Raglio
La community dedicata agli Asini


Forum

Parliamo di ..................

Domande generiche su come gestire un asino, consigli e informazioni
Forum inserito il : 23-06-2006 alle 15:11:15

Morsi

AutoreMessaggio
fabra
Gruppo: normal
Città: Alfonsine
Provincia: RAVENNA

Messaggi:128


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 08:55:35
Morsi
Ciao a tutti,
purtroppo ho un prb con Matilda, quando vado nel recinto per pulirla, cerca di ostacolarmi in tutti i modi possibili, anche mordendo.
Ultimamente, quando tenta di mordere, ho cominciato a darle degli schiaffi sul muso, e devo dire che ora è sufficiente che alzi la mano, per dissuaderla dal farlo, ma dopo poco ci riprova.
Ho sempre letto che non vanno picchiati, ma come devo fare per farle perdere questo brutto vizio?
Al momento devo dire che lo fa solo quando la pulisco, non vorrei che cominciasse a farlo anche in altri momenti.
milk
Nome: pier luigi
Cognome: maini
Gruppo: normal
Messaggi:619


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 09:27:43

A me hanno raccontato di un asino che mordeva solo se veniva strigliato dopo gli altri asini o cavalli.Quando la pulisci la tieni legata, o e' libera?Se la tieni legata in corto vedrai che non ti morde.Potrebbe essere iper sensibile cerca di essere piu' delicata.


Moderazioni espresse: 0
Nick cancellato


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 10:03:13

Le mie non hanno mai visto la striglia in vita loro.Chi l'ha detto che devono essere pulite?Meglio pulire gli zoccoli che il pelo.


Moderazioni espresse: 0
fabra
Gruppo: normal
Città: Alfonsine
Provincia: RAVENNA

Messaggi:128


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 10:16:15

Non mi sono spiegato bene, quando la striglio sta fermissima e le piace da morire.
Cerca di mordermi quando vado a rimuovere le feci.


Moderazioni espresse: 0
Nick cancellato


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 10:35:00

Avendo letto "pulirla" , intendevo quello.In quella situazione presumo avrai in mano il forcone da letame.Ebbene quando si avvicina per mordere dalle un colpetto nel corpo con le punte di plastica dell'attrezzo gridando nel contempo un secco"No!".Dovrebbe bastare.L'importanza di un comportamento sempre univoco.
Se ogni volta che l'animale fa una cosa sbagliata gridiamo "No!" e diamo uno strattone alla lunghina ,un colpetto sul muso ,una forcatina, col tempo imparerà ad ubbidire alla sola voce.


Moderazioni espresse: 0
Leo
Gruppo: normal
Messaggi:7


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 18:59:34

Probabilmente ha paura degli attrezzi che tieni in mano. Caro Natur284, io non farei come dici tu, rischi di avere una rezione ancora più esagerata da parte dell'asina. Io ti consiglio: prova a mettere a terra il forcone (con le punte verso il basso), allontanati un po' e lascia che lo annusi. Poi prendilo con calma e vattene senza pulire, Dopo 10 minuti ripeti la stessa cosa ma alla fine stai lì con lei e tieni in mano gli attrezzi (magari per caso fai in modo che il manico del forcone la sfiori), Ogni volta ripeti l'operazione aggiungi un movimento , non importa se per una volta la stalla non è del tutto pulita, fai con estrema calma e lentezza i gesti, appena percepisci un disagio interrompi! Devi anticipare il suo gesto. Prenditi tempo! Con i miei asini se hanno una reazione strana prima di tutto mi interrogo se faccio qualcosa io che dà loro fastidio. Facci sapere e... buona pulizia!


Moderazioni espresse: 0
elcholo
Gruppo: admin
Città: Bracciano
Provincia: ROMA

Messaggi:2150134


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 19:01:55

Il mordicchiare è abbastanza usuale
Devi essere ferma e rimproverala quando fa cose che non ti piacciono
Fai sentire chi comanda voce alta e gesti decisi
cacaone
Nome: bernard
Cognome: girardelli
Gruppo: normal
Città: merlino
Provincia: LODI
Messaggi:2816


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 19:25:40

x fabra
lolita me l'hanno portata a casa il 1° sett 08.
non avendo mai avuto asini e tanto meno cavalli ero abbastanza imbarazzao con lolita.
mi sono quindi dovuto dare delle regole.
la prima è stata quella di pulirgli la staletta tutte le mattine e poi portarla a spasso.
teutonicamnete, quando entravo da lolita ,mi mettevo a pulire e lei pur lasciando aperta la porta non usciva, mi irava attorno, mi marcava stretto e mi dicevo "che carina" vuol stare qui' con me.
poi ha comincaito a tirare calci e non capivo perche', calci di avvertimento ,...ho capitio poi...
tanto che un giorno il calcio è arrivato talmente vicino che gliene ho rifilato uno subito anch'io.
come dire ehi .. occhio qui comando io!!!!
poi dopo alcune settimane mi è venuto un lampo di genio... euh...
vuoi vedere, mi son detto, che mi sta comunicando qualcosa...
il mattino dopo invece di pulirgli la stalletta l'ho portata suito a passeggio...
finito.
niente piu' calci all'aria.
morale , non era l'asino che non capiva ,ero io !!!!
ciao asinari, bella storia , vero?


Moderazioni espresse: 0
Mora
Gruppo: normal
Città: Says (Grigioni/ Svizzera)
Provincia: STATO ESTERO

Messaggi:2224


Messaggio privato
Postato il : 12-11-2009 alle 20:19:37

Come dicono natur ed elcholo, è importantissimo di farle capire chi comanda - se necessario anche con un colpo. Ma non penso che Leo abbia ragione, penso piuttosto che i morsi sono un invito a giocare, cosi come gli asini lo fanno fra di loro. Ma tu non sei un asina, e gli devi fare capire questo. Forse vorrebbe che fai qualcosa con lei, si annoia un po, e poi vieni tu al recinto, e invece di giocare con lei, ti metti a pulire il recinto...


Moderazioni espresse: 0
Leo
Gruppo: normal
Messaggi:7


Messaggio privato
Postato il : 13-11-2009 alle 14:19:34

Sì, hai ragione Mora, potrebbe voler giocare. Per quanto riguarda "far capire chi comanda"... dipende che legame instauri: io preferisco che i miei asini abbiano fiducia in me piuttosto che timore, sentzaltro è un rapporto più impegnativo, che richiede un "continuo mettersi in discussione", ma ti assicuro è anche più gratificante e arricchente!


Moderazioni espresse: 0
Nick cancellato


Messaggio privato
Postato il : 13-11-2009 alle 14:36:17

Il discorso fiducia è abbastanza aleatorio.Le mie vivono allo stato semibrado:eppure se mi avvcino furtivamente,se faccio un rumore inconsueto, ,specialmente mentre mangiano , si spaventano leggermente.Eppure le bacio e le coccolo tutti i giorni e anche due volte .O lo stato di allevamento o il particolare momento del mangiare ,dove le misure difensive si allentano , le rendono più attente. Cosa che forse non avviene con animali tenuti nei box!!??O in casi di singoli soggetti!?


Moderazioni espresse: 0
cacaone
Nome: bernard
Cognome: girardelli
Gruppo: normal
Città: merlino
Provincia: LODI
Messaggi:2816


Messaggio privato
Postato il : 13-11-2009 alle 18:12:39

sono d'accordo con :
natur
mora
leo
elcholo
cacaone
ognuno di noi ha la propria idea.
e tutte sono giuste ma bisogna adattarle al proprio singolo caso

scusa, anche con milk


Moderazioni espresse: 0
milk
Nome: pier luigi
Cognome: maini
Gruppo: normal
Messaggi:619


Messaggio privato
Postato il : 14-11-2009 alle 10:19:59

Non ti devi scusare con nessuno,pero' l'avrai gia' capito ci sono tanti modi di comportarsi quante sono le persone ,ma sopratutto tanti modi quanti sono gli asini ,sopratutto.Sarebbe facile se fossero tutti uguali ma dobbiamo adattarci e capire il soggetto e comportarsi di conseguenza,con il pauroso ti comporti in un modo,con il prepotente in altro e cosi' via.E poi vendo al sodo perche' gli fai il box con lei e' dentro non sai che mettendola subito un paddok fai megli tu e lei sta' meglio? questo e' abc del somararo o cavallaro.


Moderazioni espresse: 0
cacaone
Nome: bernard
Cognome: girardelli
Gruppo: normal
Città: merlino
Provincia: LODI
Messaggi:2816


Messaggio privato
Postato il : 14-11-2009 alle 14:48:35

x milk
siamo in sintonia, anche senza la manopolina della radio.
certamente... ogni caso è individuale, fa' storia a se'.
io da lolita mi lascio mordicchiare perche' ho capito da tempo che è il suo modo di comunicare la sua riconoscenza per il fatto che la porto a spasso. altre volte mi spinge con il muso quando ci capita di camminare in fila perche' la strada(sentiero ) è stretta.
certo quando esagera la stoppo sia con il gesto della mano minaccioso o con un NO!!!
facile.
francamente trovo cosi' banale il descrivere queste cose che a volte ci passo sopra, non per supponenza, ci mancherebbe altro,ma per abitudine.
io ho quasi sempre avuto animali e forse per predisposizione, anzi senza forse, il mio feeling con gli animali è sempre stato immediato, nessuna fatica nel comunicare, nel capire.
lolita mi scalcia ancora adesso ma lo fa' senza fini di far del male, mi comunica un disagio o una esuberanza, ed io l'accetto con cognizione di causa.
mostrare i denti anche, alzarsi sulle gambe posteriori pure, tutte modi di comunicazione.
all'inizio non nascondo di avere avuto attimi di panico, non capire è un problema.
anche se non ho nessuna esperienza nell'avere piu' di un asino , non mi è difficile capire che le problematiche aumnetano a dismisura.
io ne ho uno solo e ora ho la fortune di essere in buona sintonia, anche qui senza la manopolina della radio.
ciao


Moderazioni espresse: 0
milk
Nome: pier luigi
Cognome: maini
Gruppo: normal
Messaggi:619


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2009 alle 09:54:31

x cacaone: attento al mordicchiare ,se diventa un vizio non lo perde piu', e puo' essere pericoloso sopratutto nei maschi interi,quando l' asino morde, se sente l' odore del sangue mi hanno detto che non lascia piu' il braccio.Toglile l' abitudine e' meglio.Ricordati che devi essere tu il capo branco non potendo vivere in un branco dove le verrebbe impartita l' educazione della comunita'.Tu devi insegnarle sopratutto il rispetto dovuto al capobranco, altrimenti puo' essere molto pericoloso(lo hai gia' sperimentato).


Moderazioni espresse: 0
andrea93
Nome: Andrea
Cognome: Mauti
Gruppo: normal
Città: Arpino
Provincia: FROSINONE

Messaggi:5


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2009 alle 15:05:16

Secondo me devi fargli sentire la voce e dargli uno schiaffo, ma non uno schiaffo che provochi dolore , ma uno schiaffa che"faccia rumore". Nel caso continui ad avere problemi di tal genere devi ricorrere alle maniere forti. Colpiscilo sotto la pancia con il collo del piede, perchè l'asino una volta che morde, non ti lascia più. Se dovesse capitarti un episodio simile (morso e non lascia), otturagli il naso con la mano oppure potrebbe bastare uno pugno(scusate la veemenza di qst termine) sempre sul naso..NON TI DEVI MAI AZZARDARE A TIRARE CALCI IN FACCIA


Moderazioni espresse: 0
Nick cancellato


Messaggio privato
Postato il : 16-11-2009 alle 18:29:39

Pur essendo particolarmente vicino agli Asini pongo sempre al primo posto l'incolumità dell'uomo.Quindi se vi doveste trovare a mal partito pugni e calci con tutta la forza e dove fanno più male.Questo è un atteggiamento che va corretto anche con la forza bruta , se del caso.
Non credo che uno possa sentire dolore e nello stesso tempo avere la calma per chiudere, ammesso che lo possa fare, le narici dell'animale.E a che titolo?Sperando che sentendosi soffocare lasci la presa per respirare con la bocca?L'Asino respira solo col naso.


Moderazioni espresse: 0
stecops
Gruppo: normal
Città: Colmurano
Provincia: MACERATA

Messaggi:68


Messaggio privato
Postato il : 30-12-2009 alle 20:00:37

La mia primetta aveva diversi vizi...
Mordicchiava e si impennava sulle zampe posteriori quasi a saltarti sopra (fortunatamente è di piccola taglia)
Io ho sempre urlato un NO secco e dato una sberla sul muso senza forza ma facendo in modo che faccia rumore. Ora non si alza più sui posteriori ma ciò credo sia dovuto al fatto che ora ha la compagnia di altre 3 asinelle. Non ha perso però il vizio di mordicchiare, ma forse è colpa mia... Perchè osservando il comportamento che hanno gli asini tra di loro ho capito che quel mordicchiare è una forma di coccola. E così me la prendo, ho capito che i morsi che mi da, non fanno male, è solo un mordicchiare simile ad un pizzocotto. Lei è felice così ed io devo solo fare un po' di attenzione, il problema si pone con le persone esterne (soprattutto bambini). Beh, non ha mai mordicchiato nessuno oltre me... comunque sia avverto prima!

P.S. Comunque credo si debba distinguere questo mordicchiare dal vizio di mordere che può avere uno stallone o un qualsiasi asino aggressivo... A volte può essere un comportamento molto pericoloso!


Moderazioni espresse: 0
jonny78
Gruppo: normal
Città: Modolo
Provincia: ORISTANO
Messaggi:2


Messaggio privato
Postato il : 08-10-2022 alle 15:05:07
Carletto Morde
Ciao Ho preso un asinello sardo taglia piccola Carletto è stato salvato da un possibile macello, premetto che è giovane 15 mesi, è con me da un mese ma ancora questo vizio di inseguirmi strattonarmi e mordicchiare non l'ha perso non perde occasione per farlo. Non vorrei castrarlo perchè spero di riuscire a prenderle una compagnia presto. Passo tante ore con lui cerco di educarlo con un buffetto e un secco no, ma non ho ottenuto nulla. Aiuto! :-)


Moderazioni espresse: 0
Se vuoi scrivere un argomento devi prima fare l'autenticazione
Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker