Raglio
La community dedicata agli Asini


Forum

Trekking e non solo

Trekking, attrezzature, percorsi e .............. Consigli in un fantastico mondo sempre insieme ai nostri amici asini.
Forum inserito il : 18-01-2009 alle 00:53:33

quale basto ?

AutoreMessaggio
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 27-04-2014 alle 19:37:29
quale basto ?
ciao a tutti,
ho letto tanti post circa i basti, ma mi trovo a dover realizzare quelli per i nostri 2 asini, quale tipologia mi consigliate per caricare bagagli ? quello minimalista con 2 croci, quello tipo randoline, o quello ad arco ? Ho visto anche quello di Cacaone che mi piace molto, ma credo non siate tutti concordi nel dire che va bene... dimenticavo, i due asini sono romagnoli, 135 circa al garrese
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 08:04:40
due prototipi di basto
ecco il primo, fatto su misura, la distanza degli appoggi dalla riga mulina è di circa 12cm e la croce è fissa, è giusto ? I due supporti li ho incernierati in modo che si possano orientare ed adattare un poco (1 cm per parte)


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 08:06:14
altra foto


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 08:08:19
altro basto
ispirato a quello di Cacaone, sempre fatto su misura, per questo ho preparato anche un supporto a grate da poter incastrare sopra che aumenta la superficie di appoggio


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 08:08:49
altra foto


Moderazioni espresse: 0
Hope
Nome: Giuseppe
Cognome: Bernasconi
Gruppo: normal
Città: Lecco
Provincia: LECCO

Messaggi:144


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 09:42:10

Ciao Diadorim,
innanzitutto complimenti, con il legno ci sai fare!
Anch'io ho costruito e utilizzato il basto a croce semplice. Funzionava co Hope , la mia ormai defunta asina di taglia piccola. Certo andava bilanciato bene in fase di carico, ma non era male. mi rendo conto però che con asini di stazza maggiore potrebbe non essere così adatto. Buona l'idea delle "cerniere" ma dubito che quelle che hai montato possano reggere le sollecitazioni del carico, mi sembrano un po' troppo fragili. Ma magari mi sbaglio.
Anche le liste orizzontali del secondo modello mi sembrano un po' troppo esili, forse andrebbero rinforzate un po'. Ad ogni modo quest'ultimo mi sembra più adatto ad asini di grossa stazza. Lo hai provato? Come ti sembra che calzi? Quale imbottitura utilizzi?
Ciao buona giornata e complimenti ancora.
Beppe


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 13:03:32

grazie Hope, hai ragione, le liste sono molto sottili, ma solo perchè mi servivano per valutare le misure, così gli angolini per gli snodi, ieri ho fatto con quanto avevo in casa. L'imbottitura sarà una coperta piegata più volte e cucita e forse anche un sottosella, anche qui, data la mia inesperienza credo che dovrò valutare i segni lasciati sul pelo. comunque oggi li proviamo con un carico "simbolico" giusto per abituare i nostri ragazzi.


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 18:33:33

anche a me il secondo modello mi piace di più, ma condivido quello che ha detto hope, la legna mi sembra troppo sottile. E poi aggiungerei un altra cosa che io cambierei: se non sbaglio i tuoi asini sono ancora giovani, quindi anche se fai il basto adesso su misura l'anno prossimo la misura non sarà più giusta perché saranno più grossi. Per questo ti raccomando di fare qualcosa per regolare un po la misura ( per esempio così: http://www.raglio.com/ingrandisco.php?dammi=bastino_e_valigetta.jpg&vai=Attrezzature-Finimenti).
Ma poi come avrai già letto dipende anche cosa vuoi fare con i tuoi asini - passeggiate in pianura o trekking su sentieri impegnativi.


Moderazioni espresse: 0
icaro
Nome: ranch margherita
Cognome: margherita
Gruppo: normal
Città: cavriglia
Provincia: AREZZO

Messaggi:1048


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 18:55:48

Se vuoi veramente lavorare nel vero senso della parola con gli asini grossi i basti migliori sono quelli da mulo dell'esercito italiano o svizzero si trovano anche a prezzi molto accessibili


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 20:36:25

grazie Mora, avresti anche un'altra foto di questo basto, dove si vede meglio per favore ?
Sai Icaro, oggi per la prima volta dopo essere stati da voi, con il nostro piccolo basto a croce abbiamo caricato qualche pezzo di legna (saranno stati 5 kg, non più) tanto per abituare i nostri ragazzi, all'andata uno, al ritorno l'altro. Con uno tutto bene, con l'altro non so, non avremo stretto abbastanza, ma il basto scivolava su di un lato. Comunque è stato molto bello. Ora mi adopero con i basti e poi raccogliamo un pò di fascine per il forno a lena nel quale cuocere il pane. Grazie ed un caro saluto a tutti.


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 21:29:25

no, non ho altre foto di quel basto, ma ho trovato un altro modello regolabile anche interessante:http://www.raglio.com/ingrandisco.php?dammi=dsc_0244_nuovo_basto_in_legno.jpg&vai=Attrezzature-Finimenti


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2014 alle 21:43:18

grazie mille Mora, molto bello anche questo ! Penso che ripartirò dal mio secondo modello, irrobustendolo, mettendo gli snodi alle liste e facendo in modo di poterlo regolare un tantino. Uno dei miei asini ha 3 anni, l'altro 8, almeno questo credo non crescerà più, o mi sbaglio ? Soprattutto lui è molto cicciottello... (sono 2 castroni) comunque la mia idea è quella di avere due basti sui quali poter caricare zaini o pesi non eccessivi, non certo legna, al massimo il bambino che vuole fare un giretto e che se si tiene al basto si sente più sicuro...


Moderazioni espresse: 0
platero
Gruppo: normal

Messaggi:1940


Messaggio privato
Postato il : 17-11-2014 alle 13:47:54

Ciao Diadorin, in questa foto puoi vedere meglio il bastino leggero per asini piccoli, caricati poco, di cui hai visto un'altra immagine nel link fornito da Mora.


Moderazioni espresse: 0
platero
Gruppo: normal

Messaggi:1940


Messaggio privato
Postato il : 17-11-2014 alle 13:56:04

Per carico significativo e per asini grandi il mio basto preferito è questo (nella foto è messo un pò storto :-(, che ritengo migliore di quelli dell'esercito (fatti per muli e cavalli) in quanto privo di struttura in ferro, e pertanto più leggero e meno pericoloso, in caso di caduta dell'animale. Ma è solo il mio parere.


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 17-11-2014 alle 15:09:53

grazie Platero,
proprio oggi ci sto lavorando, sarà un basto intermedio fra i due che mi mandi in foto, davvero non ho intenzione di andare a far legna con i miei asini, magari le fascine, ma quelle non pesano... una domanda, ma la braga proprio sotto alla coda non gli da noia ? Ieri in passeggiata è successo che dopo aver messo sottocoda e pettorale per mantenere al centro il basto, ogni volta che si chinavano per brucare il pettorale gli stringeva molto ed anche il sottocoda andava in tensione, cosa ho sbagliato ? troppo stretti fin da subito ? grazie !


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 17-11-2014 alle 19:35:49

c'è una differenza fra sottocoda e braga. Quello che vedi nella foto di platero è un basto da lavoro tradizionale con due braghe - anche se quello superiore è poco sotto la coda. Ma la trazione/pressione delle due braghe di questo basto tradizionale è sul sedere e non sulla coda. Quindi è distribuita bene, cosa che molesta meno l'animale che quando la pressione si concentra in un solo punto sotto la coda (un sottocoda nel senso proprio della parola va dal centro della sella con una sola cinghia direttamente alla coda, e la pressione si concentra in un solo punto - cosa che non fa niente per brevi passeggiate senza molto peso e senza discese ripide, ma puo essere un problema e provocare ferite in percorsi più lunghi). Per passeggiate più lunghe invece è meglio una braga (o due come nella foto di platero). I basti militari hanno solo una braga, ma funzionano benissimo anche in percorsi lunghi e impegnativi e con abbastanza carico -in questo NON concordo con platero.

Ma metti una foto cosi vediamo come hai messo i finimenti e possiamo darti consigli - dovrai imparare un po come li metti e quanto devi stringere le cinghie.

p.s. nella mia foto vedi un basto militare con braga, ma le cinghie della braga sono allentate perché sto cavalcando in salita - se vado in discesa le stringo (secondo la discesa di più o di meno - bisogna imparare un po quanto si deve stringerle secondo il percorso che si fa).


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 17-11-2014 alle 20:15:39

grazie Mora, che bello... mi sa che ti veniamo a trovare presto...


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 29-11-2014 alle 12:27:40

basto n°3


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 29-11-2014 alle 12:29:13

seguendo i vostri consigli l'ho fatto in modo che si possa cambiare la misura; con 8 bulloncini posso aprirlo o chiuderlo


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 29-11-2014 alle 12:31:50

le liste sono un poco mobili, circa 3 cm di gioco ed i legni (per ora abete, ma è ancora un prototipo) un poco più spessi.
Qualche osservazione ?
l'ho provato e calza bene ad entrambi i miei asini, ora devo provvedere ad imbottire le liste.


Moderazioni espresse: 0
bruno
Gruppo: normal
Città: Canale Monterano
Provincia: ROMA

Messaggi:970


Messaggio privato
Postato il : 29-11-2014 alle 15:58:56

Bello...ma sei un professionista.


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 29-11-2014 alle 22:28:06

visto così mi sembra molto bello, ma mettici una foto dove si vede il basto sull'asino, si vede meglio!


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 06-12-2014 alle 12:16:45

rieccomi, ho impegato tanto per rifare delle foto perchè ho dovuto modificare le 2 liste più alte perchè appoggiassero meglio, ora il basto a "nudo" calza così


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 06-12-2014 alle 12:18:40

va bene anche per Gimmy che lo porta nello stesso modo anche se lui è un poco più largo...
naturalmente ora procedo a rivestire le liste con del peloncino e poi metterò coperta o sottosella o entrambi...


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 06-12-2014 alle 12:19:14

all'assaggio sembra buono...


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 07-12-2014 alle 18:39:46

ciao, vedendolo sugli asini mi sembra che l'assicella di sopra appogge troppo nella parte anteriore (così com'è potrebbe provocare ferite) - potresti cambiare questo sollevandola un po? (non so se mi spiego bene)


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 07-12-2014 alle 18:45:55

ciao Mora, si hai ragione in effetti "buca" un poco, sollevandola intendi mettendola più vicina alla riga mulina ?
o credi debba accorciarla ?


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 07-12-2014 alle 18:48:13

io speravo che il problema si sarebbe risolto con le imbottiture e poi con il sotto basto, forse il problema è dato dal fatto che l'arco posteriore e quello anteriore sono diversi per cui le liste superiori hanno una direzione sbagliata...


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2213


Messaggio privato
Postato il : 07-12-2014 alle 18:53:53

non so esattamente quale sarebbe la soluzione migliore, ma quel "buco" non mi piace.


Moderazioni espresse: 0
diadorim
Nome: Diadorim
Cognome: Saviola
Gruppo: normal
Città: Tizzano Val Parma
Provincia: PARMA

Messaggi:60


Messaggio privato
Postato il : 07-12-2014 alle 19:26:46

ok grazie, vedo di studiarmi una soluzione, ciao e a risentirci


Moderazioni espresse: 0
Se vuoi scrivere un argomento devi prima fare l'autenticazione
Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker