Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Febbraio 2020 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Gennaio 2020
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

A proposito di San Matteo
Hope il 30-Nov-2008 in Generica
Ok, ragazzi, c'ho messo un po', lo so, ma alla fine sono riuscito a contattare il mio amico della Forestale di Valderice (TP).
Come mi aspettavo, è riuscito a darmi un quadro della situazione e con la tipica cordialità siciliana si è reso disponibile per ulteriori informazioni.

In sostanza mi ha detto che l'allevamento, tempo fa, è stato dato in mano ad alcune persone che, pur mostrando di possedere il fatidico "pezzo di carta", si sono dimostrate incompetenti. Tali discutibili persone hanno sì alimentato gli animali, ma hanno trascurato del tutto l'aspetto igienico-sanitario, permettendo il dilagare di patologie e incuria.
Ora la Forestale ha ripreso in mano la situazione e sta provvedendo alla cura di asini e cavalli.

Il mio amico ha anche detto che, mentre prima l'allevamento non prevedeva la cessione degli animali, ora è disponibile a farlo. Non si tratta tanto di vendita quanto di cessione a soggetti che possano certificare di disporre di condizioni idonee al possesso e alla cura dell'animale che prenderanno in carico.
Questo lascia ben sperare -da un lato- che persone competenti (come tante ce ne sono) possano proseguire il lavoro di recupero e promozione della razza pantesca. D'altro canto, però, lascia il sospetto che altri mal'intenzionati possano entrare in possesso di questi esemplari, che -credo-abbiano già sofferto abbastanza.

Commenti

In questo momento ci sono 7 commenti
Inserito da elcholo il 30-Nov-2008 alle 15:11:17
Grande Hope!!! Ottimo servizio puntuale e chiarificatrice Raglio.com sempre + al centro della notizia. Grazie a tutti e adesso sono + sereno.
Inserito da vale il 30-Nov-2008 alle 17:11:35

Moderazioni espresse: 0
beato te elcholo! io non sono molto serena...almeno fino a quando interessi personali (e finanziamenti e giro di soldi e di voti) e amici degli amici, passeranno sulla pelle degli altri, asini o persone che siano.
in sicilia, uno che baciava tutti, si è mangiato la sanità, a discapito di molti, che vuoi che sia speculare su qualche decina di asini???
come si fa a dare "in mano", a delegare, con tanta leggerezza?
CHI e PERCHE' ha deciso che bisognava affidare la cura degli asini a terzi? del resto, la cosa paradossale, è che la forestale in sicilia non è che si ammazzi di lavoro!!! che la gestione di S. Matteo fosse diventata troppo faticosa per loro? prima no?
e sopratutto, possibile che a nessuno degli interessati e dei responsabili sia mai venuto in mente di controllare cosa succedeva nel frattempo?
domande retoriche, lo so, probabilmente inutili...

direi che questa notizia rende lo scenario ancora più torbido!

solo l'ultima, per i panteschi 500€, ovviamente solo in sicilia, ovviamente i panteschi li ha solo la forestale...o quasi!

grazie Hope per l'aggiornamento e l'interessamento.
Inserito da ragliaconnoi il 30-Nov-2008 alle 18:11:00

Moderazioni espresse: 0
Italia sì..
Italia no..

http://www.youtube.com/watch?v=zzKfk1Sn0HY










Inserito da Hope il 30-Nov-2008 alle 18:11:43

Moderazioni espresse: 0
Capisco la tua preoccupazione, Vale, e ancora di più la tua amarezza di Siciliana (anche se "acquisita" se non ricordo male). Anch'io ho qualche goccia di sangue siculo nelle vene, e anche a me saltano i nervi nel costatare che di decennio in decennio il modo di fare non cambia. Ma non voglio che la disillusione abbia l'ultima parola, e mi permetto di citare uno che di cambiamenti ne sapeva qualcosa:

"Dovete essere il cambiamento che volete vedere nel Mondo" (Gandhi)

Così nessuno può sentirsi a posto...

P.S. Per la cronaca, nella mia galleria immagini ho pubblicato alcune foto della mia visita a San Matteo nell'ormai LONTANISSIMO giugno del 2007. Troppo tardi per il calendario,ma non per rendersi conto di com'era... e di come, purtroppo, è diventato.

Inserito da vale il 30-Nov-2008 alle 18:11:30

Moderazioni espresse: 0
hope, disillusa non lo sarò mai, in cerca della verità sempre, a costo di sbattere su mille muri di gomma o di sbagliare il tiro, in caso sempre pronta a scusarmi e in caso a pagarne le conseguenze.

poi a posto non mi sentirò mai, sarebbe da idioti...

questa non è neanche più una terra dei cachi, ho il sospetto che perfino qui stia finendo la bengodi dei finanziamenti, ormai ce n'è poco e per pochi... rimane sempre una terra "difficile" dove niente è mai come sembra!

con affetto

vale

aggiungo: il cambiamento potrebbe iniziare dal fare nomi e cognomi (tabù?)...a chi era stata affidata la "fiesta" di S. Matteo?
se vogliamo parlare di notizie potremmo partire da qui.
senza livore, casomai con passione.
by
Inserito da mannironi il 01-Dic-2008 alle 12:12:54

Moderazioni espresse: 0
condivido appieno Gandhi e tanti altri, se siamo noi il cambiamento nel bene e nel male anche gli altri cambiano, a presto...
Inserito da Hope il 01-Dic-2008 alle 18:12:06

Moderazioni espresse: 0
Ciao Vale,
i nomi non li ho fatti solo perchè non li so... l'unico che so è quelo del mio amico: si chiama Mercurio (curioso, no?) ma non credo che c'entri qualcosa.

Quanto alla disillusione mi riferivo a me, al rischio che corro nel giudicare una "Terra difficile" rischiando di darla per spacciata.

Per il resto nemmeno io sarò tanto tranquillo finchè non saprò che la situazione si è sistemata.

Con altrettanto affetto
Beppe
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker