Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Ottobre 2021 >>
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Marzo 2021
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

appello per Pepito
platero il 22-Lug-2009 in Generica
Pepito ha una protuberanza sul prepuzio, spesso sanguinante e attaccata da insetti. il veterinario ha detto che è un sarcoide. Che va operato, aspettando fino a Settembre, se non si ingrossa molto prima. Poi va fatta la biopsia per vedere se è un sarcoide o un tumore maligno. Sono disperata. Non mi ha dato molte speranze. Pepito non ha neanche due anni ed è il mio pepitino d'oro. Per favore fornitemi tutte le informazioni che possono aiutarci.
grazie
Platero

Commenti

In questo momento ci sono 32 commenti
Inserito da platero il 22-Lug-2009 alle 14:07:01

Moderazioni espresse: 0
ho già riletto tutti i forum sull'argomento e inviato un messaggio privato a Nerone, il cui mulo aveva, un mesetto fa, un sarcoide nella stessa posizione. Ho inviato un messaggio anche a TEO che aveva curato un sarcoide con somministrazione, via orale, di interferone. Ma non so se Nerone e Teo guarderanno il sito. Intanto sento altri veterinari.
Il colore bianco che vedete nella foto è la pomata che il veterinario mi ha detto di usare per proteggere la zona malata da attacco di insetti. Il sarcoide è della stessa dimensione e forma dei "capezzoli" ridimentali che gli asini hanno sul prepuzio.
Inserito da natur284 il 22-Lug-2009 alle 15:07:44

Moderazioni espresse: 0
L'unica cosa che posso consigliarti è il motore di ricerca dove ,tra l'altro si vedono molte foto di sarcoidi da paragonare a quello di pepito.Interpella la clinica veterinaria di Lodi (dove si appoggia Culturamascalcia.org)inviando prima foto ben dettagliate della zona interessata e poi chiedi una visita in loco.Di più non saprei.Auguri.
Inserito da rasti il 22-Lug-2009 alle 20:07:47

Moderazioni espresse: 0
nella maggior parte dei casi il sarcoide e un tumore beninio ma perche' non esportare subito il sarcoide?cmq non fermarti Pepito senti altri veterinari.......forza e coraggio
Inserito da ragliaconnoi il 22-Lug-2009 alle 21:07:22

Moderazioni espresse: 0
Cosa significa "non mi ha dato molte speranze"?
Il sarrcoide o quello che è và prima tolto e poi analizzato,per lo meno questa è la prassi che ho seguito con il mio Vasco,operato due volte sul petto,perchè è ricresciuto.Non è detto che non lo debba rifare anche una terza volta.L'operazione di per sè è una stupidaggine e non comporta nessun rischio,in anestesia locale in mezz'ora si fa tutto.
Affidati ad un Vet. con le scarpe sporche e pratico di equini è l'unico consiglio che mi sento di dare.
Inserito da elcholo il 22-Lug-2009 alle 22:07:54
Avresti dovuto usare il forum sezione veterinaria ho visto anche se ho visto che lo hai fatto.
Anche li potevi mettere la foto
Cmq senti un veterinario esperto
Inserito da vale il 22-Lug-2009 alle 22:07:53

Moderazioni espresse: 0
ho letto in questo "BLOG" tanta ansia e tanta preoccupazione da parte di platero per questa situazione di pepito.
dopo tutti i bei momenti che ci ha regalato ultimamente platero, mi sembra una logica conseguenza leggere nel suo blog anche questo passaggio,questa preoccupazione che voleva condividere.

scusa capo, sono sensazioni...io l'ho letta così.

purtroppo non ho nessun consiglio da dare, posso solo sperare che non sia nulla di grave.
Inserito da elcholo il 22-Lug-2009 alle 22:07:28
Ho capito perfettamente la sua esigenza, ci mancherebbe nessun problema da parte mia.
Però per la chiarezza del sito e per portare avanti la trasparenza nella community mi trovo costretto a tirare le briglie altrimenti vado in difficoltà con tutti gli iscritti alla community per non essere stato corretto con tutti.

Inserito da vale il 22-Lug-2009 alle 22:07:43

Moderazioni espresse: 0
non volevo metterti in difficoltà...è che non ho ancora imparato a contare fino a dieci :-)
Inserito da Bigio il 22-Lug-2009 alle 22:07:44

Moderazioni espresse: 0
Non ho cognizione a riguardo.
Ho letto un po' qua e là su internet. Niente di più.
La vedo come ragliaconnoi: affidati ad un valido veterinario, sentine un altro qualificato. Per lasciarti "poche speranze", o il tuo veterinario è estremamente competente, o è l'esatto opposto. Il tutto poi, prima della biopsia?!?

Sforzati di mantenere la serenità.


Inserito da msigis il 22-Lug-2009 alle 23:07:53

Moderazioni espresse: 0
Capisco il tuo stato dell'animo ... posso solo riportarti l'esperienza di un vicino, che aveva uno stallone (domanda : secondo la vs. esperienza questo genere di malattia si manifesta sopratutto nei maschi ? <--------------------------------)
il quale già in giovine età gli crescette un tumore sotto il collo , e pultroppo dopo l'asportazione si è ripresentato nei pressi di uno zoccolo ...
l'asino comunque non deperiva anzi sembra in ottima salute... poi il tumore è cresciuto e nonostante credo fosse tranquillamente asportabile il proprietario ha optato per la soppressione ...
la mia impressione è che se presi per tempo sono guaribili al 100 % anche se sono recidivi ...
poi non so' se esistono tumori di quel tipo +- aggressivi ... quelle che vidi sulla zampa , semprava una palla di carne sanguinolenta ... il consiglio è sempre lo stesso : affidati ad un buon veterinario della tua zona e auguri per Pepito ...;)
Inserito da ragliaconnoi il 23-Lug-2009 alle 01:07:59

Moderazioni espresse: 0
P.S. Vorrei precisare che quando ho scritto "non comporta nessun rischio,in anestesia locale in mezz'ora si fa tutto." mi riferivo al mio caso,cioè sul petto.
Inserito da garzingo il 23-Lug-2009 alle 09:07:40

Moderazioni espresse: 0
Condivido il consiglio di Raglia:meglio un vet. con le scarpe sporche ...
Nella "sfiga"ritieniti in qualche modo fortunato,almeno è qualche cosa di visibile e te ne sei accorto praticamente subito.Gli asini sono animali molto forti e anche stoici,se hanno qualche problema grave interno quando lo manifestano è troppo tardi(vedi la mia Lady,da quando si è fermata in 5 giorni mi ha lasciato).Una cosa che non condivido del tuo vet:perchè aspettare settembre nella speranza che non si ingrossi prima o che non degeneri.Visto che normalmente il sarcoide all'inizio non è particolarmente pericoloso io non aspetterei.E la biopsia molto velocemente...
Scusa se sono stato crudo,ma vista la mia esperienza,che mi sono trovato nell'impotenza di fare qualsiasi cosa perchè ormai era troppo tardi,tu che ancora puoi: fai!!!!
Inserito da natur284 il 23-Lug-2009 alle 10:07:28

Moderazioni espresse: 0
Ho sentito nelle tue parole l'ansia e l'apprensione che ti agitano.Ti capisco.Ti capisce chiunque abbia aperto il proprio cuore e la propria casa ad un animale.Ma sono anche molto pragmatico.Perciò ribadisco .Non ci sono sacrifici per ripagare la compagnia dei nostri compagni.Quando ho avuto problemi col cane sono andato a Torino alla clinica universitaria.Una struttura deputata a curare cani di ogni genere e tipo e con ogni tipo di patologie.E, anche data l'esperienza (non fanno altro!), hanno individuato ,non risolto in quanto irrisovibile,il problema in modo ineccepibile.Bando alle ciance , e se mi permettono gli altri ,ai veterinari con le scarpe sporche.Cerca una struttura , universitaria, pubblica, privata o altro ma che sia specializzata in equini.Potrebbero fare una visita ,ed eventuale biopsia ,in loco e poi per l'intervento..... .Auguri.
Inserito da mariobios il 23-Lug-2009 alle 11:07:26

Moderazioni espresse: 0
Sono D'accordo con Quanti ti consigliano di non aspettare ad intervenire.Se hai una Struttura universitaria vicina,meglio così,ma-in caso contrario-non esiterei a eseguire un intervento sul posto.La diagnosi certa non può esserci fino all'esito di un esame istologico,e in questi casi meglio-a mio avviso-intervenire appena possibile.Auguri anche da me.
Inserito da platero il 23-Lug-2009 alle 20:07:18

Moderazioni espresse: 0
grazie a tutti. Oggi è venuto un altro veterinario, esperto di cavalli. Pepito verrà operato, intubato in anestesia totale, tra pochi giorni.
Grazie ancora, anche a chi, avendo il mio telefono, mi ha chiamata e a chi mi ha scritto m.privato. Grazie.
Pepito e Platero
Inserito da de-ragliando il 23-Lug-2009 alle 23:07:26

Moderazioni espresse: 0
In bocca al lupo allora! Ho letto solo adesso il blog, posso dirti solo che il cane di mio fratello, un boxer, fu operato da cucciolo per un tumore della pelle ad un fianco. Poi non ha avuto più problemi fino a 10 anni, quando un tumore gli si è formato ad una zampa. E' stato operato una prima volta, un intervento semplice e veloce, ma dopo alcuni mesi si è formato di nuovo ed è stato necessario intervenire ancora. Poi è anche stato castrato, perchè aveva una ciste ad un testicolo. Era un boxer ormai molto vecchio, dieci anni per quei cani son tanti. Eppure è vissuto fino a 14 (credo sia quasi un record) e di problemi simili non ne ha avuti più. L'importante è che hai visto subito il problema, non ti scoraggiare! Un abbraccio a Pepito.
Inserito da garzingo il 24-Lug-2009 alle 07:07:09

Moderazioni espresse: 0
Auguroni a Pepito!!!!!
Una Tanica di camomilla e valeriana a te!!!!!In bocca al lupo a tutti e due!!!!
Inserito da natur284 il 24-Lug-2009 alle 08:07:43

Moderazioni espresse: 0
Crepi!(ne il lupo ne l'Asino!)
Inserito da alessia75 il 26-Lug-2009 alle 11:07:56

Moderazioni espresse: 0
incrociamo dita zoccoli e quanto più si può per il mitico PEPITO! coraggio platero... trasmettigli calma e sicurezza .. noi siamo con voi!
Inserito da TEO il 26-Lug-2009 alle 13:07:41

Moderazioni espresse: 0
stai tranquilla.. son ragazzi forti ! Teo nei suoi primi anni di vita ne ha passate di tutti i colori, ma le ha superate tutte...aspettiamo notizie.
Inserito da rasti il 30-Lug-2009 alle 13:07:29

Moderazioni espresse: 0
qualcuno sa dirci come sta Pepito?
Inserito da platero il 02-Ago-2009 alle 22:08:46

Moderazioni espresse: 0
Salve a tutti e di nuovo grazie a tutti per la vicinanza che avete manifestato. Finalmente ho degli aggiornamenti Ho voluto sentire più pareri, rivolgendomi a più veterinari, anche a specialisti dell’Università di Torino. La diagnosi indica un sarcoide fibroblastico, per il quale l’asportazione chirurgica è assolutamente sconsigliata.Pertanto Pepito non verrà operato: nessuna anestesia totale, nessuna asportazione chirurgica con probabilità altissima di recidive, nessuna ferita. Viene curato con una pomata che ha effetto necrotizzante e influisce sul sistema immunitario (se ho capito bene...). Spero che questa cura funzioni. Alcuni di voi hanno scritto di aver operato il proprio asino per un sarcoide, e, quasi sempre hanno dovuto ripetere l’intervento altre volte, perché il sarcoide si riformava. Perciò spero proprio che questo approccio diverso sia invece risolutivo. Ma, assolutamente, non intendo che possa valere anche in altri casi o per altri soggetti: la visita di un veterinario, cui segue una diagnosi e l’indicazione della terapia appropriata sono indispensabili e ogni caso va valutato singolarmente.
Grazie ancora. Platero
Inserito da vale il 02-Ago-2009 alle 22:08:46

Moderazioni espresse: 0
quindi per cui, ogni caso è a se stesso ed è inutile fare simili domande su di un forum.
meglio rivolgersi al proprio veterinario e preferibilmente ad uno solo di cui ci si fida.
se è così e l'ho capita bene sono d'accordo!
sono contenta per Pepito!
Inserito da elcholo il 02-Ago-2009 alle 22:08:55
Speriamo che tutto finisca presto!
Auguri
Inserito da platero il 02-Ago-2009 alle 23:08:56

Moderazioni espresse: 0
ti dirò, Vale, che i due veterinari che ho consulato per primi erano per l'intervento,tanto che era già stato fissato per ieri mattina. Poi una serie di circostanze (che ora giudico favorevoli)hanno fatto sì che l'intervento saltasse e, contemporaneamente, che avessi questo nuovo contatto con un ricercatore dell'Univ. di TO. Che è venuto venerdì a visitare Pepito e a conquistare la mia stima.
Inserito da rasti il 02-Ago-2009 alle 23:08:27

Moderazioni espresse: 0
nella vita niente e per caso....;)
Inserito da ragliaconnoi il 02-Ago-2009 alle 23:08:54

Moderazioni espresse: 0
Benissimo,se tutto si risolve così molto meglio,te lo auguro.
Sarebbe interessante sapere il nome della pomata.
Inserito da platero il 02-Ago-2009 alle 23:08:28

Moderazioni espresse: 0
E' la "xx TERRA".
su Internet puoi dare un’occhiata a questo link:
http://www.equiweb.it/forum/xx-terra-t8170.html

Ma, ribadisco, non consiglio di ricorrere al "fai da te" o di basarsi sul criterio dell'analogia. In ogni caso, rivolgersi ad un BRAVO veterinario!
Inserito da ragliaconnoi il 02-Ago-2009 alle 23:08:40

Moderazioni espresse: 0
Forse ti è sfuggito il mio primo commento.
Non voglio demoralizzarti ma hai scritto bravo in maiuscolo,Pepito è già guarito?
Inserito da platero il 02-Ago-2009 alle 23:08:44

Moderazioni espresse: 0
no, ma da venerdì, quando è stata fatta la prima applicazione di pomata, il sarcoide è diventato molto più piccolo e non sanguina più. La "B" maiscola se la merita perchè - almeno lui- ha toccato, guardato, controllato il paziente, senza paura di sporcarsi le mani. Ha anche sollevato gli zoccoli, senza nemmeno chiedermi prima se Pepito calciava, e gli ha sollevato le labbra, senza chiedermi prima se mordeva. Ha applicato lui la pomata e anche lo Swat sulle piaghe causate dalle mosche. Mi ha spiegato tutto, mi ha dato i medicinali, e mi ha resa fiduciosa. Ora non mi dispero, ora spero!
Inserito da ragliaconnoi il 03-Ago-2009 alle 00:08:55

Moderazioni espresse: 0
Era quello che volevo sapere,cioè uno con le mani in pasta.
Inserito da Bigio il 03-Ago-2009 alle 00:08:21

Moderazioni espresse: 0
Felice di rileggerti e di rileggerti più serena. Felice di sapere che Pepito sta meglio.
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker