Raglio
La community dedicata agli Asini


Forum

Veterinaria

Consigli e suggerimento su come curare un Asino.
Forum inserito il : 04-10-2007 alle 20:22:13

laminite

AutoreMessaggio
mariapia
Gruppo: normal
Città: CHIETI
Provincia: CHIETI
Messaggi:91


Messaggio privato
Postato il : 20-03-2010 alle 20:07:08
laminite
salve,ho letto sul forum alcune cose sulla laminite e che la causa principale è la troppa somministrazione di cereali tipo orzo....venti giorni ho preso un asina di dieci anni e siccome era molto ma molto deperita perche il vecchio proprietario la teneva malissimo ho pensato di nutrirla per bene con fieno un po di crusca di grano e una manciata di orzo in piu pascolo durante il giono circa tre quattro ora!secondo voi devo eliminare l orzo e usare qualcos altro?grazie
TEO
Gruppo: normal
Città: VIGOLZONE
Provincia: PIACENZA

Messaggi:306


Messaggio privato
Postato il : 20-03-2010 alle 20:43:10

ciao, per esperienza ti consiglio di lasciar perdere l'orzo.. la laminite è molto dolorosa e non si guarisce più
, si rischiano brutte ricadute anche stando molto attenti. Un pugno di crusca bagnata con magari qualche pezzo di carota e fieno a volontà....vedrai che ingrasserà velocemente. Molte volte si sbaglia pensando di fare il loro bene...non fare il mio stesso errore. Elisa


Moderazioni espresse: 0
mariapia
Gruppo: normal
Città: CHIETI
Provincia: CHIETI
Messaggi:91


Messaggio privato
Postato il : 20-03-2010 alle 20:46:30

grazie mille da domani eliminero l orzo...hai proprio ragione pansavo di fare il suo bene perche vedevo che gli piaceva l orzo e invece.....ciao


Moderazioni espresse: 0
alessia75
Gruppo: normal
Città: viterbo
Provincia: VITERBO

Messaggi:427


Messaggio privato
Postato il : 21-03-2010 alle 08:41:19

Ciao Mariapia,
io quando è inverno o hanno bisogno di più calorie fornisco loro , oltre al pascolo il fieno la paglia e generose dosi di carote anche un pochino d'avena (o biada) .
è calorica e sicuramente non deve essere usata come base dei pasti, ma per recuperare un pochino di peso o mantenere alte le calorie in momenti di carenze è ottimo.
ciaooo


Moderazioni espresse: 0
mariapia
Gruppo: normal
Città: CHIETI
Provincia: CHIETI
Messaggi:91


Messaggio privato
Postato il : 21-03-2010 alle 11:46:00

ma la pglia è fondamentale?io per adesso ho solo del buon fieno di secondo taglio...ma per quest estate voglio procurarmela ,quale paglia è la migliore??grazie mille


Moderazioni espresse: 0
Nerone
Gruppo: normal
Città: Sarzana
Provincia: LA SPEZIA

Messaggi:1471


Messaggio privato
Postato il : 21-03-2010 alle 17:25:28

A me anni fa' era andato in laminite il mio cavallone da tiro pesante, dopo che era scappato dal suo paddock ed era andato a mangiare granaglie per almeno un paio d'ore.

Per fortuna me ne sono accorto subito, il vet e' arrivato di corsa e come prima cosa gli ha fatto un salasso, togliendogli 6 litri di sangue (1% del peso corporeo) e questo ha gia' di per se' fatto rientrare la fase acuta della laminite!

Poi gli ha fatto una purga di vaselina con un tubo nel naso per eliminare il mangime che era ancora nell'intestino, e per completare, una flebo con del disintossicante.

Vi posso dire che il mio cavallo, dopo quella laminite, si e' ripreso molto velocemente (in 3-4 giorni camminava come prima) e non ha avuto nessun danno permanente e nessuna recidiva.


Moderazioni espresse: 0
milk
Nome: pier luigi
Cognome: maini
Gruppo: normal
Messaggi:575


Messaggio privato
Postato il : 22-03-2010 alle 10:47:12

La laminite viene x colpa della troppa avena non dell' orzo l' orzo rinfresca.Bisogna somminisrare anche poco mais ,che fa ingrassare ma puo' dare problemi,come pure troppa madica.


Moderazioni espresse: 0
TEO
Gruppo: normal
Città: VIGOLZONE
Provincia: PIACENZA

Messaggi:306


Messaggio privato
Postato il : 22-03-2010 alle 12:21:35

Io non so esattamente cosa ha causato la laminite, perchè gli è venuta subito dopo che l'ho portato a casa... comunque sia il veterinario ha proibito assolutamente l'orzo e l'erba verde. Il rischio di dare granaglie è di esagerare con le razioni... magari ti fai prendere la mano perchè a loro piacciono. Ormai non avendo più il cavallo, io tengo in casa solo la crusca così non abbiamo tentazioni..


Moderazioni espresse: 0
alessia75
Gruppo: normal
Città: viterbo
Provincia: VITERBO

Messaggi:427


Messaggio privato
Postato il : 23-03-2010 alle 07:49:57


Citazione
Originalmente inviata da mariapia
ma la pglia è fondamentale?io per adesso ho solo del buon fieno di secondo taglio...ma per quest estate voglio procurarmela ,quale paglia è la migliore??grazie mille


La paglia è fondamentale come lettiera :) , oltre ciò gli fa bene perchè gli fornisce una buona dose di fibre.
io uso quella di grano, che credo sia la + comune.


Moderazioni espresse: 0
milk
Nome: pier luigi
Cognome: maini
Gruppo: normal
Messaggi:575


Messaggio privato
Postato il : 25-03-2010 alle 11:15:34

Devo correggere in parte quanto avevo scritto sull' orzo; effetivamente nuoce a che ha problemi di laminite,nel pastone una volta alla settimana ,rinfresca lo stomaco,ma chi ha problemi di laminite e' meglio di no.


Moderazioni espresse: 0
linus
Gruppo: normal
Città: catanzaro
Provincia: CATANZARO

Messaggi:4


Messaggio privato
Postato il : 25-03-2010 alle 11:35:44

la laminite si verifica quando si somministrano cereali tossici,che alterano l'equilibrio batterico del cieco,provocano rilascio di endotossine; ingestione di elevata quantità di acqua fredda;concussione,è una laminite traumatica lavoro su superfici dure;obesità e ingestione di foraggi lussureggianti.


Moderazioni espresse: 0
cacaone
Nome: bernard
Cognome: girardelli
Gruppo: normal
Città: merlino
Provincia: LODI
Messaggi:2816


Messaggio privato
Postato il : 25-03-2010 alle 22:05:32

x linus

molto interessante.
sa molto di veterinarica.(non è negativo ovviamente)
quali sono i cereali tossici?
hai scritto "concussione" è un errore di scrittura?
"elevata quantita' di acqua fredda", d'estate e d'inverno ?
quali sono i foraggi lussureggianti?
secondo te quale è la dieta giusta per i nostri asini?
fieno,erba e basta?

comunque complimenti per il tuo intervento

ciao


Moderazioni espresse: 0
linus
Gruppo: normal
Città: catanzaro
Provincia: CATANZARO

Messaggi:4


Messaggio privato
Postato il : 26-03-2010 alle 17:51:28

cereali che presentano muffe,ma anche somministrare cereali in abbondanza (specialmente ad animali ai quali nn gli sono mai stati somministrati);erba lussureggiante (erba medica ,trifoglio in fase di crescita);concussione (le superfici dure aumentano la forza d'urto sul piede del cavallo,più intensa e prolungata la forza d'urto più aumenta la probabilità che il cavallo contragga la laminite),la dieta varia secondo l'attività dell'animale ; adulto (250-300 kg di peso), 5 kg di fieno,3-4 kg di paglia di frumento e 2 kg di avena. Fave, foraggio, crusca, carrube e altri prodotti possono essere aggiunti in ragione di 1 kg al giorno.ciao


Moderazioni espresse: 0
garzingo
Gruppo: normal
Città: palazzuolo sul senio
Provincia: FIRENZE

Messaggi:951


Messaggio privato
Postato il : 26-03-2010 alle 19:27:56

Questa dieta può andare bene per cavalli,ma per asini problemi quasi sicuri,troppo calorica.Aumenterei un po il fieno,6-7 kg.avena 0,5kg. non tutti i giorni,il resto una manciata ogni tuntum come dolce per i giorni di festa.Il tutto naturalmente è variabile secondo l'attività che svolge l'asino.


Moderazioni espresse: 0
cacaone
Nome: bernard
Cognome: girardelli
Gruppo: normal
Città: merlino
Provincia: LODI
Messaggi:2816


Messaggio privato
Postato il : 26-03-2010 alle 21:55:48

io alla mia lolita di 130 kg do' fieno tutti i giorni( forse 2/3 kg) + pascola libera anche 4/5 ore.
poi un panino secco e una piccola manciata di granaglie dei polli, quest'ultima me la estorce a furia di musate perche' la
sua stalla confina con il "magazzino" dei cereali dei polli e quando preparo le ciotole per i polli lei si sporge e mi da musate sul braccio, come per dirmi, e a me?
poi nient'altro.
ciao a tutti.

grazie linus per la risposta.


Moderazioni espresse: 0
alessia75
Gruppo: normal
Città: viterbo
Provincia: VITERBO

Messaggi:427


Messaggio privato
Postato il : 30-03-2010 alle 07:56:33
ma cacaone
comandi tu o Lolita??? ih ih ih
a casa mia comandano gli asini :)))


Moderazioni espresse: 0
martibea
Gruppo: normal
Città: melzo
Provincia: MILANO
Messaggi:1


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 09:49:52
forse la mia asinella ha la laminite
Buongiorno a tutti.

Da qualche tempo mi sto occupando della mia prima asinella di 5 anni. Sono alla prima esperienza con gli asini.
Però, da qualche giorno, non cammina per niente bene, anzi non vuole nemmeno uscire dal suo box!
ho già chiamato il veterinario, perchè una mia amica esperta di cavalli dice che potrebbe essere laminite. ovviamente sono completamente in panico perchè ho letto cose non molto carine in Internet su questo brutto male.
qualcuno di voi ha mai avuto un asino con laminite? come cambia la sua vita?
comunque incrocio le dita e prego che non sia laminite.


Moderazioni espresse: 0
heidiepeter
Gruppo: normal
Città: Lesvos Grecia
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2846


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 12:32:20

Come consigliatomi da Lakai, controlla se lo zoccolo è caldo e se ci sono pulsazioni nelle aree laterali immediatamente soprano zoccolo, per fortuna da Orfeas o non si è trattato di laminate o si è presa subito all'inizio, la mia vet mi ha fatto mettergli dei pampers imbevuti di Betadine, fissato con una calza, non facile da farsi.
Te lo strive tanto per informazione, ma lascia il vet a consultare


Moderazioni espresse: 0
lapetti
Nome: Marco
Cognome: Luporini
Gruppo: normal
Città: Viareggio
Provincia: LUCCA
Messaggi:5


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 20:50:48
Problema agli zoccoli
Ho un castrone di circa 6 anni e ha sempre avuto la muraglia piuttosto fragile, è sempre rotta, Marietto non da segni di sofferenza però la cosa non mi pare normale, ho chiamato un veterinario e un maniscalco ed entrambi mi hanno detto che non é nulla, attribuiscono la lesione al fatto che lo zoccolo é troppo asciutto, a me suona strano, vive in una zona che al contrario è spesso umida.
Pascola libero e ogni tanto gli dò una brancata di cereali schiacciati.
Insieme a Marietto vive anche un pony ma lui ha degli zoccoli perfetti.

Grazie per l'attenzione


Moderazioni espresse: 0
lakai
Gruppo: normal
Città: sorso
Provincia: SASSARI

Messaggi:1307


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 21:37:35

Ciao bisognerebbe capire cosa intendi per “muraglia piuttosto fragile e sempre rotta”; non sarei troppo d’accordo sul fatto che la lesione sia da attribuire al fatto che lo zoccolo è troppo asciutto… se è troppo asciutto adesso mi chiedo come sarà alla fine di agosto.
Quanto ai cereali, se non espressamente raccomandato da veterinario, penso che sarebbe il caso di evitare di darglieli. Se invece li raccomanda come integrazione, presumo che abbia fatto fare delle analisi del fieno e del pascolo, altrimenti come si fa a dire che necessita di integrazione?
Scusa ma da quella foto si capisce ben poco, tempo fa aprii l’argomento, guarda qui: http://www.raglio.com/forum/index.php?var=posts&topic_id=3818&categorie_id=5


Moderazioni espresse: 0
lapetti
Nome: Marco
Cognome: Luporini
Gruppo: normal
Città: Viareggio
Provincia: LUCCA
Messaggi:5


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 23:28:22


Citazione
Originalmente inviata da lakai
Ciao bisognerebbe capire cosa intendi per “muraglia piuttosto fragile e sempre rotta”; non sarei troppo d’accordo sul fatto che la lesione sia da attribuire al fatto che lo zoccolo è troppo asciutto… se è troppo asciutto adesso mi chiedo come sarà alla fine di agosto.
Quanto ai cereali, se non espressamente raccomandato da veterinario, penso che sarebbe il caso di evitare di darglieli. Se invece li raccomanda come integrazione, presumo che abbia fatto fare delle analisi del fieno e del pascolo, altrimenti come si fa a dire che necessita di integrazione?
Scusa ma da quella foto si capisce ben poco, tempo fa aprii l’argomento, guarda qui: http://www.raglio.com/forum/index.php?var=posts&topic_id=3818&categorie_id=5



Con sempre rotta voglio dire proprio questo, gli manca sempre qualche pezzo della muraglia, più o meno su tutti e quattro gli zoccoli, suona a vuoto e tende a sfaldarsi, estate o inverno non cambia é così da qualche hanno ormai, non avevo approfondito prima perche non da segni di sofferenza e mi ero fidato degli esperti ma ora comincio a pensare che non lo fossero poi così tanto, io d'altronde sono alla prima esperienza con equini.
Il fioccato glielo do senza prescrizione, giusto una manciata perché come mi vedono chiamano per avere qualcosa e mi sembrava innocuo ma se mi dici così sopendo, prenderò del fieno per accontentarli.
Ho altre due foto che posto di seguito, poi vedrò di farne di migliori.


Moderazioni espresse: 0
lapetti
Nome: Marco
Cognome: Luporini
Gruppo: normal
Città: Viareggio
Provincia: LUCCA
Messaggi:5


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 23:28:57



Moderazioni espresse: 0
lapetti
Nome: Marco
Cognome: Luporini
Gruppo: normal
Città: Viareggio
Provincia: LUCCA
Messaggi:5


Messaggio privato
Postato il : 15-05-2017 alle 23:29:29



Moderazioni espresse: 0
lakai
Gruppo: normal
Città: sorso
Provincia: SASSARI

Messaggi:1307


Messaggio privato
Postato il : 16-05-2017 alle 10:04:06

Anche se le foto fossero chiarissime non si potrebbero fare "diagnosi" senza aver visto l'animale e senza avere gli zoccoli in mano per poterli studiare bene, ma... dici che suona a vuoto, da queste foto credo di capire che si stacca lo strato più esterno della parete (quello nero, cioè lo strato pigmentato), quindi se così fosse ed il resto della parete fosse integro, pur sembrandomi strano potrebbe non essere altro che "secchezza" e forse non c'è problema, se invece si stacca parte della parete in profondità, potrebbe essere tarlo? NON SI PUO' DIRE A DISTANZA chiama uno serio e capace, ti ho mandato un mp.


Moderazioni espresse: 0
foxtrot
Gruppo: normal
Città: coassolo
Provincia: TORINO

Messaggi:1187


Messaggio privato
Postato il : 21-05-2017 alle 22:01:06

Senza essere un'esperta e tanto meno un medico veterinario, potresti provare ad usare della vasellina sugli zoccoli, magari, così come succede per la nostra epidermide, basta della crema per nutrirla e fare in modo che non diventi ulteriormente secca screpolandosi. Cmq prima consulta il veterinario.


Moderazioni espresse: 0
Se vuoi scrivere un argomento devi prima fare l'autenticazione
Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker