Raglio
La community dedicata agli Asini

BLOG
di :
<< Gennaio 2022 >>
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31

Categorie

Generica
Viaggi
Trekking

Archivio

Marzo 2021
Febbraio 2019
Gennaio 2019
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Giugno 2018
Novembre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007

BLOG
POST DEL BLOG

Vorrei vedere il blog di :

Riflessione (valore e valori)
jolly il 24-Dic-2013 in Generica
Quanto vale un asino?
Quanto può valere?
Dipende. Dipende a chi si domanda.
I più potrebbero rispondere “Un “mus”? E che potrà valere? Il suo peso in carne?”
Qualcuno potrebbe dire che non vale niente…non è mica un cavallo, no? Il più delle volte non lo puoi neppure cavalcare. Cioè, potresti…ma alla sua velocità e per brevi distanze. E che te e fai?
E poi dicono che sia stupido e gli accostano innumerevoli epiteti dispregiativi sulla sua testardaggine.
Solo una spesa inutile per chi li possiede.
Un capriccio.

***********

Poco tempo fa stavo girovagando con la Pepita, per le stradine secondarie, insegnandole a non aver paura delle macchine. Ad un certo punto incrocio un signore su un furgoncino che si sbraccia per salutami. Io ricambio il saluto, cercando di capire chi possa essere, e continuo per la nostra strada.
E’ brava la Pepita. Non mi sorpassa mai. Sempre o a fianco o dietro.
Ad un certo punto quello stesso furgoncino mi sorpassa e si ferma in una casa poco più avanti. Scende un signore che ha i tratti indiani e mi saluta gentilmente. Ne segue una breve conversazione.
Lui “L’asino lo puoi montare, lo sai vero?”
Io “Ma lei è giovane…non si può ancora caricarla. Intanto la sto abituando alla confusione.”
Lui “Ah, ho capito. Brava. Quanto ha?”
Io “Un anno e mezzo”
Lui “Ah, giovane. Ma quanto l’hai pagata?”
Io “Mi è nata in casa. Ne ho altre.”
Lui “Ma quanti ne hai?”
Io “5”
A quel punto ho visto una luce di autentica ammirazione nei suoi occhi. Lo stesso sguardo di involontario incanto che si può scorgere sulla povera gente che vede gli agi dei benestanti. Ho avuto una folgorazione. Per lui, nella sua cultura, nel suo paese di provenienza, io che ho 5 asini…sono ricca! Perché per lui l’asino ha un valore inestimabile. Ed averne 5 significa essere benestanti!

Buffo.
Per alcuni l’allevamento è da morti di fame, da poveretti, da pezzenti.
Poi scopri che per altri sei una persona ricca per lo stesso motivo.

Commenti

In questo momento ci sono 7 commenti
Inserito da heidiepeter il 24-Dic-2013 alle 14:12:31

Moderazioni espresse: 0
Infatti non so quanti e quali altri animali danno tanta "confusione" all'umano - una ricca "palette" di pensieri ed emozioni contrastanti.
Perchè se dici che ti occupi di asini - animale comune domestico almeno in Italia e qui in terra Ellenica - la gente ne è sorpresa manco si dicesse si hanno leoni o qualche altro animale esotico.

Inserito da lakai il 24-Dic-2013 alle 17:12:16

Moderazioni espresse: 0
anch’io faccio spesso le stesse considerazioni: chissà perché sapendo che avessi un cane o un gatto nessuno ci farebbe caso, se avessi un cavallo forse qualcuno mi guarderebbe con ammirazione/meraviglia, ho due asine e spesso arrivano battute sia che c’entrino qualcosa o che siano totalmente fuori luogo, la voce s’è sparsa in fretta, ormai quasi tutti, conoscenti parenti amici colleghi, sanno che ho asine, a volte qualcuno si avvicina e chiede informazioni altre volte qualcuno mi arriva con aria seria… da esperto pretendendo d’insegnarmi cos’é un asino, e dopo averlo lasciato parlare decido se sia o meno il caso di rispondere. comunque tutto è relativo.
Inserito da Spirit il 24-Dic-2013 alle 19:12:02

Moderazioni espresse: 0
beh...alla fine anche dire di avere 4 cani e 5 gatti bene o male porta a reazioni di stupore e meraviglia, del resto è difficile rapportare l'impegno di un cane in città da quello di uno in campagna, o meglio ancora da lavoro in campagna... Alla fine, spesso, mi vien da dire che sono più impegnativi 4 cani di 9 asini e una cavalla, seppur in modo differente, sebbene necessitino di molta più acqua, cibo (fieno), pascolo e "lavoro", tra cure e pulizie ... mah ... come dice lakai, "tutto è relativo"
Inserito da Spirit il 24-Dic-2013 alle 19:12:12

Moderazioni espresse: 0
... Ma più che di impegno stavamo parlando di valore e valori... E allora bisognerebbe capire se l'asino produce o no, perchè se lo consideriamo un animale da produzione "vale ciò che produce", o al massimo 300-500 euro con la vendita, se lo consideriamo come un membro della famiglia non vale niente, oppure, meglio, ha un valore inestimabile... anche se non produce e "grava" sull'economia della famiglia con i suoi 6 kg di fieno al giorno, cure, pulizie, manutenzione, ecc ecc. Ma anche lì, ancora citando lakai, "tutto è relativo", perchè se risparmio 1000 euro in vacanza e li impiego per comprare il fieno, se invece di andare all'ikea il sabato pomeriggio vado a farmi un giro nei campi con i miei asini... alla fine il bilancio famigliare è sempre lo stesso, l'asino non grava su niente, ...ma solo implica delle scelte, un impegno e delle conseguenze, che di solito ci portiamo dietro per 20 o 30 anni... con tante soddisfazioni. E allora io guardo il bicchiere mezzo pieno, penso di avere un gran bella famiglia allargata che mi costa un sacco e una sporta e che mi dà altrettanto,... e alla fine va bene così... :-)
Inserito da Bicmak il 24-Dic-2013 alle 19:12:44

Moderazioni espresse: 0
Concordo, siamo visti se va bene come degli eccentrici.
Io che vivo in cittá poi vengo preso per matto, anche perchè passo tutto il mio tempo libero a spalare letame e a parlare con un asino, quando potrei avere un cavallo che fa molto più figo.
Però sto vedendo sempre più spesso persone che si informano sugli asini, o per inseguire chimere di guadagni, o solo perchè si rendono conto di alcune delle loro qualità.
Ciò che spesso sfugge è che questa non può essere una passione passeggera, come la moto, lo sci di fondo, o chissá cos'altro, ma dev'essere una scelta di vita.
Poi sul valore si può dire ciò che si vuole, ma il prezzo è di tutti, il valore invece è qualcosa che sappiamo solo noi.
Comunque, a Jolly, ai suoi asini, e a tutti voi che leggete (non avendo di meglio d fare!) faccio tanti auguri di buon Natale... Qualunque cosa esso sia!
Inserito da heidiepeter il 28-Dic-2013 alle 19:12:14

Moderazioni espresse: 0
Concordo con tutto quello che hanno scritto i miei stimabili colleghi Proprio oggi ho pensato che i miei Asini mi danno grandi soddisfazione ogni giorno, un benessere che ha un valore inestimabile anche se devo rinunciare a tante cose.
Oramai sono quasi 8 anni con loro, molto intensi, molto belli e si è creato un affiatamento che é difficile creare e tenere con un compagno (umano intendo)
Inserito da fabra il 29-Dic-2013 alle 15:12:17

Moderazioni espresse: 0
Leggendo i commenti a questo splendido post, noto quanta profondità e quanti valori accomunino le persone che vivono a contatto con questi dolcissimi ed umili animali. Un motivo in più per ritenerli preziosi ai nostri occhi e degni di meritare il sacrificio che ogni giorno, di sole, di pioggia, caldo, gelido... ci richiedono, ma attenti, non perché ce lo chiedano, perché questi animali posseggono un radicata pazienza.
Se vuoi scrivere un commento sul blog devi prima fare l'autenticazione Iscriviti al sito se non l'hai ancora fatto. Clicca qui
About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | Since 27/01/2006 © 2011 Raglio
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

eXTReMe Tracker