro messaggi in equinese.
P.S. inizia con un "fossetto" facile facile dove dall'altra parte trova te che le dai sicurezza e tranquillità. (non lo zuccherino)
Quando lo supera con tranquillità trovane uno un pò più grande. Ciao
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker