Raglio
La community dedicata agli Asini


Forum

Parliamo di ..................

Domande generiche su come gestire un asino, consigli e informazioni
Forum inserito il : 23-06-2006 alle 15:11:15

Il mio Tino

AutoreMessaggio
fra8767
Nome: Francesca
Cognome: Sacchetti
Gruppo: normal
Città: Parma
Provincia: PARMA
Messaggi:3


Messaggio privato
Postato il : 28-05-2018 alle 11:06:17
Il mio Tino

Ciao a tutti voi, sono appena entrata a far parte di questo gruppo perche', dopo anni che lo desideravamo, finalmente abbiamo adottato un dolcissimo asinello di 10 anni. Viveva legato alla corda e senza compagnia. Noi abbiamo allestito una bellissima stalla ed e' libero di scorrazzare in un grosso campo adiacente la nostra casa, insieme a 10 galline e 3 cani. Fra poco adotteremo anche un piccolo mulo per fargli compagnia. Ho 1.000 timori.. 1) purtroppo il raglio e' molto forte e anche di notte si sente..i vicini prima o poi si lamenteranno...che fare? 2) andra' d'accordo con il mulo? Tino e' dolcissimo e timido ma il mulo e' molto esuberante... grazie a chi mi rispondera'.
saverin81
Nome: Saverio
Cognome: Parmigiani
Gruppo: normal
Città: Viadana
Provincia: MANTOVA
Messaggi:238


Messaggio privato
Postato il : 29-05-2018 alle 16:41:56

Ciao Francesca. Ho visto solamente ora il tuo post. Ti ho mandato un messaggio privato. Se ti può consolare io ho 4 asini ed effettivamente ragliano anche di notte. I miei timori sono ed erano anche i tuoi. Ma nel concreto nessuno si è mai lamentato. Nel mio caso influisce molto il 'calore' delle femmine.
Per quanto riguardo il mulo il consiglio è quello di pensare ad un periodo di affiancamento/avvicinamento. Un periodo nel quale i due animali abbiano modo di vedersi, studiarsi, abituarsi alla altrui presenza senza poter/dover entrare fisicamente in contatto.
Io ho dovuto ricorrere a questa soluzione con madre (Ginevra) e figlia (Olimpia). Pensa un po' te. Erano entrambe gravide (non lo sapeva nè chi me le ha vendute nè il sottoscritto) e quando la figlia ha partorito la madre l'ha disconosciuta. Ha tagliato il cordone ombelicale immaginario che ancora le legava. Volavano calci e morsi mettendo in serio pericolo il redo appena nato. Ho dovuto dividere tutto (stalla e recinto) in due parti con filo elettrico per qualche tempo (nel frattempo anche Ginevra ha partorito) per poi rimescolare nuovamente le carte. Ora si assiste a normali parapiglia quotidiani (per dispetti, per accaparrarsi qualcosa di goloso, ecc.) senza particolari rischi ..


Moderazioni espresse: 0
si
Gruppo: normal
Città: genova
Provincia: GENOVA

Messaggi:43


Messaggio privato
Postato il : 30-05-2018 alle 14:12:08

ciao francesca ,per quanto riguarda il raglio di tino magari una volta abituato al posto nuovo potrebbe ragliare meno...ma non e' detto,le mie ad esempio han fatto il contrario,non hanno ragliato per i primi tempi e ora ragliano o quando arriviamo o quando ci vedono sbucare dall orto(che intenditrici).
per l'avvicinamento col muletto dovresti preparare un recinto adiacente a quello di tino da dove possan vedersi ma non entrare in contatto e una divisione nella stalla...noi quando abbiam affiancato alla nostra muletta la nuova asinella avevamo tutto pronto per tenerle separate,ma a vista.. ma poi non ce n'e' stato bisogno nemmeno per un minuto...pero' sempre meglio esser pronti..


Moderazioni espresse: 0
fra8767
Nome: Francesca
Cognome: Sacchetti
Gruppo: normal
Città: Parma
Provincia: PARMA
Messaggi:3


Messaggio privato
Postato il : 31-05-2018 alle 10:27:49
Il mio Tino
Grazie delle risposte e dei consigli!
Il muletto arrivera' a meta' giugno e vedremo cosa succedera'.. al momento Tino lo vedo molto tranquillo e fa dei versetti simpatici quando ci vede arrivare, addirittura stamattina correva verso di noi! Di notte raglia 3/4 volte e credo che il vicino di casa lo senta molto bene..noi abbiamo le finestre dalla parte opposta e quindi lo sentiamo in lontananza e non da' fastidio..spero che ragli perche' si sente solo.. vedremo!


Moderazioni espresse: 0
Se vuoi scrivere un argomento devi prima fare l'autenticazione
Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker